Dopo le feste natalizie si torna a parlare delle prossime elezioni amministrative

Elezioni 2019, Altra Corato a sostegno di Lenoci

«Formalizziamo il proprio impegno e dovere civico a sostegno di Emanuele Lenoci quale candidato sindaco» scrivono dal movimento

Politica
Corato venerdì 11 gennaio 2019
di La Redazione
Il candidato sindaco Emanuele Lenoci
Il candidato sindaco Emanuele Lenoci © CoratoLive.it

Dopo le feste natalizie si ricomincia a parlare delle prossime elezioni amministrative. A tornare sull'argomento è il Movimento Civico Altra Corato - guidato dall'ex assessore e consigliere comunale Luca Cifarelli - che, «con gli iscritti e simpatizzanti, formalizza il proprio impegno e dovere civico a sostegno del dott. Emanuele Lenoci quale candidato sindaco».

Il sostegno del Movimento nei confronti di Lenoci era in realtà già emerso nel corso della presentazione della candidatura, il 6 novembre scorso. «Siamo una rete civica che punta ad allargarsi» spiegò Lenoci nella circostanza. «Luca Cifarelli insieme a Maurizio Vernice, sono stati tra i primi ad aver promosso la mia candidatura. Con loro anche Cataldo Strippoli con Corato Popolare, collegato a Puglia Popolare; Alduccio Tarricone con Colpo di spugna e Nino Nesta, esperto di sport». Quest’ultimo, in realtà, oggi fa sapere di non aver ancora preso una decisione definitiva rispetto alla propria collocazione nelle prossime elezioni amministrative.

«Riteniamo Lenoci una figura di spessore - continua oggi il Movimento Altra Corato - non solo per le capacità professionali e le esperienze amministrative conclamate ma anche e per i valori umani che riteniamo importanti affinché possa avvenire la migliore integrazione possibile tra l’incarico di sindaco di Corato e i suoi abitanti che si riconoscono nel ruolo di cittadini. Ruolo irrinunciabile, fondamentale e indispensabile per la crescita e lo sviluppo comune.

Vogliamo che tutti abbiano un ruolo, non solo diritti e doveri, e che tutti si sentano compartecipi e attori dell’azione amministrativa. Delle decisioni, dei metodi, delle valutazioni. Tutti indistintamente dalle proprie inclinazioni politiche e culturali.

Soprattutto sappiamo che con Lenoci saranno gli stessi cittadini volenterosi a farsi promotori attivi di iniziative comunitarie e saranno sentinelle attive per la legalità, solidarietà, difesa dell’ambiente e delle classi sociali più bisognose.

Dunque al centro di Corato ci saranno i cittadini che dovranno partecipare nei processi amministrativi nel ruolo stesso di promotori dell’esigenza, attuatori dell’elaborazione ed utilizzatori della conoscenza prodotta.

Sappiamo anche che con Lenoci non mancheranno problemi e difficoltà, ovviamente. Ma sappiamo che sarà possibile discuterli tutt’insieme. Tutt'insieme».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Andiamo al sodo ha scritto il 13 gennaio 2019 alle 12:01 :

    Parole , parole . La gente ha bisogno di conoscere dai candidati cosa conoscono della vita , cosa sanno fare , cosa hanno fatto e non chiacchiere . In agguato ci sono parecchi in apparenza ,ma solamente in apparenza brava gente, che cercano a sistemarsi o sistemare parenti figli ed amici come già fanno . Adesso basta . Rispondi a Andiamo al sodo

  • un cittadino ha scritto il 12 gennaio 2019 alle 12:27 :

    Vito (troppa fretta nello scrivere), ma invece di nascondersi dietro ad un volto vecchio, non è meglio proporsi direttamente..? Se si è costretti, per inadeguatezza, ad usare un paravento, allora è meglio desistere del tutto. Rispondi a un cittadino

  • Mauro Tandoi ha scritto il 12 gennaio 2019 alle 10:58 :

    Sarebbe questa l'alternativa? Il nuovo? "Luca Cifarelli insieme a Maurizio Vernice... Alduccio Tarricone con Colpo di spugna e Nino Nesta, esperto di sport" Rispondi a Mauro Tandoi

  • Val ang ha scritto il 12 gennaio 2019 alle 00:51 :

    Faremo risorgere Lazzaro ... Ma come? Rispondi a Val ang

  • tony ha scritto il 11 gennaio 2019 alle 17:29 :

    manco un secondo e cambiamo argomento....si torna nella ca....a............. Rispondi a tony

  • nerdrum ha scritto il 11 gennaio 2019 alle 16:49 :

    qualsiasi sindaco nn metta come priorità la ricostituzione degli uffici comunali, fallirà. il comune è una scatola vuota, mancano professionalità e dipendenti in generale. programmi? sviluppati da chi? i candidati sindaci devono partire da qui, viceversa si ritroveranno a parlare da soli come i fuori di testa. Rispondi a nerdrum

  • Salvatore ha scritto il 11 gennaio 2019 alle 14:38 :

    M ven da rir Rispondi a Salvatore

    MB ha scritto il 11 gennaio 2019 alle 18:27 :

    I stoc a rire.. Rispondi a MB

  • Amedeo Strippoli ha scritto il 11 gennaio 2019 alle 13:48 :

    Speriamo, che alle belle parole seguano i fatti, promulgando i programmi da attuare, possibilmente senza promettere la luna; come fece Nixon tanti anni fa. Rispondi a Amedeo Strippoli

  • I CORATINI LO SANNO ha scritto il 11 gennaio 2019 alle 11:47 :

    QUANTI BEI NOMI, TUTTI OGGETTO DI INFRUTTUOSA POLITICA PASSATA!! I CORATINI LO SANNO E VOTERANNO IL NUOVO, IL CAMBIAMENTO. BASTA RICICLI DI OGNI GENERE E GRADO. Rispondi a I CORATINI LO SANNO

  • un cittadino ha scritto il 11 gennaio 2019 alle 09:39 :

    Non noto, nel panegirico, originalità ed innovazione, e quando non è possibile pronunciarsi su qualcosa di veramente diverso dal solito, è meglio allora evitare di dire delle cose assai scontate e senza alcun impatto emotivo. Brilla, ancora una volta, la mancanza di volti giovani e nuovi nel volersi proporre come sindaco, sintomo del completo disinteresse in politica attiva da parte dei neofiti. Rispondi a un cittadino

    Vito ilarini ha scritto il 11 gennaio 2019 alle 13:00 :

    Non Sara' un volto giovane, ma Avra'accanto a Se "I giovani".con tutto IL nostro appoggio Rispondi a Vito ilarini