L'aggiornamento

Accoltellamenti di sabato sera: un albanese espulso e un tunisino irregolare verso il rimpatrio

I provvedimenti sono stati eseguiti oggi dal commissariato di Corato, guidato dal dirigente Cozzoli, in relazione agli accoltellamenti che si sono verificati sabato sera a Corato in piazza Venezuela e piazza Di Vagno

Cronaca
Corato martedì 23 febbraio 2021
di La Redazione
Accoltellamento in piazza Venezuela
Accoltellamento in piazza Venezuela © CoratoLive.it

Due provvedimenti sono stati eseguiti oggi dal commissariato di Corato, guidato dal dirigente Cozzoli, in relazione agli accoltellamenti che si sono verificati sabato sera a Corato in piazza Venezuela e piazza Di Vagno.

Un tunisino irregolare è stato collocato al Cpr, il Centro di permanenza per il rimpatrio, mentre un giovane di nazionalità albanese è stato già rimpatriato in Albania.

«Ha funzionato la collaborazione istituzionale» afferma il sindaco De Benedittis che «esprime soddisfazione per la pronta risposta data dalla Polizia di Stato alla città e ringrazia il dirigente del locale Commissariato e il Questore di Bari per il diretto interessamento».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Ss ha scritto il 24 febbraio 2021 alle 19:07 :

    Gusto dai lezione agli altri.Metti l’accento su fa’.🧔🏻👨🏿‍🎓👮‍♂️✋ Rispondi a Ss

  • Mest Catal ha scritto il 24 febbraio 2021 alle 09:09 :

    Certo se i rappresentanti delle forze dell'ordine, insieme e in modo unanime, si esprimono in quei termini il sindaco non può opporsi più di tanto. Consideriamo poi che la situazione è simile a quella di altre città dove magari c'è un sindaco di destra. Bisogna anche dire ai soliti commentatori pro-Gino che forse questa situazione è frutto degli anni passati e che anche ai bei tempi il sindaco non andava in giro vestito da poliziotto o da carabiniere a controllare il territorio. Rispondi a Mest Catal

  • Carlo Leone ha scritto il 24 febbraio 2021 alle 05:08 :

    Sentiti e meritati elogi alla PS di Corato. Grazie davvero e complimenti vivi. Rispondi a Carlo Leone

  • Coratino ha scritto il 23 febbraio 2021 alle 22:17 :

    Bravo bravo sindaco. Dico bravo così sei più felice. Adesso finito l’incontro pagliacciata di stamattina fai qualcosa di serio per la sicurezza in città che è diventata terra di conquista e di appropriazione..e se hai le 🏐 🏐 scrivi pure x smentire che ti invito a fare un giro di caserme e farti mostrare le denunce di tutti i tipi di furti negli ultimi giorni..e questa è una città sicura?? Andiamocene dietro alle chiacchiere e ringraziare tutti anziché sbattere i pugni e chiedere rinforzi. Pensavo che era la persona giusta. MI SBAGLIAVO..ti ringrazio io a nome della città che si fa il mazzo per comprarsi una macchina con anni di sacrifici o finanziamenti ancora da pagare..grazie Rispondi a Coratino

    fc ha scritto il 24 febbraio 2021 alle 09:24 :

    Approvo in toto. Rispondi a fc

  • Qualcuno ha scritto il 23 febbraio 2021 alle 22:07 :

    Sicuramente ci vorrebbe un encomio al dirigente x aver trovato la quadra nel più breve termine possibile ma questo non è certo dovuto al sollecitamente del nostro professore mai nostri concittadini che gli ripetono "più sicurezza x il nostro paese Rispondi a Qualcuno

    Gigi Gusto ha scritto il 24 febbraio 2021 alle 06:19 :

    Ahahahahah non date il merito al sindaco nemmeno quando chiaramente fa qualcosa. Dovrebbero darti un premio! Anzi, è merito tuo sia per l'espulsione che per il rimpatrio Rispondi a Gigi Gusto

  • fata verdina ha scritto il 23 febbraio 2021 alle 22:05 :

    "un tunisino che dovrà ripatriare in Tunisia e l'albanese già rimpatriato in Albania ???" Non ci crederei neanche se dovessi vedere coi miei occhi e con i miei occhiali ... Rispondi a fata verdina

  • dina di ha scritto il 23 febbraio 2021 alle 21:59 :

    Un dato è certo: sta aumentando l'insicurezza a Corato a causa di immigrati, che la sinistra buonista cattocomunista, di cui è espressione il nostro Sindaco,ha fatto entrare in Italia Rispondi a dina di

    Pier Luigi ha scritto il 24 febbraio 2021 alle 08:26 :

    "..la sinistra buonista cattocomunista..". Meloni, sei tu?! Rispondi a Pier Luigi

    Umberto R ha scritto il 24 febbraio 2021 alle 06:46 :

    "la sinistra buonista cattocomunista"... Definizione anacronistica e fantasiosa coniata dalla propaganda meloniana e salviniana, che non oso definire di destra perché sarebbe l'ennesimo sproloquio. In Italia la sinistra è decisamente estinta, il vero buonista sta a San Pietro e di pseudocattolici ci sono rimasti quelli che baciano i rosari. Tra un affondo e l'altro ai danni del sindaco, facciamoci almeno una risata... Rispondi a Umberto R

    Gigi Gusto ha scritto il 24 febbraio 2021 alle 06:20 :

    Puoi uscire questo "dato certo"? Rispondi a Gigi Gusto

  • Ss ha scritto il 23 febbraio 2021 alle 21:46 :

    Neanche la bocca dovevo aprire👍🥳.Grande risvolto Rispondi a Ss