I tre giorni di San Cataldo saranno anticipati dal triduo in chiesa Matrice

Festa San Cataldo: non ci saranno giostre, bancarelle e fuochi d'artificio

Domenica 23 agosto alle 20 la solenne celebrazione pontificale si terrà in piazza Cesare Battisti

Attualità
Corato martedì 11 agosto 2020
di La Redazione
I fuochi di San Cataldo
I fuochi di San Cataldo © CoratoLive.it

A breve si attende il programma della festa patronale in onore di San Cataldo che, come già abbiamo riportato, sarà molto ridimensionata a causa della pandemia e le conseguenti limitazioni imposte da Governo, Regione e Conferenza Episcopale Italiana.

Oltre alle messe di sabato e domenica, la solenne celebrazione pontificale si terrà in piazza Cesare Battisti domenica 23 agosto alle 20 e verrà officiata dal vescovo monsignor Leonardo D'Ascenzo. I tre giorni di San Cataldo saranno anticipati dal triduo in chiesa Matrice del 19, 20 e 21 che vedrà la partecipazione di don Francesco Pilloni, direttore del Centro Diocesano di Pastorale Familiare di Verona.

A differenza di altri paesi limitrofi non ci saranno le giostre nello spiazzo di via Sant'Elia, non verrà effettuato il classico spettacolo pirotecnico e le bancarelle non saranno allestite lungo le vie del corso cittadino. Solo una parte di via Duomo sarà allestita con le luminarie.

«La pandemia non permetterà i classici festeggiamenti dedicati al nostro santo patrono - dice Michele De Lucia, presidente della deputazione di San Cataldo - ma non va disperso il vero valore della festività: più intimo e rivolto a San Cataldo. Dopo la festa di maggio abbiamo lasciata esposta la statua per 40 giorni affinché i fedeli potessero trovare, al suo fianco, un momento di preghiera».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Vittoria ha scritto il 13 agosto 2020 alle 00:12 :

    Salve, vorrei solo capire perché quest’anno noi non possiamo avere le giostre dato che alla fine vengono una volta all’anno, con le giuste precauzioni si poteva fare tutto, ma come sempre ci si limita a fare ciò che si desidera per noi stessi mai per gli altri... Le giostre ed il resto della manifestazione del nostro Santo Patrono no, però le discoteche pieno fino all’orlo!!! Grazie, Corato! Rispondi a Vittoria

  • Gigi Gusto ha scritto il 11 agosto 2020 alle 22:02 :

    Una cosa buona... Basta con ste cose Rispondi a Gigi Gusto

    Franco ha scritto il 12 agosto 2020 alle 13:54 :

    Se la pensi così resta a casa e canta dal balcone ma non tifare per norme restrittive che valgono solo per alcuni. Rispondi a Franco

  • Nicola ha scritto il 11 agosto 2020 alle 16:15 :

    L'unico modo di svago in un paese morto. Amministrazione a dir poco ridicola!! Speriamo nel nuovo sindaco Rispondi a Nicola

  • Maurizio ha scritto il 11 agosto 2020 alle 12:15 :

    Che brutta città, per fortuna lavoro nei paesi limitrofi e siamo anni luce lontani da essi. Che festa potrebbe essere solo con la messa in piazza? Ma se i Coratini non amano San Cataldo! Non fate finta di nulla: basta analizzare le festa della madonna del pozzo e relative processioni mettendole a confronto. Quarate ogni pizz è na ...t Rispondi a Maurizio

  • Taken ha scritto il 11 agosto 2020 alle 12:15 :

    A tutti i personaggi che hanno fatto polemiche inutili sulla festa di San Cataldo prima di parlare bisogna azionare il cervello x fare una festa patronale c'è bisogno di un aiuto da parte tutta la cittadinanza di Corato è un piccolo contributo dalle nostre aziende coratine nei altri paesi si agisce così invece a corato no assit l sold p foi la fest a San Cataldo Rispondi a Taken

  • Maria P. ha scritto il 11 agosto 2020 alle 11:21 :

    Mi pare che questo Covid prenda soprattutto al cervello e ci trasformi in individui pieni di paure. Rispondi a Maria P.

  • Michele Colabella ha scritto il 11 agosto 2020 alle 10:34 :

    Questo perché non è per colpa del covid!! Ma semplicemente perché non abbiamo un sindaco.. Sicuramente alle prossime elezioni c'è l'avremo ed uno con le contropalle!!! Rispondi a Michele Colabella

  • Marco ha scritto il 11 agosto 2020 alle 10:07 :

    Il ragionamento "precauzionale di alcuni commentatori aspiranti virologi sarebbe giustificato solo se si applicassero le norme a tutti. E invece a quanto pare dei filmati Emiliano, Zaia e company Vip si sentono immuni. Tocca solo a noi persone normali subire le regole. Rispondi a Marco

  • Stefania ha scritto il 11 agosto 2020 alle 09:29 :

    Sono strafelice.Sicuramente chi ha commentato in maniera esagerata anche con “che schifo”,evidentemente non potra’sfoggiare il vestito Della festa.Qui non si tratta di negazionismo,ma di vera ignoranza. Rispondi a Stefania

    Patrizia Tosti ha scritto il 11 agosto 2020 alle 19:04 :

    Esatto! Concordo Rispondi a Patrizia Tosti

    Maria P. ha scritto il 11 agosto 2020 alle 10:04 :

    Gli allarmisti catastrofisti che parlano come le quartine di Nostradamus si camuffati da "responsabili". Rispondi a Maria P.

    Stef ha scritto il 11 agosto 2020 alle 21:42 :

    Cara Signora per quanto mi riguarda,sono responsabile e me ne vanto pure!Mica vorrei essere scontata come lei che dice un sacco di fandonie.Si metta l’anima in pace e si contraddistingua.Vanno di moda le persone diverse da lei.!E mi raccomando si vesta di responsabilità’.La saluto Rispondi a Stef

  • Gehehhe ha scritto il 11 agosto 2020 alle 08:53 :

    Gli altri paesi possono fare tutto e giocare noi, di una semplice cittadina non possiamo? Ma siamo matti, le giostre e le bancarelle vengono una volta all'anno e voi che fate ce le togliete, grazie...... Rispondi a Gehehhe

  • Franco ha scritto il 11 agosto 2020 alle 08:38 :

    Ma come? Ci si sottopone volontariamente e senza motivazioni scientifiche a limitazioni per la festa Patronale e intanto il presidente Emiliano brinda senza precauzioni con Zaia, il Vescovo e tanti Vip nella masseria salentina di Bruno Vespa? Le limitazioni valgono anche all'aperto solo per i poveri cristiani? Rispondi a Franco

  • Martina Campese ha scritto il 11 agosto 2020 alle 08:20 :

    Che schifo! Guardare altri paesi in cui hanno fatto tutto ciò che ormai a Corato non si fa,si parla tanto di tradizioni e non si portano mai avanti per che cosa? Per la pandemia? Nel 2020.. ma davvero pensate che festeggiare come gli altri anni il santo patrono porti come conseguenza "prendere un virus" o "creare assembramenti"? Beh allora non avete ancora visto le spiaggie affollate? Senza restrizioni perché si diceva che in spiaggia bisognava mettere dei plexiglass,ma voi li vedete? Io in spiaggia vedo solo gente che si catapulta pur non essendoci spazio e si butta letteralmente addosso ad altri che magari cercano di stare il più lontani possibili ma ciò non è consentito data l'ignoranza della gente. Schifo. Ecco cosa provo. SOLO SCHIFO. Rispondi a Martina Campese

  • Maria ha scritto il 11 agosto 2020 alle 07:58 :

    Decisione sicuramente condivisibile! Finalmente una scelta giusta. Rispondi a Maria

  • Tolo Tolo ha scritto il 11 agosto 2020 alle 05:14 :

    Bravi! Così si fa! In questo tempo di crisi, bando a tutti questi aspetti folcloristici e bando a queste spese superflue, come ad esempio i fuochi pirotecnici. Con quei soldi, aggiustate le buche delle strade!!! Rispondi a Tolo Tolo

  • Carlo Leone ha scritto il 11 agosto 2020 alle 04:31 :

    Personalmente per quanto riguarda la decisione di non effettuare lo spettacolo pirotecnico, sono contento! Sicuramente saranno felici anche tutti i nostri amici a 4 zampe; i quali in queste occasioni sono davvero terrorizzati e rischiano di essere stroncati da arresto cardiaco. Colgo l'occasione per augurare buona festa a tutti e omaggi al nostro santo patrono. Carlo Leone Rispondi a Carlo Leone

    Aldo ha scritto il 11 agosto 2020 alle 07:41 :

    Con 19.000.000 di persone infette nel mondo di covid19 un pensiero ai nostri amici a 4 zampe era doveroso... Rispondi a Aldo

    Carlo Leone ha scritto il 11 agosto 2020 alle 15:35 :

    Bravo Aldo......lunghissima vita a te! Ti voglio bene. Ciao ciao Rispondi a Carlo Leone

    Cataldo ha scritto il 11 agosto 2020 alle 06:53 :

    Mi vergogno solo di essere nato in questo paese iact. Rispondi a Cataldo

    Pio ha scritto il 11 agosto 2020 alle 06:49 :

    Ma che cosa l'hanno fatto ogni anno e quest'anno niente? Ma per favore agli altri paesi stanno e qua non vengono. Che brutto paese Rispondi a Pio

    M.D ha scritto il 11 agosto 2020 alle 18:11 :

    Ma insomma ......fanno la festa ..e rompete"""ma che la fanno a fare???Non la fanno è rompete. ..Ehm non fanno la festa..siete veramente insopportabili. ..si soltanto che la chiusura ha preservato molti di noi al contagio. ..vedete cosa sta succedendo nel mondo li dove hanno sottovalutato. ..la cosa ...avete consultato il bollettino dei contagi...di chi torna dalle vacanze contagiato?..visto la situazione qualche rinuncia si potrà pure fare no??? Rispondi a M.D

    Stefania ha scritto il 11 agosto 2020 alle 21:45 :

    Esatto.Sono d’accordo.Che commenti inutili