L’arco è tornato a splendere nel mese di dicembre 2015

Arco Santa Rita, una targa ricorda i benefattori del restauro

Un’opera costata circa 2500 euro per cui è stato determinante il contributo di tanti cittadini

Attualità
Corato martedì 23 maggio 2017
di La Redazione
Arco Santa Rita, una targa ricorda i benefattori del restauro
Arco Santa Rita, una targa ricorda i benefattori del restauro © CoratoLive.it

Quando la comunità diventa parte attiva nella difesa e nella valorizzazione del territorio, i risultati si vedono. Così è stato per l’arco di Santa Rita, tornato a splendere nel mese di dicembre 2015.

Dopo il furto della statuetta originale della Madonnina, l’arco rimase spoglio, vittima dei vandali. CoratoLive.it pensò di promuovere una campagna di raccolta fondi per la realizzazione dei lavori di ripristino dell’arco, provvedere al restauro del dipinto su tela di Santa Rita e far realizzare una nuova statuetta della Madonna Addolorata realizzata da Antonio D’Introno.

Un’opera costata circa 2.500 euro per cui è stato determinante il contributo di tanti cittadini. Da ieri i loro nomi sono scritti su una targa, affissa ad un lato dell’arco.
Lascia il tuo commento
commenti