Un ristorante itinerante di poesia dove i piatti sono testi poetici, suoni e canzoni

Verso Sud nutre anima e corpo con "La cameriera di poesia" di Claudia Fabris

Oggi alle 21 la conferenza spettacolo nel chiostro del Comune di Corato. Poi per un mese, a partire dal 17 settembre, Claudia Fabris sarà in residenza in piazza Di Vagno

Spettacolo
Corato mercoledì 15 settembre 2021
di La Redazione
La cameriera di poesia di Claudia Fabris
La cameriera di poesia di Claudia Fabris © n.c.

Il viaggio tra arte e comunità dell’Ecosistema Verso Sud, dopo gli appuntamenti con il teatro degli intonaci e l’Iss Fest, proseguirà con l’arrivo de "La cameriera di poesia", progetto dell’artista visiva e performativa Claudia Fabris che interverrà insieme ai direttori artistici Giuliano Maroccini e Luigi Piccarreta durante la conferenza spettacolo giovedì 16 settembre, alle 21, nel chiostro del Comune di Corato. La Cameriera di Poesia è un progetto di Claudia Fabris, nasce dal desiderio di nutrire lo spirito con la stessa cura con cui si nutre il corpo, offrendo la possibilità di ascoltare le parole incorniciate dal silenzio.

È un ristorante itinerante di poesia dove i piatti sono testi poetici, suoni e canzoni, e vengono serviti in cuffia dal vivo dall’artista ai suoi ospiti. Un’esperienza particolare in cui la voce risuona nell’intimità dell’ascolto di ognuno come in una chiesa vuota, dove riverbera, per restituire alla parola la sua dimensione originale, poetica appunto, quella che aveva quando si credeva che le parole potessero davvero generare mondi. Dal debutto nel 2011 ha girato per l’intera penisola portando la sua ristorAzione non solo in rassegne teatrali, festival, musei e scuole, ma anche in chiese, case private, parchi, ristoranti, alberghi, bar, piccoli negozi, biblioteche, spiagge e in carcere, sempre sostenuta dal pensiero che l’arte non dovrebbe essere un evento, ma parte integrante della vita quotidiana.

Per un mese, a partire dal 17 settembre, Claudia Fabris sarà in residenza in piazza Di Vagno; una stanza dove venire a farsi massaggiare anima e corpo con la poesia: uno spazio intimo dove i cittadini possano essere accolti con cura e trovare consolazione, commozione e ispirazione durante le proprie giornate. I calendari dei turni verranno comunicati settimanalmente sui canali social di Verso Sud - Ecosistema Culturale.

In questa fase conclusiva di Verso Sud un altro progetto di arte e comunità sarà protagonista della programmazione, si tratta di Street Art & Santità: un progetto artistico legato al recupero della dimensione del sacro nel contemporaneo, grazie ad azioni di street art l’arte pubblica viene declinata in una dimensione iconografica e percettiva in relazione con l’invisibile, un’azione urbana candidata al bando del MIBACT “Creative Living Lab”, insieme al Comune di Corato. Pasquale  Gadaleta, Emanuele Poki e Fabrizio Riccardi  sono i tre giovani artisti coinvolti nelle azioni urbane che si svolgeranno tra le strade di Corato e che saranno presentate al pubblico il 3 ottobre durante la via Sanctis, una processione che svelerà le opere realizzate nelle settimane precedenti.

Verso Sud - La ferita, è l’edizione 2021 del progetto di arte pubblica e arti performative che si svolge dal 2015 a Corato, curato dall’associazione culturale Lavorare Stanca; un’esperienza artistica e di comunità che in quest’anno si rinnova e vede, oltre al sostegno di Comune di Corato e Regione Puglia, anche la collaborazione del Comune di Ruvo di Puglia per la sezione ISS! Fest. Nessun linguaggio, nessuna opera, possono essere collocati e letti come elementi a se stanti, ma piuttosto come il frutto di una serie di relazioni: Verso Sud è un'opera aperta, un organismo vivente, un ecosistema culturale. Questa edizione partita a giugno ha attraversato l’estate con i progetti Teatro degli intonaci e ISS! Fest e continuerà a settembre e ottobre con gli interventi di arte pubblica di Street Art & Santità, Systema Naturae, le performance de La cameriera di poesia e la scuola delle emozioni Controra.

Systema Naturae, progetto multidisciplinare in collaborazione con Radicamenti, è curato da Emanuele Poki ed è un esperimento di innesto tra arte, scienza e ambiente in programma ad ottobre. Attraverso un’etica del fare, l’arte viene utilizzata come veicolo per sensibilizzare e stimolare una nuova coscienza ambientale e recuperare un rapporto fertile tra l’uomo e il mondo naturale. Si tratta di un progetto itinerante che si muove in tutta la penisola alla scoperta delle biodiversità del nostro territorio. In questa ultima parte di Verso Sud torna anche il progetto di formazione Controra con i suoi  laboratori di ricerca basati sui principi dell’educazione emotiva e sensoriale. In programma il Laboratorio Spirituale di Hans Hermans nella Masseria Coppa il 18 e 19 settembre, due percorsi nel centro storico di Corato con Claudia Fabris: La cameriera di poesia. La poesia della natura  il 19 settembre e Parole Sotto Sale. La poesia delle parole l’8, il 9 e il 10 ottobre. A chiudere ci sarà Leggimi di Angela Malcangi  il 15 e 16 ottobre.

Verso Sud, fedele alla sua vocazione che unisce poesia, letteratura e arte come linguaggi di connessione all’interno della comunità, programma attività performative site specific, azioni di arte pubblica e progetti educativi multidisciplinari. L’edizione 2021 si chiuderà il 17 ottobre con una grande festa finale ed è realizzata con il sostegno di Regione Puglia e Comune di Corato, la collaborazione con Comune di Ruvo di Puglia, e le organizzazioni dell’ecosistema culturale Verso Sud: Bembè Arti Musicali e Performative, Corato Open Space, Associazione Madò, Teatri Di.Versi, Mammachilegge, I piccoli chi, Masseria Cimadomo, Centro ricerche per la biodiversità, Radicamenti, Lo scrigno di pandora, Ferula Ferita, Tutto in un abbraccio, IAC (Centro Arti Integrate Matera).

Gli appuntamenti delle prime due settimane

venerdì 17 settembre, ore 18 e 21
sabato 18 settembre, ore 18 e 21
domenica 19 settembre, ore - 11 [turno dedicato ai bambini], 18 e 21
mercoledì 22 settembre, ore 18 e 21
giovedì 23 settembre, ore 18 [turno dedicato ai bambini], 21
venerdì 24 settembre, ore 11, 18 e 21
sabato 25 settembre, ore 18 e 21
domenica 26 settembre, ore - 11 [turno dedicato ai bambini], 18 e 21

Su richiesta è possibile concordare appuntamenti personalizzati. L’accesso è gratuito, per accedere è necessario esibire il green pass. Info e prenotazioni: 340.9582910 - infoeprenotazioni.versosud@gmail.com , www.picktime.com/camerieradipoesia

Lascia il tuo commento
commenti