Il presidente federale pugliese ai microfoni di Telesveva

Corato Calcio, Tisci: «Il Corato può sperare nel ripescaggio»

Il 20 maggio ci sarà il consiglio federale che darà importanti risposte

Calcio
Corato giovedì 14 maggio 2020
di La Redazione
Vito Tisci
Vito Tisci © n.c.

La Corato calcistica incrocia le dita e spera nel ripescaggio in Serie D. Quasi un mese fa il presidente Giuseppe Maldera era stato chiaro: «Spero in un ripescaggio, altrimenti mollo tutto». Ieri pomeriggio, ospite al Tg sportivo dell'emittente televisiva TeleSveva, il numero uno della FIGC pugliese, Vito Tisci, ha detto la sua sulla possibilità di ripescaggio dei neroverdi.

La chiacchierata tra il conduttore Mario Borraccino e Vito Tisci avviene all'indomani della riunione in video conferenza del consiglio direttivo della FIGC Puglia. «Come consiglio ci raduniamo per le esigenze e per fare il punto su questa emergenza. Ho illustrato tutte le iniziative che stiamo portando avanti e abbiamo programmato un calendario di riunione dal 25 maggio in poi, divise per campionato, per portare a conoscere la chiusura del campionato e come ripartire», le parole del numero uno del calcio pugliese.

«Sarà una ripresa lenta, graduale, con molte società che avranno le ossa rotta. Ogni giorno ricevo proposte dalle società che chiedono riduzioni di costi, meno oneri finanziari, riduzione tasse di iscrizioni, sospensione dei canoni di locazione, mi chiedono dei settori giovanili, di fare gironi con meno squadre e aumentare gli organici di Promozione ed Eccellenza - ha detto Vito Tisci - Ringrazio loro per questo contributo e per la vicinanza al comitato. Mi faccio portavoce delle loro richieste al mio comitato, al CONI Puglia e alla LND».

La tendenza della LND, in questi giorni, sarebbe quella di promuovere le prime della classe e mantenere inalterate le retrocessioni, con un blocco delle stesse. Borraccino, nel TG sportivo, è chiaro. «Credi che il Molfetta parteciperà alla prossima Serie D? Il Corato ha possibilità di ripescaggio?». Avvolta da nubi che riguardano il consiglio federale, ma chiara è la risposta del numero uno del calcio pugliese.

«Sono tutte ipotesi, il 20 maggio ci sarà il consiglio federale. In quella data sapremo se si potrà proseguire con il campionato o si sospenderà. Poi la palla passerà alle varie leghe che capiranno se procedere con l'annullamento della stagione o la cristallizzazione delle classifiche. Io ritengo che chi sta in testa al campionato non può vedere vanificato il sogno promozione e salire nel campionato maggiore. Anche il Corato, a 6 punti, in corsa anche in Coppa Dilettanti può sperare nel ripescaggio. Corato ha una società che ha un passato, ha una società solida, ha un pubblico numeroso, una città con tanti abitanti e una importante forza imprenditoriale. Tutti parametri che verranno presi in considerazione. C'è tanto da discutere al prossimo consiglio federale con la Serie C che blocca le retrocessioni e i ripescaggi e un conseguente problema per le varie leghe dilettantistiche», chiude Vito Tisci.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Ant Dib ha scritto il 15 giugno 2020 alle 09:58 :

    Ma che centra un ripescaggio? Il Corato, cosiccome tutte le squadre ancora in lizza in coppa Italia, ha diritto a giocarsi la promozione diretta attraverso questa coppa italia....o la manifestazione si porta a conclusione nel precampionato della nuovastagione o tutte queste squadre ancora in lizza devono essere promosse a tavolino; il Corato, dovesse andare male la coppa italia, cosiccome tutte le squadre in zona playoff delle varie eccellenze italiane, ha diritto di giocarsi i 7 posti previsti da regolamento per le vincenti playoff....o i playoff si giocano nel precampionato della nuova stagione o tutte le squadre in zona playoff hanno diritto alla promozione in serie D a tavolino Rispondi a Ant Dib

  • Mario Lupo ha scritto il 14 maggio 2020 alle 09:02 :

    Presidente Tisci lei forse fa finta di non capire il campionato è stato sospeso per via del COVID 19 . Per me che sono uno dei tanti tifosi neroverde non mi va di sentir dire che il Corato può sperare al ripescaggio!!! Solo perché il Molfetta sta in testa a 5 punti è mi sa che c’erano da giocare ancora 4/5 partite? Ma lei si ricorda come ha vinto la partita in casa il Molfetta? Non abbiamo avuto la soddisfazione di giocarci il ritorno 11 contro 11 per vedere chi veramente era la più forte del campionato. Altro che ripescaggio mi sa che c’è bisogno di fare sentire i rumori dei pugni sui tavoli in federazione. Rispondi a Mario Lupo