Domenica prossima con l'Orta Nova

Il Corato riparte da Agodirin e Falconieri. 2 a 0 alla Fortis Altamura

Nella ripresa i neroverdi battono i murgiani con le reti dell'attaccante nigeriano e del bomber brindisino che nel primo tempo aveva sbagliato un rigore

Calcio
Corato lunedì 07 ottobre 2019
di La Redazione
Kolawole Agodirin
Kolawole Agodirin © Usd Corato Calcio / Dino Costanza

Il Corato riprende il cammino battendo, al Coppi di Ruvo, la Fortis Altamura dell'ex Sasà Maurelli. Una vittoria ottenuta nella ripresa, dopo l'espulsione di Fiorentino tra gli ospiti, con le reti del neo entrato Agodirin e di bomber Falconieri. Out Quarta e Quacquarelli, Di Domenico sceglie Ngom sulla linea mediana e Touray largo a sinistra.

I neroverdi possono già dare una sterzata alla gara dopo sette minuti. Loiudice atterra Leonetti in area ma Falconieri si fa ipnotizzare dal portiere murgiano Giannuzzi. Risposta della Fortis Altamura al 12'. Petitti, ex di turno, serve un cross che Cannito spedisce sul palo. Meglio la Fortis nella parte centrale del primo tempo. Petitti impegna severamente Addario, costretto al tuffo per disinnescare il destro del folletto della Fortis. Al 36' il Corato torna a farsi pericoloso. Falconieri fa a sportellate con Fiorentino ma perde lucidità al momento del tiro.

Nella ripresa ospiti subito in dieci. Gomitata di Fiorentino su De Vivo, secondo giallo e il centrocampista finisce sotto la doccia. Con l'uomo in più il Corato ha più spazio. Touray è sontuoso sulla sinistra. Assist per Leonetti che la piazza ma Giannuzzi fa il fenomeno e sbarra la strada. Kolawole Agodirin subentra proprio a Leonetti ed è il cambio che indirizza la gara sui binari neroverdi. L'attaccante nigeriano è il più lesto di tutti sotto porta e firma il vantaggio. Cinque minuti più tardi Santoro è atterrato in area. Falconieri dal dischetto, questa volta buca Giannuzzi.

Il Corato porta a casa tre punti che accorciano la classifica. Ora sono due le lunghezze di ritardo dal trio di testa, composto da Ugento, Martina e Molfetta.

Il tabellino

Corato: Addario, Lezzi (24’ s.t. Zangla), Santoro, Vicedomini, Vergori, Di Bari, Touray (37’ Olibardi), Ngom, Leonetti (19’ s.t. Agodirin) Falconieri (41’ s.t. Di Federico), De Vivo (31’ s.t. D’Arcante). All. Di Domenico

F.Altamura: Giannuzzi, Daugenti, Monteleone, Fiorentino, Loiudice, Greco, Cannito (34’ s.t. Dimatera), Di Senso (31’ s.t. Abrescia), Petitti (18’ s.t. Dellino), Ardino (19’ s.t. Sisalli), Portoghese (6’ s.t. Desantis). All. Maurelli

Arbitro: Sciolti di Lecce
Reti: nel s.t. al 27’ Agodirin e al 33’ Falconieri su rigore

Lascia il tuo commento
commenti