L'annuncio della società neroverde

Corato Calcio, subito il nuovo tecnico: è Massimiliano Olivieri

Col Brindisi nella stagione 2018/19, vince i play-off nazionali e riporta la squadra brindisina in Serie D, compiendo così, una splendida impresa sportiva

Calcio
Corato sabato 31 luglio 2021
di La Redazione
Massimiliano Olivieri festeggia la promozione in D del Brindisi
Massimiliano Olivieri festeggia la promozione in D del Brindisi © Gianni Di Campi / Ssd Brindisi

Il nuovo allenatore del Corato dopo Giuseppe Scaringella sarà il tecnico Massimiliano Olivieri. Originario di Vieste, vanta importanti trascorsi sui campi dilettantistici pugliesi ma non solo. Inizia a farsi conoscere, guidando la squadra della sua città natale dal 2013 al 2015: un biennio in Eccellenza, fatto di ottimi risultati, dove sfiora anche la Coppa Italia regionale, fermandosi solo in finale.

Poi l’esperienza con il San Severo nel 2016 e con l’Agropoli in Eccellenza campana nel 2018, dove sfiora la D, giocandosi la finale play-off, con una squadra sulla carta, non certamente favorita. Per arrivare infine, alla grande esperienza alla guida del Brindisi nella stagione 2018/19, dove con la vittoria dei play-off nazionali, riporta la squadra brindisina in Serie D, compiendo così, una splendida impresa sportiva.

Insomma, un allenatore di sicuro affidamento, che conosce bene le categorie dilettantistiche e che ha tanta voglia di stupire ancora. Ecco le sue prime parole, da allenatore del Corato:

«Non voglio usare tante parole, ma solo una, che raccoglie in pieno le mie attuali sensazioni: sono entusiasta di poter guidare l’Usd Corato Calcio nella prossima stagione. Cercherò di perseguire gli obiettivi posti dalla società, il prima possibile. Sarà questa una stagione di transizione, come già dichiarato dal Presidente in precedenza, con una squadra giovane ma motivata, che cerchi sempre di raggiungere il massimo risultato. Non so se i tifosi coratini mi conoscono, ma vorrei conquistarli e riuscire ad avere la loro fiducia, con il lavoro quotidiano e con il perseguimento dei risultati. Sarebbe bello ripetere qui a Corato, l’esperienza vissuta a Brindisi, dove siamo riusciti nell’impresa di salire in Serie D».

Lascia il tuo commento
commenti