Il 13 giugno, al San Sabino di Canosa, la sfida al Barletta in gara secca

Basta lo 0-0 col Mola. Il Corato vola ai playoff dopo una gara incandescente

La gara è cominciata con 15 minuti di ritardo a causa di schermaglie fra le due squadre, sedate dalle forze dell'ordine

Calcio
Corato lunedì 07 giugno 2021
di La Redazione
Anibal Montaldi
Anibal Montaldi © Vincenzo De Leonardis ph

Il Corato vola ai playoff. È bastato lo 0-0 conquistato al Sante Diomede del quartiere San Paolo contro il Mola per portare a casa la qualificazione alla fase successiva. Una gara tesa, caratterizzata da due espulsioni, un rigore sbagliato da Montaldi e nervi scoperti. Come riferisce Teleregione, la gara è cominciata con 15 minuti di ritardo a causa di schermaglie fra le due squadre, sedate dalle forze dell'ordine. 

Una gara che doveva giocarsi a porte aperte ma che, all'ultimo minuto, è stata chiusa al pubblico su ordine della questura, come specificato in un post su Facebook del Città di Mola. Per quanto concerne il campo, nel primo tempo il Mola va vicino al gol su palla inattiva. Prima con un pallone spiovente in area, raccolto da Genchi e letteralmente tolto dalla porta dalla testa di D'Aiello. Poi con una punizione dalla distanza, sventata da Addario.

Nella ripresa la gara diventa più cattiva. Due i rossi sventolati dall'arbitro Marco Schmid di Rovereto. Prima a Genchi, poi all'ex Cannito, reo di un aver colpito con una manata Caruso in piena area di rigore. Il rigore di Montaldi viene neutralizzato dal portiere di casa Cucumazzo. 

Nessun commento dalla dirigenza neroverde su quello che è accaduto al Sante Diomede. «Ringrazio i ragazzi per aver onorato la maglia», ha detto brevemente il presidente Maldera. Poco dopo la società ha comunicato il silenzio stampa che si protrarrà almeno fino alla sfida con il Barletta, vittoriosa sul Manfredonia nel big match dell'ultima giornata grazie ad una tripletta di Alfredo Varsi. Il 13 giugno, al San Sabino di Canosa, la sfida ai biancorossi in gara secca.

La classifica finale. Barletta 25, Manfredonia 23, A. Barletta, Corato e Mola 17; Uc Bisceglie 11; Atl. Vieste 10; San Severo 9; V. Trani 8; Team Orta Noiva 7; Real Siti 6. Ostuni e San Marco escluse.

Lascia il tuo commento
commenti