La gara

Blitz esterno della NMC femminile

Coratine corsare al PalaBalestrazzi 54-56

Basket
Corato domenica 12 gennaio 2020
di La Redazione
Blitz esterno della NMC femminile
Blitz esterno della NMC femminile © Nmc

Miglior inizio di 2020 per le ragazze della Nuova Matteotti Corato non ci poteva davvero essere. Primo blitz esterno e seconda vittoria consecutiva nel girone di ritorno per la formazione di coach Bruno De Nicolo, che espugna il campo della Pink Bari battendola 54-56 e raggiungendola in classifica a quota 10 punti.

Avvio non semplice per le coratine che devono rinunciare a Uniti e subiscono subito la gran voglia di vincere della Pink guidata da coach Luca De Bellis, subentrato qualche settimana fa a coach Veneziani ed ancora senza successi.

Coach De Nicolo schiera una squadra infarcita di under con Ferraretti, De Nicolo, Gatta assieme ad Amorese e capitan Pisicchio. L'avvio di Bari però è folgorante e nonostante le coratine non giochino male, dopo pochi minuti sono sotto 7-0. Una tripla della neo entrata Mangione significa primi punti della gara e del 2020 della NMC e smossa al tabellone da quota 0, dando il “la” al controbreak coratino. La numero 1, infatti, coadiuvata da Gatta e Mastrototaro, confeziona il 10-0 con cui Corato rimonta prima e supera poi le baresi, chiudendo il primo quarto in parità a quota 10. Il match è godibile e le due squadre si affrontano a viso aperto, nonostante il punteggio basso.

Secondo quarto che si apre con ancora le coratine sugli scudi. De Nicolo e Mastrototaro confezionano il nuovo 5-0 ospite che lancia la NMC. La Pink però non ci sta e torna presto in partita siglando canestri importanti che le valgono l'aggancio a quota 15. Successivamente le ragazze di casa prendono il comando delle operazioni e trovano il vantaggio che raggiunge anche i 5 punti di margine sul 23-18 a 3'40 dalla fine del secondo parziale. Corato però gioca bene ed è ben presente nel match. Non si lascia scoraggiare e resta attaccato alla gara tanto che da due ottime difese nascono altrettanti contropiedi che si traducono in 4 punti, prima che una tripla biancoblu e un canestro barese non mandino le due squadre all'intervallo lungo con Bari avanti 29-25 e la sensazione che le coratine però possano far proprio il match.

Avvio di terzo quarto che sembra però favorevole alle locali, capaci, dopo il canestro di Mangione, di un 5-0 che le porta sul 34-27. Vantaggio che poi si dilata sino al 40-29 al 27', che sarà il massimo vantaggio barese del match. Le ospiti però non si arrendono e, nonostante Delli Carri tenti di tenere avanti la sua squadra realizzando alcuni tiri liberi, riescono a rimontare. Guidati da una ottima Mangione, che sigla 7 punti consecutivi, le coratine recuperano ed in meno di un paio di minuti arrivano ad un solo possesso di distanza alla chiusura del terzo parziale (44-42 al 30').

L'ultimo periodo è quello decisivo ma le baresi sembrano approcciarlo meglio. Dopo un iniziale equilibrio (46-44 con canestro della Caccavo a metà quarto), la Pink scappa e sembra trovare l'allungo decisivo sul 52-44 a meno di 3' dalla fine.

Il micidiale e decisivo break della Matteotti è firmato dalle under Mastrototaro e Ferraretti autrici, in due, di 10 dei 12 punti con cui le coratine, aiutate da una difesa di ferro e da una buona condizione fisica, come già all'andata nell'ultimo quarto, stroncano le avversarie e concretizzano il loro capolavoro, punendo gli errori di una Pink forse già sicura di aver fatto propria la contesa. Ed invece, nonostante l'ultimo canestro locale e qualche brivido proprio nei secondi finali, allo scadere del 40' le coratine possono esultare per una vittoria preziosissima e meritata per intensità e per capacità di reazione e di non mollare mai anche sotto di 11 punti per ben due volte nel match.

Una vittoria, la terza in quattro gare, che conferma la crescita di un gruppo sempre più a proprio agio che sta trovando ritmi ed automatismi giusti. Ora la Matteotti è chiamata a non fermarsi o cullarsi sugli allori perché alle porte c'è già un nuovo durissimo match, in programma sabato prossimo alle ore 18,30 al PalaLosito, contro Scafati.

PINK SPORT TIME BARI - NUOVA MATTEOTTI CORATO 54 - 56

NUOVA MATTEOTTI CORATO: Mangione 15, Rinaldi, Lenzu 4, Pisicchio, De Nicolo 9, Ferraretti 4, Caccavo 5, Gatta 4, Amorese 2, Maggiulli ne, Colamartino ne, Mastrototaro 13. All. De Nicolo.

ARBITRI: Ranieri di Mola di Bari (BA) e Venezia di Bari

PARZIALI: 10-10, 29-25, 44-42, 54-56

Lascia il tuo commento
commenti