Sabato prossimo contro Caserta

Nmc, sconfitta interna contro Capri. Le campane vincono 41-69

​Si chiude con una sconfitta il girone d’andata per le ragazze della Nuova Matteotti Corato

Basket
Corato domenica 08 dicembre 2019
di La Redazione
Nuova Matteotti Corato
Nuova Matteotti Corato © Nuova Matteotti Corato

Si chiude con una sconfitta il girone d’andata per le ragazze della Nuova Matteotti Corato, battute al PalaLosito dalla capolista Capri 41-69. Dopo un ottimo avvio di marca coratina, le avversarie sono venute fuori alla distanza rimontando e poi staccando le locali sino alla sirena finale.

Coach De Nicolo rinuncia all’infortunata Uniti ma recupera Gatta mentre coach Falbo, che dispone di sole 8 giocatrici a referto, tiene in avvio in panchina Rios. Partenza con le ospiti a scattar bene sullo 0-5 prima che un canestro di Mangione non smuova il punteggio per le coratine.

Il ritmo è alto ed il gioco veloce ma ciò sembra agevolare le campane che scappano ancora sul 2-9. A questo punto arriva la veemente reazione coratina, con la Matteotti che prende le misure alle avversarie con ritmo asfissiante e transizioni veloci e precise. In poco tempo il break di 9-0 porta Corato al primo vantaggio di serata e ridà fiato al pubblico sulle tribune. La gara ora è equilibrata e le due squadre lottano ad armi pari con Capri più impreciso al tiro. Un canestro di capitan Pisicchio sulla sirena del primo quarto dà il +4 e massimo vantaggio del match alle coratine (15-11).

Nel secondo periodo la capolista torna in campo per sovvertire l’andamento del match. Con un mortifero 9-0 Rios e Ledesma lanciano le ospiti al sorpasso (15-20). Il canestro di Ferraretti sembra fermare l’emorragia ma le campane continuano nel loro gioco, catturando tutti i rimbalzi offensivi e le seconde palle vaganti disponibili, con le coratine che sembrano incapaci di contrastarle. Un ulteriore 13-3 campano porta il gap oltre la doppia cifra tra i due team (22-33 al 19’). In chiusura di quarto però arriva la reazione coratina con la tripla della De Nicolo che sulla sirena dell’intervallo porta la Matteotti sul -6 (27-33), punteggio con cui si va al riposo lungo.

Al rientro dagli spogliatoi le due squadre sbagliano molte conclusioni, con Corato che tenta di rientrare e le ospiti che gestiscono il vantaggio accumulato. Si segna meno nei primi minuti (32-38 al 26’) prima che la formazione ospite dia una nuova accelerazione e piazzi un 10-0 che chiude il terzo periodo sul 32-48. Solo 5 i punti siglati dalle locali che pagano una lenta manovra offensiva prestando il fianco alle micidiali ripartenze delle avversarie, che siglano canestri facili mostrando anche buone trame offensive, guidate da Gatto e Rios.

Ultimo periodo che non aggiunge molto al racconto della gara. Capri continua ad avere il comando delle operazioni e a gestire tranquillamente il match nonostante Corato le provi tutte per rientrare ed impensierire la capolista. Il vantaggio campano però aumenta col passare dei minuti senza che le locali riescano a trovare le giuste contromisure sino al 41-69 finale.

Una gara in cui le biancoblu hanno sofferto molto a rimbalzo nonostante siano rimaste attaccate al match sino al 25’ ed abbiano ben interpretato i primi 10 minuti. Da qui bisogna ripartire per l’inizio del girone di ritorno, che vedrà la Matteotti esibirsi di nuovo in casa sabato prossimo contro Caserta.

Il tabellino

Corato: Mangione 8, Mastrototaro 5, Pisicchio 2, Maggiulli, Rinaldi, Amorese 5, Gatta 2, De Gennaro, Lenzu, Ferraretti 11, Caccavo, De Nicolo 8. All. De Nicolo.

Capri: David 14, Dentamaro 17, Gallo 15, Iorio ne, Ledesma 12, Ottaiano, Porcu 4, Rios 7. All. Falbo.

Arbitri: Stanzione di Molfetta e Venezia di Bari.

Parziali: 15-11; 27-33; 32-48; 41-69

Lascia il tuo commento
commenti