​Ottava vittoria consecutiva

La Nmc vince e convince contro Brindisi

I coratini s'impongono 99-87

Basket
Corato lunedì 02 dicembre 2019
di La Redazione
La Nmc vince e convince contro Brindisi
La Nmc vince e convince contro Brindisi © n.c.

Ottava vittoria consecutiva per la Nuova Matteotti Corato, che batte una ostica Dinamo Basket Brindisi 99-87 e continua ad inseguire la capolista Cerignola. Partita difficile ben interpretata dai coratini che, dopo un primo quarto complicato, piano piano si sciolgono ed alla fine conquistano i due punti in palio.

Coach Verile si affida al suo solito starting five mentre coach Cristofaro deve fare a meno di Ferrienti. L'inizio è di marca brindisina. Santoro con una tripla rompe l'equilibrio iniziale e poi lancia la Dinamo al 2-8 iniziale. Corato sembra sorpresa dall'avvio ospite ma si sveglia subito ed in un amen piazza il controbreak di 8-0 che significa primo vantaggio locale del match e timeout brindisino. Il gioco è veloce e le due squadre sono molto offensive dando il via ad azioni rapide ed efficaci. Santoro e Pulli tengono il Brindisi in gara (17-16 con schiacciata di Whatley JR). Il primo quarto si chiude cosi con gli ospiti avanti 19-20.

Nel secondo quarto le squadre restano sempre attaccate e il punteggio ne risente. Si segna meno rispetto al primo parziale ma l'equilibrio regna sovrano. Whatley, nonostante un po' di nervosismo, resta il faro dei brindisini mentre in casa coratina sono i lunghi Mazzilli e Cicivè a ritagliarsi punti pesanti. A metà quarto il punteggio è di assoluto equilibrio (28-28) ma è poi la Matteotti a piazzare il 9-2 di parziale che smuove per la prima volta lo score in favore dei locali, con Simonis protagonista (37-30). I due coach trovano ottime risorse anche dalle loro panchine e la gara resta godibile ed incerta, aperta ad ogni esito. Si va al riposo lungo sul 45-39 in favore del Corato.

Apertura di terzo quarto che vede salire in cattedra Gatta e Cicivè. Il capitano coratino è chirurgico con le sue triple nel rispondere al rientro dei brindisini e nel tenere avanti la propria squadra (55-52), mentre invece il lungo numero 14 è il protagonista assoluto del break di 13-0 con cui Corato si lancia sul 68-52 mettendo la prima seria ipoteca sui due punti finali. Da qui in avanti, infatti, il vantaggio Matteotti non scenderà mai sotto i 10 punti di scarto. Whatley chiude il parziale e, nonostante la Dinamo provi a rientrare nel match il quarto si chiude comunque sul 70-60.

Ultimo periodo che si apre con i due punti di Mazzilli, altro grande protagonista del match con i suoi rimbalzi ed i suoi punti assieme al suo compagno di reparto. Il lungo giganteggia sotto entrambe le plance dimostrandosi un fattore per il gioco dei suoi. Il divario lentamente si allarga e i coratini sfruttano l'ottimo asse play-pivot con Sabeckis che sforna assist e Cicivè o Mazzilli che finalizzano. L'ottima fase difensiva fa il resto e i coratini, che fisicamente sembrano più pronti ed aggressivi negli anticipi e nelle palle vaganti, dilagano fino al 92-76, con 5 giocatori in doppia cifra. Brindisi approfitta del rilassamento finale dei coratini per accorciare il parziale ma la tripla di Sabeckis a fil di sirena sigilla il successo finale regalando il 99-87 finale.

Ora per la Matteotti arriva l'ostacolo Molfetta, in trasferta. Un match spettacolare in programma sabato 7 dicembre alle ore 20,30 al PalaPoli.

I tabellini
Nuova Matteotti Corato - Dinamo Brindisi: 99 - 87

Nuova Matteotti Corato: Sabeckis 15, Gatta 15, Simonis 22, Mazzilli 14, Cicivè 22, D'Introno 4, Di Bartolomeo 3, D'Imperio 1, Laquintana 3, Verile. All. Verile.
Brindisi: Whatley 25, Santoro 16, Rollo 6, Epifania ne, De Gennaro, Invidia 2, Dimitrov 23, Pulli 12, Pellecchia 3, Marzo. All. Cristofaro.
Arbitri: Menelao di Mola di Bari (BA) e Franco di Bitritto (BA)
Parziali: 19-20, 45-39, 70-60, 99-87
Note: Fallo tecnico a Gatta, Whatley JR e coach Cristofaro

Lascia il tuo commento
commenti