​Non si ferma la corsa della Nuova Matteotti Corato

Pokerissimo Nmc contro Lecce. Salentini dominati e sconfitti 76-59

Prossimo impegno per la Matteotti ancora in casa al PalaLosito, quando a far visita ai biancoblu arriverà l'AP Monopoli

Basket
Corato domenica 10 novembre 2019
di La Redazione
Patrisio Cicivè della Nuova Matteotti Corato
Patrisio Cicivè della Nuova Matteotti Corato © Nuova Matteotti Corato

Non si ferma la corsa della Nuova Matteotti Corato, che batte anche la Scuola di Basket Lecce e centra la quinta vittoria consecutiva in campionato. Una gara dai due volti che ha visto il netto predominio coratino fino all'intervallo.

Coach Verile si affida al suo solito starting five a cui coach Leopizzi risponde con Colella, Dell'Anna, Segura, Gelov e Laudisa.

Parte forte la Matteotti che vola subito sul 6-0. Laudisa e Colella dopo oltre 3 minuti con due triple riportano il match in parità. A questo punto Corato da il primo vero scossone al match. I locali piazzano un 17-5 di parziale che porta il punteggio sul 23-11. Trascinatore dei suoi è il lungo Cicivè, che sigla 11 dei suoi 20 punti totali proprio in questo frangente, risultando determinante per lo scacchiere di coach Verile. Lecce non riesce a rendersi molto pericolosa e Corato controlla agevolmente, tanto che il primo fallo coratino viene fischiato dalla coppia arbitrale dopo oltre 9 minuti.

Il quarto si chiude sul 31-18 per i coratini, che ripartono nel secondo periodo con un 5-0 timbrato da Di Bartolomeo e dalla tripla di un positivo D'Introno, con cui Lecce viene doppiato (36-18). La Matteotti non si ferma e una tripla di Simonis porta il gap sul +20 (42-22). Funziona tutto a meraviglia nella squadra coratina: attacco, difesa, circolazione di palla, rotazioni, spirito di squadra e manovra sono da applausi, mentre i salentini, con Laudisa, provano a restare in scia alla gara. All'intervallo però Corato è avanti 51-30.

Terzo quarto che vede Lecce rientrare più decisa dal riposo. I coratini dal canto loro perdono in brillantezza e tranquillità, risultando meno precisi in gioco e conclusioni. Ciò nonostante i locali mantengono bene il controllo del match. Si segna poco da ambo le parti e una schiacciata di Segura sembra lanciare i leccesi prima che Mazzilli, ed ancora Cicivè, cementino il divario, che alla fine del terzo quarto è 61-44.

Ultimo periodo che vola via sulla falsariga del precedente. Poche le conclusioni che trovano il fondo della retina e partita che scivola tranquillamente senza troppi sussulti. A due minuti dalla fine Verile concede il campo ai suoi under che ancora una volta rispondono presente. Il match si chiude con la tripla del giovane leccese D'Autilia che fissa il 76-59 finale.

I coratini volano così a quota 10 in classifica issandosi per il momento solitari al secondo posto alle spalle dell'imprendibile Cerignola. Prossimo impegno per la Matteotti ancora in casa al PalaLosito, quando a far visita ai biancoblu arriverà l'AP Monopoli di Paparella e Lescot.

I tabellini

Nuova Matteotti Corato: Sabeckis 10, Gatta 3, Simonis 18, Mazzilli 12, Cicivè 20, D'Introno 5, Di Bartolomeo 2, D'Imperio, Laquintana 6, Verile. All. Verile.

Sb Lecce: Colella 3, Dell'Anna 5, Gelov 2, Mijatovic 10, Capoccia, Segura 19, Laudisa 16, Pinto 4, Sava ne, D'Autilia. ALL. Leopizzi.

Arbitri: Ranieri di Mola di Bari (BA) e Fiorentino di Bari

Parziali: 31-18, 51-30, 61-44, 76-59

Note: Fallo tecnico a Dell'Anna. Fallo antisportivo a Simonis.

Lascia il tuo commento
commenti