Sabato prossimo al PalaLosito arriverà la Fortitudo Trani

​La Nmc vince ancora: espugnato il PalaBalestrazzi 69-96

Si sblocca anche in trasferta la Nuova Matteotti Corato, che piega l’Adria Bari

Basket
Corato lunedì 21 ottobre 2019
di La Redazione
Un momento di Adria Bari - Nuova Matteotti Corato
Un momento di Adria Bari - Nuova Matteotti Corato © Nuova Matteotti Corato

Si sblocca anche in trasferta la Nuova Matteotti Corato, che piega l’Adria Bari al PalaBalestrazzi 69-96 e centra la seconda vittoria consecutiva dopo quella interna contro Barletta. Match che i coratini hanno condotto per 30' dopo un primo quarto combattuto.

Coach Verile si affida al suo solito startingfive con Gatta, Simonis, Sabeckis, Mazzilli e Cicivè mentre coach Gaeta schieraLoprieno, Macernis, Binetti, Perrelli e Grimaldi.

Dopo l’iniziale canestro di Loprieno i coratini rispondono subito e grazie alla tripla di Mazzilli centrano il primo sorpasso del match (5-7 al 3'). Simonis spinge i biancoblu fino al +7 sul 9-16 ma poi arriva il momento di Albanese. Il capitano dell’Adria entra dalla panchina e spacca la partita ribaltandola completamente. Grazie alle sue 4 triple consecutive, i locali realizzano un break di 13-4 e vanno al primo mini riposo sul 22-20.

Al rientro in campo Corato è trasformata e trova il vantaggio che non lascerà più sino a fine gara. Ad Albanese risponde Simonis, che sigla 9 punti consecutivi e lancia i suoi sul 22-29.Il 3^ fallo di Sabeckis a metà quarto permette l’ingresso ed il debutto stagionale del giovane Laquintana, che senza farsi per nulla intimidire sigla 5 punti consecutivi che rafforzano il vantaggio coratino portandolo sul 29-41. Corato controlla la partita ma allo scadere del quarto subisce la tripla di Bernardi che manda le due squadre sul 37-47.

Dopo l'intervallo il match non cambia, anzi. La tripla di Gatta apre le danze; successivamente sale in cattedra Sabeckis, che piazza 11 punti consecutivi con 3 triple pesantissime e porta in un amen il punteggio sul 43-61 e, di fatto, chiude la partita. È ancora Gatta con le sue bombe ad ampliare ulteriormente il divario ed al 30' il tabellone segna 52-72.

L'ultimo quarto, dopo un iniziale equilibrio, vede un nuovo 8-0 coratino firmato dalla coppia Gatta-Di Bartolomeo (54-83). Coach Verile largo spazio ai suoi under che lo ripagano con minuti di grande qualità. Fa il suo esordio, bagnato con due punti dalla lunetta, anche il giovanissimo Piccarreta, classe 2002. A fine partita è 69-96 per i coratini che possono già pensare al match di sabato prossimo, quando al PalaLosito arriverà la Fortitudo Trani.

I tabellini

ADRIA BARI - NUOVA MATTEOTTI CORATO: 69-96

ADRIA BARI: Grimaldi 4,Loprieno 13, Binetti, Macernis 13, Maietta 3, Albanese 17, Ravelli 1, Marino 7, Perrelli 2, Bernardi 9. All. Gaeta.

NUOVA MATTEOTTI CORATO:Sabeckis 17, Gatta 20, Simonis 28, Mazzilli 3, Cicivè 7, D'Introno 4, Di Bartolomeo 4, D'Imperio, Piccarreta 2, Laquintana 11. All. Verile.

ARBITRI: Solimeo di Lecce e Carella di Brindisi

PARZIALI: 22-20, 37-47, 52-72, 69-96

USCITI PER 5 FALLI: Albanese

NOTE: Fallo tecnico a coach Verile (NMC), fallo tecnico a Binetti (Adria Bari) per simulazione, fallo tecnico a Simonis (NMC).

Lascia il tuo commento
commenti