Domenica alle 18

La Nuova Matteotti Corato fa il suo debutto al PalaLosito

Avversaria della seconda giornata di C Silver sarà il Barletta

Basket
Corato sabato 12 ottobre 2019
di La Redazione
Nuova Matteotti Corato
Nuova Matteotti Corato © Nuova Matteotti Corato

Il conto alla rovescia in casa Nuova Matteotti Corato è terminato: fra poco più di 24 ore i biancoblu di coach Verile faranno il loro debutto al PalaLosito per la seconda giornata di serie C silver. Adrenalina alle stelle per il team coratino alla vigilia del match che li vedrà giocare finalmente davanti al pubblico di casa e su un parquet familiare dove a colpi di canestro proveranno a incorniciare quella che si preannuncia una giornata storica.

Obiettivo: riscattare subito la sfortunata gara di Cerignola e bagnare con i primi due punti stagionali l'esordio interno nel campionato di serie C Silver che vedrà la NMC sfidare il Barletta.

Un match a cui i coratini arrivano dopo una settimana di intensi allenamenti in cui sono state analizzate tutte le fasi salienti della partita d’esordio di domenica scorsa. Una partita che ha visto una Matteotti bloccata nelle primissime fasi di gioco e straordinaria per i successivi 35 minuti di gara, quando solo stanchezza, mancanza di lucidità e anche un pizzico di sfortuna hanno impedito alla banda Verile di compiere il primo blitz esterno del torneo.

Dato atto alla caratura ed alla forza del roster avversario, che ha saputo approfittare del passaggio a vuoto iniziale dei baresi, è un approccio alla gara che sicuramente non si ripeterà domenica davanti al pubblico amico. Bisognerà ripartire dalle note positive del primo match e trasformarle in energia per tutti i 40 minuti. Quindi grande grinta, agonismo, intensità, voglia di vincere e capacità di soffrire e lottare su ogni pallone sin da subito, esaltando lo spirito di gruppo e le singole capacità tecniche di ciascun cestista a disposizione di Verile.

Di contro, c’è un’avversaria da non sottovalutare, quel Barletta di coach Degni che arriva al PalaLosito da capolista dopo la bella vittoria all’esordio contro Monopoli. Un match difficile che i barlettani hanno fatto proprio soprattutto grazie ai neo acquisti Kirlys (34 punti per lui) e Guddemi (20), autentici trascinatori del gruppo biancorosso. Sono loro, assieme a capitan Degni ed a Defazio, gli elementi da curare con particolare attenzione. Ma attenzione anche ai giovani del vivaio, che come per i coratini garantiscono minuti di qualità. Una squadra rognosa, un cliente scomodo per un match che si presenta tirato e difficile fino alla fine, tutto da vivere.

Palla a due fissata per domenica alle 18 al PalaLosito. Arbitreranno il match i signori Ceo di Bari e Caposiena di San Severo (FG).

Lascia il tuo commento
commenti