​Al momento i coratini, nonostante una partita in meno, continuano a guidare la classifica, complice anche il passo falso della copolista Cerignola, sconfitta in casa dalla Juve Trani

Serie D, Nmc: a Lucera più carichi che mai

Dopo una settimana di stop forzato, i biancoblu tornano in campo per la sesta giornata di campionato

Basket
Corato sabato 10 novembre 2018
di La Redazione
Nmc
Nmc © n.c.

Dopo una settimana di stop forzato, legato alla provvisoria inagibilità del PalaLosito, la Nuova Matteotti Corato torna in campo nel campionato di serie D, girone A, questa volta in casa della temibile Sveva Pallacanestro Lucera.

Al momento i coratini, nonostante una partita in meno, continuano a guidare la classifica, complice anche il passo falso della copolista Cerignola, sconfitta in casa dalla Juve Trani.

I ragazzi di coach Cadeo sono consapevoli di quanto importante sia questa sesta giornata. È richiesto loro una sorta di riscatto per quanto accaduto al PalaAssi di Trani due settimane fa quando, si è riusciti ad avere la meglio sugli avversari grazie al grande cuore dei più giovani, nel tempo supplementare, dopo un'intera partita passata a protestare con gli arbitri e bisticciare con gli avversari.

Si chiede, ora, di chiudere nel cassetto dei brutti ricordi il passato e offrire una prestazione maiuscola sia in termini di gioco sia umani.

Dall'altra parte c'è una Lucera, guidata da coach Merletti, che sta facendo i conti sia con gli infortuni sia con una sorta di blocco che le impedisce di esprimersi al meglio quando gioca in casa. Su tre partite giocate nel proprio palazzetto, i lucerini ne hanno chiusa a proprio favore soltanto una. Al contrario, invece, in trasferta, dove hanno sempre vinto.

La Nmc dal canto suo è carica. Le quattro vittorie consecutive sono sicuramente un'iniezione di fiducia. Ma, soprattutto, le difficoltà legate a quanto sta accadendo in questi giorni hanno cementato ulteriormente un gruppo già di per sé molto unito.

La squadra, infatti, vista l'indisponibilità del proprio campo, si è allenata lo stesso chiedendo ospitalità agli impianti limitrofi, ha intensificato il lavoro fisico ed è pronta a dimostrare di essere ancora più competitiva di prima.
Lascia il tuo commento
commenti