​Le avversarie arrivano da due sconfitte, rimediate rispettivamente con il Taranto, in casa, dove il match è finito 31-78, e con il San Severo fuori casa (71-41)

Serie C femminile, la Nmc torna a giocare

Le ragazze di coach Mario Fabrizio, dopo essere rimaste ferme nello scorso turno di campionato sabato 10 novembre, saranno impegnate in trasferta a San Vito in un partita che sulla carta appare facile

Basket
Corato giovedì 08 novembre 2018
di La Redazione
Nmc, la serie C femminile
Nmc, la serie C femminile © n.c.

Dopo le ultime vicissitudini che hanno costretto la Nuova Matteotti Corato a non poter usufruire del PalaLosito, causa la sua inagibilità, il palinsesto torna a prendere forma con il nuovo impegno per il team coratino di serie C femminile, ospite sul campo del S. Vito.

Le ragazze di coach Mario Fabrizio, dopo essere rimaste ferme nello scorso turno di campionato (la gara con Murgia Bk Santeramo sarà recuperata a data da destinarsi), sabato 10 novembre, saranno impegnate in trasferta in un partita che sulla carta appare facile.

Le avversarie, infatti, arrivano da due sconfitte, rimediate rispettivamente con il Taranto, in casa, dove il match è finito 31-78, e con il San Severo fuori casa (71-41).

In casa Nmc c’è tanta voglia di riscatto dopo l’esordio di due settimane fa sul campo del Bari: lì le ragazze, subendo il gioco del Pink Bari, non sono riuscite a esprimere il loro potenziale, obiettivo che il team si è dato per il prossimo impegno di campionato.

Palla a due prevista per sabato, alle 18.

Intanto l’Under16 stravince ad Andria.

Gli Under16 della NMC travolgono l’Atletica Andria con il punteggio di 27 – 119 nella seconda giornata del campionato di categoria. Nonostante i pochi allenamenti causati dalla provvisoria inagibilità del PalaLosito, i ragazzi di coach Lerro e coach D’Introno hanno sfornato una prestazione maiuscola annichilendo, di fatto, i coetanei di Andria. Sulla partita, in quanto tale, c’è davvero poco da dire. È stata sempre e inesorabilmente a senso unico.

«Nonostante il risultato non siamo ancora del tutto soddisfatti - così coach D’Introno dopo il quarantesimo minuto - nonostante il miglioramento al tiro, abbiamo sbagliato ancora troppe conclusioni facili e in difesa abbiamo commesso diversi errori che, ormai, non sono più consentiti».

In casa Nuova Matteotti la mentalità è quella di spronare gli atleti a fare sempre meglio, a prescindere da quelli che sono i risultati.

«Quando abbiamo capito che la partita era a nostro favore - ha continuato D’Introno - la scelta è stata quella di lavorare sulla mentalità. Essere sempre aggressivi e non perdere mai la concentrazione. Sono, queste, caratteristiche imprescindibili che sicuramente saranno utili in tutte le partite».

L’Under16 ora è a punteggio pieno con due vittorie su due partite. La prossima gara si disputerà mercoledì 21 novembre, al PalaLosito, contro la Virtus Bitonto.

Parziali:
4 – 31, 8 - 56, 23 – 89, 27 – 119

Tabellini:
D’Imperio 10, Lotito 6, Arsale, 11, Tandoi 11, Marinelli 16, De Leo 3, Rutigliani 14, Marcone G. 10, Marcone M. 10, Ippedico 13, Lotito, Musci 5. All. Riccardo Lerro

Lascia il tuo commento
commenti