​La seconda giornata di serie D

Serie D, la Nmc attende la Fortitudo Trani

Domani si inaugura la stagione tra le mura amiche del PalaLosito

Basket
Corato sabato 13 ottobre 2018
di La Redazione
La Nmc
La Nmc © n.c.

La Nuova Matteotti Corato è pronta a presentarsi ufficialmente al proprio pubblico per la seconda giornata del campionato di serie D, girone A. Domani il PalaLosito, alle ore 18.00, sarà teatro del debutto interno della compagine coratina che, per la prima volta nella sua storia, giocherà una partita ufficiale senior in casa. Ospite sarà la temibilissima Fortitudo Trani di coach Totaro.

Nonostante una prestazione a tratti altalenante, la Nmc è tornata da Foggia con 2 punti preziosissimi in termini di morale. Cominciare il campionato con una vittoria in trasferta, infatti, è sempre un ottimo presupposto. Inoltre, si è iniziato a prendere confidenza con il campo. L’emozione ha fatto un po’ da deterrente nell’esordio. Tanta fretta in attacco e ansia in difesa hanno compromesso una partita che, altrimenti, si sarebbe potuta giocare con un certa, seppur relativa, tranquillità in più.

Domani, invece, non sono ammessi errori. La Fortitudo Trani si è presentata nella prima giornata, di fronte al pubblico amico, vincendo senza troppe difficoltà (74 – 46) contro la Federiciana Altamura. La formazione tranese, allenata da coach Matteo Totaro, si è mostrata compatta e cinica e ha condotto la partita per tutti i 40 minuti senza intoppi. Particolarmente incisiva sotto canestro grazie ai lunghi Santos, Mennuni e Di Leo, la compagine tranese è apparsa molto pericolosa anche nel gioco perimetrale, specie per le educate mani del tiratore Logoluso. Sia Corato sia Trani, nel debutto, hanno dimostrato di riuscire a correre per tutta la durata della partita, caratteristica questa che, nel caso della Nuova Matteotti, ha permesso di vincere la partita.

Da ciò si deduce che entrambe le squadre abbiano svolto un ottimo lavoro di preparazione fisica. Inoltre, durante il precampionato, Corato e Fortitudo Trani si sono affrontate per due volte dando vita a confronti quanto mai equilibrati. Il tutto rende impossibile pronosticare l’esito della partita. Sicuramente si affronteranno due squadre che non hanno da invidiarsi nulla, sia per quel che riguarda il roster a disposizione sia per quanto concerne la mentalità e la determinazione. Magari Trani può contare su un pizzico di esperienza in più, ma nel complesso, le due squadre hanno caratteristiche abbastanza simili. La gara promette scintille. Lo spettacolo e il divertimento sono garantiti.

Arbitreranno i signori Desposati di Casamassima e Dibenedetto di Barletta.

Lascia il tuo commento
commenti