L'evento

In tanti per il rugby nel centro storico

In piazza Sedile ascensori umani con touch, seguiti da maul, con la partecipazione dei giocatori under e seniores, istruttori e dirigenti del Rugby Corato, insieme a tanti curiosi

Altri Sport
Corato mercoledì 10 luglio 2019
di La Redazione
Rugby Night
Rugby Night © n.c.

Cosa ci facevano venti ragazzi che in contemporanea correvano dietro a una palla ovale in piazza Sedile? Per passanti e curiosi è stato questo lo scenario presentatosi durante la Rugby Night, serata andata in scena in un sabato sera di inizio estate coratina.

Ascensori umani con touch, seguiti da maul, hanno visto partecipare giocatori under e seniores, istruttori e dirigenti del Rugby Corato, insieme a tanti curiosi di passaggio nella centrale piazza coratina.

Grazie alla collaborazione con la Pro loco Quadratum e il team di Brisighella sotto le stelle è stato possibile permettere ai tanti ragazzi avvicinatisi allo stand, di cimentarsi con giochi con la palla ovale e il Tag rugby, declinazione della disciplina priva di placcaggi e contatto fisico.

Era dal lontano autunno 2014 che il rugby non si affacciava nel centro storico cittadino. Allora fu protagonista piazza Cesare Battisti. Ma, oggi come allora il comune denominatore è lo scopo di diffondere il gioco in città.

Prosegue dunque l’attività di diffusione del gioco e di reclutamento di nuovi giocatori, tra coloro che cominciano da zero a giocare a rugby. Rugby Night è giunta dopo analoghe attività cui il Rugby Corato ha partecipato tra Gravina e Ruvo.

Intanto anche questa domenica i giocatori seniores del Rugby Corato ASD sono stati impegnati su più campi: Simone Perrone, Tiziano Tambone e Claudio Strippoli erano in campo a Trani nella tappa di Beach rugby nelle fila della Amatori Rugby Bitonto, Michele Strippoli era a L'Aquila sul campo Centi Colella con i Gladiators Roma nel 'Trofeo dei 99' del Campionato di Rugby League.

Lascia il tuo commento
commenti