La gara

Nuoto, bronzo per la coratina Emanuela Lafranceschina

Medaglia durante i campionati regionali e interregionali open in acque libere che si sono svolti nei giorni scorsi presso il lido Salsello di Bisceglie

Altri Sport
Corato martedì 19 giugno 2018
di La Redazione
Nuoto, bronzo per la coratina Emanuela Lafranceschina
Nuoto, bronzo per la coratina Emanuela Lafranceschina © Stefano Palazzo

Grande successo per il Comitato Regionale della Federazione Italiana Nuoto per i campionati regionali e interregionali open in acque libere che si sono svolti nei giorni scorsi presso il lido Salsello di Bisceglie.

Le gare in programma, il Miglio Marino la mattina e la 5 chilometri nel pomeriggio, hanno offerto una cornice di partecipanti di grande spessore, con oltre 170 atleti provenienti non solo dalla Puglia, ma anche da Lombardia, Campania e Abruzzo.

Nonostante lo spostamento del percorso all'interno degli scogli che delimitano l'accesso al mare della spiaggia di Bisceglie per le avverse condizioni meteo, modifica del itinerario messo in atto per la sicurezza degli atleti e concordato con la direzione gara, il gruppo ufficiali di gara coordinati e coadiuvati da Cristina Bianchi, consigliere nazionale Gug e grande esperta di nuoto di fondo, le gare si sono svolte nel migliore dei modi grazie all'organizzatore dell'evento, il responsabile regionale del settore acque libere Ruggiero Messina, il Team Netium, nella persona del consigliere regionale Lorenq Felequi e del Team Aquarius Piscina Canosa con Felice, Marzja e Silvia Messina.

Per le società pugliesi la classifica ha visto prevalere Nuoto Giovinazzo con 52 punto, davanti ad Aquarius Piscina Canosa con 32 e Payton Bari con 31 punti. Per i Team oltre regione prima lo Sporting Club Salerno, secondo il Dream Team Salerno e terzo Montecorvino Pugliano. Gara avvincente anche il Gran Prix di nuoto sulla distanza dei 5 chilometri, il mare agitato ha reso più impervia la competizione che ha visto partire oltre sessanta atleti, con solo 5 ritiri.

L'ha spuntata uno specialista del nuoto in acque libere, già oro europeo con la staffetta della nazionale Juniores a Piombino due anni fa, Michele Sassi dell'Aquarius Piscina Canosa che ha staccato tutto il gruppo fin dalle prime bracciate, imponendo un ritmo "monstre" che ha spezzato il gruppo degli inseguitori già al primo giro di boa, chiudendo con la media di 20 minuti al giro con il tempo totale di 1h 01' e 36". Prima Assoluta nel settore femminile sempre Venere Altamura dei Nuotatori Milanesi in 1h. 10' e 21"davanti a Sofia Carrino della Montecorvino Pugliano (1h.14'58") ed Emanuela Lafranceschina dell'Aquarius Piscina Canosa (1h15'20").

Nella classifica di società al primo posto l’Aquarius Piscina Canosa, seconda la Nuoto Giovinazzo e terza l’Otrè Noci.

Soddisfazione di Marzia Messina, dirigente di società: «il lavoro di squadra svolto con l’approccio dimostrato alle acque libere con i due coach Addamiano Fabrizio e Piarulli Cecilia in prima linea con la partecipazione attiva al Miglio Marino e per aver spinto alla temerarietà del mare i ragazzi considerando questa nuova esperienza una opportunità, l’ambiente esterno ovviamente non è la vasca, a seguire i complimenti per l’organizzazione e il successo dell’evento».

Altri medagliati team Aquarius degli oltre 25 agonisti: per il Miglio Marino salgono a podio per la categoria Esordienti Sassi Giada, Romanazzi Carlotta, Di Giulio Nunzio, Quarto F.sco Pio con i rispettivi tempi 0.27’, 0.31’, 0.25’, per la categoria Master 25 oro per il coach Cecilia Piarulli con 0.39’, cat. Master 30 Mazza Davide bronzo 30’, cat. Master 45 D’introna Nunzia con 0.40’ argento e Mennuni Donato bronzo 0.31’.

Si sono cimentati alla loro prima esperienza nella disciplina delle acque libere con la gara di Mezzo Fondo del Miglio Marino contribuendo all’incremento del punteggio per la classifica di società Cancellaro Angelica, Fuscaldi Margherita, Quacquarelli Marialuigia, Ruberto Leonardo, Romanazzi Francesco, Fiandanese Sara, Mennuti Luigi.

Per il Gran Prix nazionale di Fondo 5 km per la cat. Ragazzi e Campione Assoluto della manifestazione Michele Sassi con il tempo di 1’01”, segue per la categoria Ragazzi Sassi Ludovico e Quarto Gabriele con i tempi di 1’23” e 1’25”, per la cat. Master 40 Menniti Maria Manuela con 1’59” e Valentino Silvana con 2’20” rispettivamente argento e bronzo.

All’arrivo per la competizione lunga ancora bronzo per la coratina Emanuela Lafranceschina con 1’15” e quarto posto per Ruocco Raffaella con 1’17.

Grandi complimenti per la perfetta riuscita della manifestazione da parte dei partecipanti nelle parole di Lorenq Felequi e Ruggiero Messina: «siamo stati in grado di gestire al meglio tutta l'organizzazione, sia in fase di preparazione che in fase di realizzazione, riuscendo in breve tempo a far modificare il percorso gara, modifica resasi necessaria per le improvvise folate di vento che hanno imperversato lungo il percorso gara, siamo riusciti comunque a garantire la sicurezza degli atleti coordinandoci con i numerosi mezzi navali che erano dislocati sul percorso per far sì che i giudici potessero seguire la competizione e che gli atleti avessero sempre a disposizione un eventuale barca di appoggio in caso di difficoltà».

Le parole di Michele Sassi al termine della gara: «è stata una gara complicata per via del vento che modificava in continuazione il moto ondoso, ho cercato di prendere un buon vantaggio iniziale per capire soprattutto le qualità dei miei avversari, dopo il secondo passaggio al traguardo ho controllato la gara per risparmiare le forze e dare tutto nello sprint finale. Grande soddisfazione di aver vinto il titolo di Campione Regionale in Acque Libere dopo aver vinto sia i titoli regionali che italiani nelle gare di Fondo in piscina nei 1500 metri, ora con il mio allenatore Fabrizio Addamiano siamo proiettati alla preparazione dei Campionati Italiani di Categoria che si terranno allo Stadio del Nuoto di Roma ad Agosto, passando prima per i Campionati regionali di Nuoto a Bari, a Roma devo cercare di riconfermarmi Campione Italiano in vasca lunga».

Lascia il tuo commento
commenti