Dalla FIJLKAM, Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali

Al Maestro Ignazio Gravina riconosciuto il 6° Dan di Karate

Durante gli esami che si sono svolti al centro olimpico federale di Ostia il 27 novembre scorso

Altri Sport
Corato giovedì 02 dicembre 2021
di La Redazione
Al Maestro Ignazio Gravina riconosciuto il 6° Dan di Karate
Al Maestro Ignazio Gravina riconosciuto il 6° Dan di Karate © CoratoLive.it

Il Maestro Ignazio Gravina ha ottenuto l’importante riconoscimento del 6° Dan di Karate dalla FIJLKAM, Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali, durante gli esami che si sono svolti al centro olimpico federale di Ostia il 27 novembre scorso.
Alla presenza del presidente federale Domenico Falcone e della commissione esaminatrice composta dai migliori Maestri della federazione e da tecnici della nazionale fra i quali Cinzia Colaiacomo, Davide Benetello, Claudio Culasso, Yamada Kohei e Santo Torre, il tecnico coratino della società Life Club ha conseguito il prestigioso riconoscimento che viene conferito dopo severi esami per meriti conseguiti nell'insegnamento, per comprovata dedizione all'arte marziale e per la diffusione del karate e i suoi valori. Il Maestro Gravina, che nella sua carriera agonistica ha già ottenuto importanti risultati, ha superato l'esame superando la parte pratica e discutendo una tesi riguardante gli aspetti educativi e socio-culturali del karate come mezzo di formazione.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Filomena Montano ha scritto il 02 dicembre 2021 alle 12:24 :

    sei davvero un campione , onorata come amica , come concittadina e come collega. Rispondi a Filomena Montano

  • Vincenzp Quinto ha scritto il 02 dicembre 2021 alle 10:57 :

    Bravo! Rispondi a Vincenzp Quinto

  • Maria ha scritto il 02 dicembre 2021 alle 06:18 :

    Una bella persona e un grande maestro, non solo di karate, per i suoi ragazzi. Bravo Ignazio! Rispondi a Maria

  • Gaetano Nesta ha scritto il 02 dicembre 2021 alle 04:25 :

    Grande Ignazio, congratulazioni Rispondi a Gaetano Nesta