Le parole del Maestro Louis Bucci

Corato ancora "azzurra": Francesca Lobascio in Bulgaria per gli Europei cadetti di lotta libera

Per la giovane coratina della Athlon Judo, classe 2004, è la prima convocazione in Nazionale, arrivata grazie alla medaglia d'oro conquistata ai campionati italiani di quest'anno, tenutisi a Roma

Altri Sport
Corato giovedì 10 giugno 2021
di La Redazione
Francesca Lobascio (a destra)
Francesca Lobascio (a destra) © Filjikam

Ancora azzurro e ancora un'avventura internazionale per la Athlon Judo. La coratina Francesca Lobascio partirà alla volta di Samokov, in Bulgaria, per partecipare all'Europeo cadetti di lotta libera, in programma dal 14 al 20 giugno.

Per la giovane coratina, classe 2004, è la prima convocazione in Nazionale, arrivata grazie alla medaglia d'oro conquistata ai campionati italiani di quest'anno, tenutisi a Roma. Due giorni fa è partita per Livorno dove, fino al 14, lei e la compagna di squadra, sempre coratina, Siria Perrone (categoria Juniores, già nel giro azzurro), parteciperanno ad un collegiale.

Il 14 la partenza per la Bulgaria per il suo primo Europeo. Gareggerà nella categoria di peso dei 61 kg, giovedì prossimo in mattinata per le qualificazioni. La semifinale è prevista nel pomeriggio mentre la finalissima si terrà venerdì. 

Con Francesca Lobascio sono cinque gli atleti che la Athlon ha vestito d'azzurro. Prima di lei Bucci, Perrone, De Benedittis e Strippoli, gli ultimi tre nell'ultimo quadriennio. «In questo periodo così difficile per lo sport, i successi dei miei ragazzi sono una delle poche soddisfazioni. - spiega Louis Bucci, presidente e tecnico dell'Athlon Judo - Con gli agonisti ci è stato permesso di continuare gli allenamenti anche durante la pandemia e sono felice che i loro sforzi e sacrifici siano ripagati dai risultati».

La pandemia ha messo a dura prova sia la società che gli stessi atleti. «Abbiamo svolto degli incontri con una psicologa, la dottoressa Monica De Robertis. - continua Bucci - Abbiamo lavorato sul training autogeno che ci ha dato una grande spinta prima delle gare». Ora si guarda già oltre l'Europeo di Francesca. In programma uno stage internazionale a Scalea, il WC Wrestling sulla sabbia a Margherita e una gara nazionale a Livorno dedicata alla fascia d'età 2006-2009.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • carlo mazzilli ha scritto il 10 giugno 2021 alle 17:17 :

    brava, brava a quella figlia !!! queste sono le notizie che vogliamo sentire! vai, figlia bella! e fatti onore ! in bocca al lupo! Rispondi a carlo mazzilli

  • Gaetano Nesta ha scritto il 10 giugno 2021 alle 16:52 :

    Brava Francesca Rispondi a Gaetano Nesta