La Tarantino è l'unica pugliese tra i mezzofondisti convocati

Chiara Tarantino in Nazionale, il cittì Butini la convoca per la staffetta 4x200

Questa settimana la nuotatrice con sangue coratino si è allenata nel collegiale organizzato dal direttore tecnico azzurro. Il sogno? Strappare un pass olimpico

Altri Sport
Corato domenica 28 febbraio 2021
di La Redazione
Chiara Tarantino con il suo allenatore Mauro Borgia
Chiara Tarantino con il suo allenatore Mauro Borgia © n.c.

Dopo la splendida prova agli assoluti invernali di Riccione (due bronzi, uno ex aequo con la Pellegrini) , la nuotatrice di origini coratine Chiara Tarantino - questa settimana - si è allenata al Centro di preparazione olimpica Giulio Onesti di Roma dopo aver ricevuto la chiamata del cittì della Nazionale, Cesare Butini.

Il collegiale organizzato da Butini è servito per testare alcune atlete di prospettiva e iniziare a costruire il team della staffetta 4x200 del futuro, quello che parteciparà alle Olimpiadi di Tokyo in programma quest'estate.

Chiara, 17 anni, si è presentata al centro federale con il fidato allenatore Mauro Borgia. Unica pugliese tra i mezzofondisti convocati, si è allenata con altre brillanti giovani nuotatrici del sud sotto gli occhi del direttore tecnico romano che aveva già speso parole di apprezzamento nei confronti della giovane nuotatrice.

Il sogno è convincerlo e partire per il Giappone ma non sarà facile. Chiara però sembra prenderla con filosofia. «Io mi alleno, spingo sempre, come va va», ha detto ai microfoni del sito specializzato Swimbiz Italia. E se non saranno Olimpiadi ci son sempre gli Europei di Budapest.

Lascia il tuo commento
commenti