Ieri è arrivata la vittoria a Lecce

Invincibile Maurizio Carrer, ancora campione d'Italia ciclocross. È l'undicesimo titolo

Nella rassegna tricolore della Federazione Ciclistica Italiana in corso di svolgimento questi giorni nella capitale del barocco, il capitano del Team Eurobike Corato ha conquistato il suo 11esimo titolo italiano nel ciclocross

Altri Sport
Corato sabato 09 gennaio 2021
di Roberto Ferrante
Invincibile Maurizio Carrer, ancora campione d'Italia ciclocross. È l'undicesimo titolo
Invincibile Maurizio Carrer, ancora campione d'Italia ciclocross. È l'undicesimo titolo © Roberto Ferrante / CoratoLive.it

In cifra doppia ci era andato lo scorso anno a Schio (VI). Ma per il cannibale del ciclocross pugliese Luigi Carrer, detto Maurizio, l’occasione di correre i campionati italiani a Lecce era troppo ghiotta per sentirsi appagato. E così nella rassegna tricolore della Federazione Ciclistica Italiana in corso di svolgimento questi giorni nella capitale del barocco, con la regia organizzativa dell’ASD Kalos, il capitano del Team Eurobike Corato ha conquistato il suo 11esimo titolo italiano nel ciclocross.

Su un percorso tendenzialmente piatto, velocissimo ma molto nervoso, reso viscido dalle abbondanti piogge degli scorsi giorni e dall’umidità mattutina - sebbene la geologia del terreno scongiuri la presenza di fango - Carrer si è trovato particolarmente a suo agio e, a suo stesso dire, su quella che è la tipologia di tracciato che preferisce e che meglio lo diverte - ma aggiungeremmo sul quale meglio esprime le doti di guida - non ha avuto rivali. Partito nella batteria più numerosa, quella riservata ai master 5 (50-54 anni), Carrer ha concluso la prova in 40’ esatti, precedendo di mezzo minuto Stefano Nicoletti (Hicari Cablotech) e Remo Bardelli (team Spilla) mai in grado di impensierirlo oltre il dovuto. Già durante il secondo dei cinque giri previsti, infatti, il coratino in neroverde si è involato in solitaria verso una vittoria che nel ciclocross non può mai dirsi scontata visto l’alto numero di incognite.

«Non poteva cominciare meglio questo 2021 dopo un anno difficile, vincere qui a Lecce in Puglia nella regione in cui mi alleno e vivo 12 mesi all’anno - spiega ai microfoni di CoratoLive.it subito dopo la vestizione della maglia - voglio ringraziare la società Kalos per lo sforzo organizzativo e spero che la Puglia riporti più risultati possibili nel bottino. Io ho dato il via, spero di essere stati l’apripista di una grande cavalcata tricolore. Il segreto è crederci, ogni percorso ha i punti deboli in cui attaccare, bisognava stare concentrati in ogni curva e rilanciare sempre l’andatura».

Quale è il segreto per non sentirsi mai appagati? È presto detto: «Non mi stanco mai perché fin quando ho i giovani da portare sul campo gara mi sento da stimolo a loro con questa maglia tricolore». Proprio i ragazzi saranno protagonisti oggi con le gare delle categorie giovanili e domani con quelle delle categorie agonistiche internazionali. Diversi i coratini al via, i due fratelli Carrer e l’esordiente Mirella Piarulli su tutti.

Ieri a Puglia ha fatto festa anche con l’esperto Biagio Palmisano (categoria M6, ASD Narducci) che con una splendida volata ha conquistato il suo terzo tricolore dopo quello del 1987 e del 2015. Originario di Pezze di Greco, lo stesso paese del campione del mondo Vito Di Tano che ha tracciato il percorso di Lecce, Palmisano è tra i ciclisi più benvoluti in gruppo per la sua cordialità ed è spesso protagonista nelle gare di ciclocross. Sia Palmisano che Carrer sono reduci dalla conquista della maglia rosa di categoria nella classifica finale del Giro d’Italia Ciclocross.

Le gare di sabato 9 gennaio, per esordienti e allievi uomini e donne, continueranno a svolgersi senza la presenza del pubblico a causa delle stringenti normative anti Covid-19: prevista la diretta streaming dalle 14:00 alle 16:00 sulla pagina Facebook di L'Ora del Ciclismo, collegamenti anche sulla pagina Facebook di "Campionati Italiani di Ciclocross di Lecce".

Per domenica 10 gennaio, diretta su Rai Sport della gara élite uomini tra le 14:45 e le 16:00, su Rai Sport Web diretta delle gare femminili a partire dalle 13.

Lascia il tuo commento
commenti