Perché scegliere il classico

Nel mondo ipertecnologico e globalizzato in cui viviamo, intraprendere gli studi classici appare ai più una scelta coraggiosa e certamente una scelta in controtendenza

News
Corato domenica 16 gennaio 2022
Polo liceale "Licei Sylos - Fiore"
Perché scegliere il classico
Perché scegliere il classico © n.c.

Nel mondo ipertecnologico e globalizzato in cui viviamo, intraprendere gli studi classici appare ai più una scelta coraggiosa, se non un atto di fede, ed è certamente una scelta in controtendenza: oggi le famiglie preferiscono indirizzare i figli verso corsi di studio che offrano una formazione di immediata e tangibile “spendibilità” nel mondo del lavoro e il Liceo Classico è giudicato dalla pubblica opinione come un corso di studi superato e inadeguato. Ma è davvero così?
Un dato deve far riflettere: per gli studenti del Classico la percentuale di abbandono dopo i primi anni di Università è estremamente più bassa rispetto agli studenti degli altri licei. In più il Classico, da sempre fiore all’occhiello della scuola italiana, si caratterizza per una formazione ad ampio spettro, che al termine degli studi offre la massima libertà di scelta delle facoltà universitarie. Gli studenti del Classico frequentano con successo studi umanistici, ma anche scientifici: si laureano in Medicina, Ingegneria, Matematica, Economia, oltre che in Lettere, Filosofia e Giurisprudenza.
Ciò è possibile proprio in virtù di quello che è considerato, a torto e pregiudizialmente, il suo principale “difetto”: la non “spendibilità” del titolo come del corso di studi. Il grande pregio degli studi classici, invece, è proprio quello di non offrire saperi professionalizzanti, quelli tanto pubblicizzati dagli indirizzi liceali più in voga, che “invecchiano” presto e vengono in breve tempo sorpassati dal fulmineo progresso scientifico e tecnologico. Il Liceo Classico, in realtà, è l’investimento il più possibile produttivo e duraturo.
In primo luogo, il Classico potenzia al massimo grado la padronanza dei saperi di base in generale e delle competenze linguistiche in particolare, padronanza che sarà sempre imprescindibile punto fermo della formazione di ciascuno, consentendogli di orientarsi con consapevolezza e disinvoltura nella realtà in continua evoluzione e nel mondo del lavoro sempre più flessibile e mutevole, come è quello in cui viviamo.
Il Classico allena lo spirito critico, che consente di leggere e interpretare la complessità del reale già a partire dalla traduzione di un breve testo in lingua greca e latina nel biennio.
Il Classico forma la persona a tutto tondo, perché conoscere il passato e le radici del pensiero e della cultura occidentale è il primo passo per crescere umanamente e intellettualmente.
Il Classico insegna all’uomo a vivere nel mondo di oggi sulla base dell’esperienza di ieri e a proiettarsi con sicurezza e maturità verso il mondo di domani.
Vieni a conoscere nel dettaglio l’offerta formativa del nostro liceo classico. Ti aspettiamo nei prossimi open day, il 16 gennaio dalle 10.30 alle 13.00 e il 22 gennaio dalle 17.30 alle 19.00. Se invece preferisci incontri personalizzati, non hai che da telefonare al numero 0803510401, lo staff di dirigenza è a tua disposizione.
Investi nel tuo futuro, scegli il classico!