Lo scrittore coratino Franco Leone ospite all’ambasciata di Estonia a Roma

Conclude il 2021 ricevendo l’omaggio dell’ambasciatore s.e. Paul Teesalu

Franco Leone Arte, bellezza immortale
Corato - venerdì 31 dicembre 2021
Lo scrittore coratino Franco Leone ospite all’ambasciata di Estonia a Roma
Lo scrittore coratino Franco Leone ospite all’ambasciata di Estonia a Roma © nc

Il poeta e scrittore coratino è stato recentemente ospite presso la sede dell’Ambasciata di Estonia a Roma, per una conferenza sulle relazioni interculturali tra Italia ed Estonia organizzata in modo eccellente dalla Presidente dell’Associazione Italia-Estonia dott.ssa Ülle Toode. Leone è stato convocato per aver onorato la repubblica baltica con due componimenti il giorno della festa nazionale dell’Estonia, ovvero lo scorso 20 agosto. Il primo era un omaggio alle torri medievali di Tallinn, capitale dell’Estonia, descritte in versi danteschi. Il secondo era una descrizione sempre in endecasillabi del dipinto di Bernt Notke noto come la Danza della Morte e ospitato nella chiesa di San Nicola da Myra a Tallinn.  Qui il link relativo all'articolo.

Lo scrittore coratino è stato altresì invitato per presentare una propria relazione sulla liberazione della repubblica di Estonia, conseguita il 6 settembre 1991, insieme alle altre repubbliche “sorelle” di Lettonia e di Lituania. Ha spiegato ai numerosi presenti il suo interesse per la storia di tre stati baltici, portando nella sede dell’Ambasciata un giornale del 1991, Il Mattino di Napoli, facente parte della propria collezione storica. Nel giornale era appunto riportato l’evento della liberazione delle tre nazioni dal giogo sovietico. Leone ha così illustrato in sintesi la cronaca degli importanti avvenimenti indipendentistici nello scacchiere europeo, a cavallo tra gli anni ottanta e novanta del secolo scorso. La descrizione di Leone ha catturato fortemente l’attenzione dei presenti e ha captato l’ammirazione dell’Ambasciatore S.E. Paul Teesalu, che lo ha elogiato per il suo impegno nel consolidamento dei rapporti culturali tra Estonia ed Italia. Leone ha fatto dono dei suoi componimenti all’Ambasciatore e all’Associazione Italia-Estonia, tradotti in maniera brillante dalla dott.ssa Ülle Toode in lingua estone. Ha a sua volta ricevuto in omaggio il prestigioso volume della Epopea Estone, tradotto in italiano dal titolo “Köbevalge”, un libro che corrisponde in un certo senso all’Iliade per i Greci e all’Eneide per noi italiani. All’evento erano presenti le più alte cariche estoni, quali la console Marika Lampi e la consigliera Anne Mardiste. Erano presenti anche gli Italiani dott. Ugo Vuoso del Centro Etnografico Campano e la dott.ssa archeologa Alessandra Vuoso.

Un ponte che parte da Corato congiunge oggi la cittadina pugliese con Tallinn, Riga e Vilnius, capitali rispettivamente delle repubbliche baltiche di Estonia, Lettonia e Lituania, dove Franco Leone è già stato presente il 14, il 15 e il 17 settembre scorsi per onorare i 700 anni di Dante.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mario Vuodi ha scritto il 17 gennaio 2022 alle 12:18 :

    Tantissimi complimenti e infinite congratulazioni al Dr. Franco Leone, uomo di grande spessore culturale e umano. Un plauso alla giornalista per il bellissimo articolo. Rispondi a Mario Vuodi

  • Rita Fiore ha scritto il 16 gennaio 2022 alle 22:31 :

    Emozionante e colma di gioia la descrizione che hai fatto di questo bellissimo omaggio a te Franco,che sei paladino di Cultura, Bellezza⭐✨✨ ed'Etica⭐✨⭐✨ Le foto a pelle esprimono onore,gratificazione gaudio,e forte stima e amicizia,sono bellissime. Congratulazioni immense Franco! Questo Splendido e Alto riconoscimento è meritatissimo e ti fa tanto onore!Porti nelle tre Repubbliche Baltiche e in tutto il mondo l'orgoglio Italico. E sempre tanti infiniti complimenti per le incantevoli e soavi tue poesie dedicate a queste fiabesche terre colme di storia,bellezza e magia.⭐ Complimentii per tutto, sei Grandioso Franco!💖 🏆👑💒⭐🌐⭐💒👑🏆 Rispondi a Rita Fiore

Altri articoli
Gli articoli più letti