Stangata sulle bollette dell’estate, rincari fino al 15%

Con SimEnergia mettiti al riparo da sorprese in bolletta

Francesco Roselli Squilla la notizia
Corato - mercoledì 14 luglio 2021
Stangata sulle bollette dell’estate, rincari fino al 15%
Stangata sulle bollette dell’estate, rincari fino al 15% © n.c.

Stangata sulle bollette dell’estate. I listini internazionali di carbone, petrolio e metano sono saliti con velocità, spinti dalla ripresa dei consumi energetici e resi bollenti dal taglio degli investimenti nella produzione di energie fossili, e anche per l'Italia questo ha portato significativi aumenti.

Forse non lo sai, ma ogni tre mesi l’autorità dell’energia Arera (l’organismo statale indipendente che regola i settori energetici e ambientali, l’acqua potabile e i servizi di nettezza urbana) aggiorna le bollette di luce e gas secondo l’andamento dei mercati energetici e il trimestre in corso non è sicuramente dei più incoraggianti.

Dal 1° luglio si è infatti registrato un notevole rincaro delle bollette che interessano indistintamente mercato libero e tutelato: i dati parlano di un aumento del 9,9% per la tariffa dell'elettricità e del 15,3% per quella del metano.

La nuova tariffa rimarrà valida fino alla fine di settembre e il 1° ottobre ci sarà l’aggiornamento successivo che, con ogni probabilità, confermerà l’andamento di rincaro fortissimo.

C'è però qualcosa che si può fare per sfuggire in qualche modo ai rincari dell'energia. La prima cosa da fare è valutare il proprio fornitore, sia per l'energia elettrica che per il gas. Oggi, con la presenza del libero mercato, c'è una scelta abbastanza ampia di operatori tra i quali poter scegliere quello che ci presenta le offerte più appetibili e adatte a soddisfare le nostre esigenze.

Una volta scelto il fornitore, occorre poi fare un’attenta valutazione delle proprie abitudini e delle proprie esigenze: occorre valutare ad esempio quali sono i propri consumi nel corso di un anno; bisogna poi valutare gli orari di presenza in casa. Questo ci consente di decidere se sia più conveniente per noi scegliere una tariffa bioraria piuttosto che una monoraria.

Il nostro consiglio è quello di affidarvi ad un consulente in quanto molto spesso, il costo della materia prima, non è il solo che incide sulla bolletta.

Noi di SimEnergia mettiamo al primo posto le esigenze del cliente in modo da offrirgli la soluzione più adatta alle sue esigenze con la massima trasparenza ed affidabilità.

Conosciamo molto bene il mercato ed è proprio per questo motivo che nei primi sei mesi del 2021 abbiamo consigliato ai nostri clienti di scegliere una tariffa a prezzo bloccato che allo stato attuale, visto il continuo aumento del prezzo delle materie prime, li ha messi al riparo da notevoli rincari garantendo loro un notevole risparmio.

Hai bisogno di consigli e consulenza per risparmiare sulle tue bollette di Luce e Gas? Contattaci per una consulenza gratuita al numero 080.33.24.753, oppure prenota il tuo appuntamento su simfonia.it/prenota.

Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti