La Repubblica di Lettonia festeggia i 31 anni della rinascita con la poesia di Franco Leone

Quest’anno lo stato baltico, in concomitanza con i 700 anni dell’anniversario della morte di Dante, ha deciso di onorare la ricorrenza con una poesia in versi endecasillabi scritti per l’occasione dal poeta e scrittore coratino

Franco Leone Arte, bellezza immortale
Corato - giovedì 13 maggio 2021
La Repubblica di Lettonia festeggia i 31 anni della rinascita con la poesia di Franco Leone
La Repubblica di Lettonia festeggia i 31 anni della rinascita con la poesia di Franco Leone © Franco Leone

Il 4 maggio scorso la Repubblica di Lettonia ha festeggiato i 31 anni della propria rinascita dal giogo oppressore dell’ex Unione Sovietica che l’aveva occupata nel 1940 insieme ad Estonia e Lituania. Quest’anno lo stato baltico, in concomitanza con i 700 anni dell’anniversario della morte di Dante, ha deciso di onorare questa ricorrenza con una poesia in versi endecasillabi scritti per l’occasione dal poeta e scrittore coratino Franco Leone.

Promotrice di questa iniziativa è stata la Dott.ssa Hella Milbreta - Holma Vice Presidente della “Dantes Aligjēri biedrības Latvijas nodaļa” ovvero della “Società Dante Alighieri in Lettonia”. La poesia di Leone è un omaggio alla Statua della Libertà di Riga, capitale della Lettonia, descritta in versi che rispettano la metrica dantesca. Il componimento è stato pubblicato sul sito e sui canali social della “Società Dante Alighieri in Lettonia” con il patrocinio del Ministero della Cultura, sia in lingua italiana che in lingua lettone (tradotto mirabilmente dalla Dott.ssa Hella Milbreta - Holma), riscuotendo un notevole successo.

Ecco alcune delle autorevoli recensioni accreditate da parte di insigni esponenti della cultura della Lettonia a questo omaggio di Franco Leone.

Dott. Ojars Sparitis (precedente Ministro della Cultura, Presidente dell’Accademia delle Scienze a Riga e primo Presidente della Società Dante Alighieri in Lettonia): «Il poeta italiano Franco Leone è riuscito a trasmettere impressioni e sentimenti autentici, ma quello che è ancora più bello è che lo ha fatto con la lingua di un’altra nazione, la lingua aulica italiana!»

Dott.ssa Vija Pizica (Direttore Esecutivo del Consiglio dei Notai Giurati della Lettonia): «Fantastico! Godiamoci con riverenza insieme ai versi nobili del Dott. Franco Leone il Paese che ci è stato donato!»

Dott.ssa Ilze Pilsetniece (Membro del Consiglio Esecutivo dei Notai Giurati): «È meraviglioso quando una persona famosa come il poeta italiano Franco Leone pensa e scrive per gli altri con tanto amore!»

Madara Komarovska (Presidente dell’Associazione Lettone degli Insegnanti d’Italiano): «Un ringraziamento sentito allo scrittore italiano per il prezioso omaggio alla nostra nazione.»

Dott. Janis Strupulis (Artista, pittore e scultore): «Ringraziamenti, tanta ammirazione e doveroso rispetto al poeta italiano!»

In virtù di questo omaggio, lo scrittore coratino è stato convocato in rappresentanza dell’Italia a presentare un evento da lui ideato e dedicato a Dante nella capitale della Lettonia il 14 settembre 2021, data del 700° anniversario della morte del sommo poeta. L’evento (in italiano, in inglese e in lettone), che sarà svolto nel rispetto di tutte le misure anti Covid necessarie, avrà lo scopo di diffondere attraverso la musicalità della lingua italica la bellezza delle città italiane e l’universalità del messaggio di Dante nell’Europa del nord. L’evento s’intitolerà infatti: «Viaggio nelle città italiane dipinte nella Divina Commedia».

Riportiamo qui la poesia in versi endecasillabi italiani e la traduzione in lingua lettone. La statua descritta nella poesia sorregge tre stelle che rappresentano le tre grandi regioni della Lettonia, ovvero la Letgallia, la Livonia e la Curlandia.

 

Ode alla statua della libertà della Lettonia

(Poesia per i 31 anni della Lettonia)

Lei s’impone da un pilastro imponente

sulla nobil capital di Lettonia.

Tra le mani ha lo splendore fulgente

delle stelle di Letgallia, Livonia

e Curlandia che non furon mai spente.

Così onore e libertà testimonia.

Quelle stelle ancora chiedono a Dio

che sui tanti eroi non scenda l’oblio.
 

Da lassù lei guarda i bei campanili

e le cuspidi di gotiche chiese,

mira i tetti ed i fiabeschi profili

delle case tra atmosfere sospese,

scorge il borgo nei molteplici stili

dei palazzi in tinte soavi e sottese.

Tra i riflessi del suo fiume d’argento

e il mar Baltico sferzato dal vento,
 

veglia i Lettoni e i fratelli vicini

dell’Estonia e di Lituania ai confini.
 

Ottave in endecasillabi con rima ABABABCC... e con distico finale.

 

Oda latvijas brīvības piemineklim

(Dzeja par godu Latvijas Republikas Neatkarības atjaunošanas 31.gadadienai)
 

Tas izslejas uz iespaidīga obeliska

pār cēlo Latvijas galvaspilsētu.

Un rokās tam ir zelta starojošā spozme,

kas mirdz no zvaigznēm - Latgales un Vidzemes,

un Kurzemes ar mūžam nedzēšamu gaismu.

Kā svēta piemiņa par godu, brīvību.

Trīs zvaigznes Dievam nepārtraukti lūdz,

lai daudzos varoņus reiz aizmirstība neapklāj.
 

No augšas raugās tas uz skaistiem zvanu torņiem

un svēto celtņu gotiskajām smailēm,

uz dakstiņiem un pasakainiem namu siluetiem,

kas pilsēttelpu elpu aizraujoši pilda.

Redz pilsētu ar daudzveidību ēku stilos,

un maigu toņu daudzkrāsaino paleti.

Starp sidrabotās upes atspīdumiem

un vēja brāzmu sabangoto Baltijas jūru
 

tas sargā latvju tautu un tās kaimiņus

kā brāļus - igauņus un lietuviešus.
 

Tulkoja Hella Milbreta - Holma

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Loredana Leonardi ha scritto il 17 maggio 2021 alle 06:52 :

    E l'oblio mai scenderà su Te perché sei così umanamente partecipe di tutti i dolori e di tutte le bellezze di questo universo. Sei la persona che tutti vorrebbero come guida amico perché ti avvicini sempre con mani piene di doni. Tu migliori chiunque stia vicino a Te. Abbi cura di Te.💙 Rispondi a Loredana Leonardi

  • Augusta Farinelli ha scritto il 15 maggio 2021 alle 11:14 :

    Caro Franco, la tua partecipazione varca i confini, ti arricchisce e premia inevitabilmente. Le gratificazioni espresse in tuo favore, nell'articolo che ti e' stato dedicato, ne sono la prova tangibile. Hai emozionato tutti per il tuo eccelso talento. Con la tua profona cultura, sensibilita' e delicatezza.. Tanti attestati di stima da luoghi cosi' lontani. Complimenti per la poesia dedicata alla Statua dela Liberta' di Riga. Delicata, con una descrizione particolareggiata delle atmosfere suggestive e beeze del luogo, che incantano. Ti auguriamo altri successi in ogni e dove, con la stessa intensita' ed emozioni che sai suscitare con i tuo versi. Complimenti ad un grande.poeta. Rispondi a Augusta Farinelli

  • Stefania montori ha scritto il 13 maggio 2021 alle 13:44 :

    Esperto di arte, storico, filosofo, poeta.. E tanto altro. Sei un prestigioso uomo, che rappresenti la tua città e soprattutto l,'Italia 🇮🇹, in maniera eccelsa. Oggi è il tuo compleanno e credo non potevi festeggiare in maniera migliore la tua grandezza. Sei un' emozione pura incredibile. Buon compleanno Prof. Franco Leone Rispondi a Stefania montori

  • Tedesco Feliciana ha scritto il 13 maggio 2021 alle 12:00 :

    La tua straordinaria bellezza culturale non solo italiana va ben oltre sconfinando in ogni parte del mondo esaltando ogni confine e angolo del mondo!! Sprigionando sempre più eccelsi versi e catapultandoci nei più importanti e bellissime parti del mondo facendoci riscoprire e ammirare tale bellezza suscitando emozioni uniche!!! Illuminandoci non solo in versi superlativi❤️ ma anche con un connubio perfetto di immagini!!! 😍 Si percepisce quando la tua arte sia al disopra di tutto e tutti e ammirevole la tua capacità professionale ed erano indubbie!!!! E per questo che mi sento di dirti che.... sei il migliore!!!! Complimentissimi carissimo Franco Leone!!!!!! Sempre il Top!! Rispondi a Tedesco Feliciana

  • Sara Rutigliano ha scritto il 13 maggio 2021 alle 10:31 :

    Congratulazioni Franco! La Lettonia che celebra l’anniversario della sua rinascita con i tuoi meravigliosi versi e ti elegge come ambasciatore italiano per la cultura dantesca! Sei unico! Sei l’orgoglio per Corato, anzi per l’Italia! Ancora congratulazioni infinite! Rispondi a Sara Rutigliano

  • Angela Cantore ha scritto il 13 maggio 2021 alle 10:25 :

    Franco è un grande artista a tutto tondo e un eccelso dantista. Questa ode è un meraviglioso omaggio alla Lettonia e un frutto della estrema generosità d'animo dello scrittore. Complimenti di vero cuore. Rispondi a Angela Cantore

  • Rita Fiore ha scritto il 13 maggio 2021 alle 09:39 :

    Si è proprio vero, sei un'eccelso rappresentante dell' erudita suggestiva musicalità Dantesca🌠 Ed'e' uno stupendo omaggio alla Lettonia che tu fai attraverso una poesia meravigliosa ! Dove esalti, componendo le parole sulla carta come soavi note sul pentagramma, l'icantevole suggestione della città Lettone e delle sue splendide e fiabesche architetture. Ed' è un'incalzare d'emozione, senso di Patria,d'Unione e Solidarietà che fuoriesce dai versi :"..veglia i Lettoni e i fratelli vicini dell'Estonia e di Lituania ai confini.". Bellissimaaa ✨ Franco tu pensi e scrivi per gli altri con tanto amore, perché hai a Cuore il mondo intero,e per questo sembra che tu sia nato in ogni luogo della terra! Sei Grandioso,porti cultura,bellezza,emozione,unione e suggestione dappertutto: complimentissi Rispondi a Rita Fiore

Altri articoli
Gli articoli più letti