Top business man. Giuseppe Maldera, il re della burrata, la star delle tavole internazionali

A 14 anni comincia a lavorare nel caseificio di famiglia, a 23 è a guida dell'azienda che oggi esporta in tutto il mondo

Vincenzo Cifarelli Top business man
Corato - venerdì 31 maggio 2019

Top business man. Giuseppe Maldera, il re della burrata, la star delle tavole internazionali

Giuseppe Maldera, l'amministratore di Caseificio Maldera
Giuseppe Maldera, l'amministratore di Caseificio Maldera © CoratoLive.it

Ottava puntata di Top business man in compagnia di Giuseppe Maldera, 36 anni che ha saputo trasformare un piccolo caseificio a conduzione familiare in un'azienda che esporta la burrata, prodotto tipico della nostra terra, in tutto il mondo. Da Harrod's alle cucine dei grandi ristoranti stellati, la specialità casearia prodotta dall'imprenditore coratino, continua a crescere grazie anche a nuove linee di produzione che rendono la burrata conservabile per 12 mesi.

Qualche numero. Ogni giorno partono da Corato 70.000 burrate grazie al lavoro di 80 dipendenti, per un fatturato annuo che ha sfondato i 15 milioni di euro e una crescita del 30% ogni anno. Giuseppe Maldera non è solo imprenditore. Dopo aver portato la pallavolo coratina per la prima volta in B1, da due anni è presidente del Corato Calcio che disputerà il suo secondo campionato di Eccellenza consecutivo.

Altri articoli
Gli articoli più letti