Le segnalazioni dei lettori tramite Whatsapp al numero 389 217 01 80

«Senza illuminazione pubblica, usciamo con le torce»: il disagio e la rabbia dei cittadini

«È da domenica sera che le strade sono al buio in tutta la zona compresa tra via Lago Baione, via Modigliani, via Negrelli, via San Pio e via Donati» scrivono i residenti alla redazione di CoratoLive.it

Whatsapp
Corato giovedì 31 maggio 2018
di La Redazione
«Al buio per ore»: il disagio e la rabbia dei cittadini
«Al buio per ore»: il disagio e la rabbia dei cittadini © CoratoLive.it

Intere strade della città ancora al buio. «È da domenica sera che non funziona l'illuminazione pubblica in tutta la zona compresa tra via Lago Baione, via Modigliani, via Negrelli, via San Pio e via Donati» scrivono i residenti alla redazione di CoratoLive.it.

E aggiungono: «nonostante le segnalazioni agli organi preposti, siamo in queste condizioni, siamo costretti a girare con le torce, in preda ai vandali di turno. All'interno delle abitazioni e delle attività commerciali la corrente elettrica non manca, perciò vorremmo capire quale sia il problema in strada». Forse qualcuno «sta latitando nella risoluzione dei problemi» ipotizzano i cittadini, visto il passare dei giorni e i black out di domenica e lunedì.

Queste circostanze «vanno avanti da giorni e sono già state segnalate a chi di competenza» scrive un’altra coratina. «Purtroppo – aggiunge - poche persone richiedono gli interventi necessari, la maggior parte resta a guardare. Dopo essere stata al nord e al centro dell’Italia, ritornare qui dove sono nata e trovare questi problemi del sud non mi dà per niente una bella sensazione».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • ROSA LEONE ha scritto il 06 giugno 2018 alle 15:33 :

    Sono una residente di via Donati e da giorni siamo al buio per l'illuminazione pubblica. Siamo costretti ad accendere il cellulare per infilare la chiave nella toppa, senza contare che per una donna è anche più pericoloso rincasare tardi e ritrovarsi al buio. Le tasse le paghiamo pertanto chiedo ed esigo che il serivizio venga ripristinato. Rispondi a ROSA LEONE