Le coreografie a cura di Francesco Lorusso hanno impreziosito il video

Ryah torna a sorprendere con “Tossica”, il suo nuovo singolo

Durante la quarantena ha vinto due contest on-line, uno con il produttore Claudio Cecchetto e l'altro con il rapper Big Fish

Spettacolo
Corato lunedì 03 agosto 2020
di Manuela Leone
Ryah
Ryah © Angapp Music

Ilaria Recchia, in arte Ryah, rompe gli schemi dei consueti tormentoni estivi per proporci qualcosa di insolito e più introspettivo. Con orgoglio e una accresciuta maturità musicale ci presenta il suo nuovo singolo, "Tossica", in uscita il 31 luglio 2020 sulle piattaforme digitali Spotify e Youtube.

Dallo sguardo determinato e luminoso di chi crede nei propri progetti, trapela anche l’emozione e la tenerezza di chi si mette in gioco senza filtri. Il pezzo, frutto della consolidata collaborazione con l’etichetta discografica indipendente Angapp Music, ci rivela un nuovo volto di Ryah.

Tra i tanti riflessi di questo cristallo cangiante, si palesano le sfaccettature più fragili e oscure, con un testo autobiografico che rappresenta un momento personale fatto di paure e insicurezze. «È come se parlassi a me stessa alla ricerca della chiave per accettarmi, interiorizzando le difficoltà e imparando a conviverci. - commenta la giovane artista - Nel ritornello la consapevolezza delle proprie debolezze diventa forza, e il vuoto che la tormenta si converte in un vortice che cattura e "intossica", con un sound urban/pop morbido e incalzante».

Cosa ti ha portato da "Rum" a "Tossica"? «In realtà - ci confessa Ryah - "Tossica" era stata scritta prima di Rum ma i tempi non erano maturi, poi ho proposto il pezzo a Simone Devenuto, Martino Tempesta alias Syncro e Gianluca Caterina ed ancora una volta è scattata la scintilla. Hanno intuito e rielaborato esattamente le mie intenzioni con una sinergia imbattibile ed un risultato assicurato».

Il video di "Tossica" non passa inosservato e si distingue dai precedenti per i suoi toni un po' forti, a tratti inquietanti, dalle ambientazioni cupe. «L'obiettivo è esattamente quello di esprimere un mondo interiore tormentato in cui ci sono maschere antigas, catene e serrature da forzare per trovare la vera essenza e custodirla gelosamente. L'impatto visivo è poi addolcito dalle movenze sensuali e sinuose delle ballerine, la coratina Paola Papagno e Vittoria Dal Mastro di Andria».

Le coreografie a cura di Francesco Lorusso hanno impreziosito il video che è volutamente molto più articolato rispetto ai precedenti. Ryah, che ha diretto la produzione del video, realizzato da Giuseppe Mattia, conferma: «l'espressione in video di un pezzo è molto importante, fa dell’'autore un artista a 360 gradi; anche questa evoluzione va di pari passo con una crescita personale e completa il messaggio che la canzone vuole veicolare».

Su cosa hai lavorato negli ultimi mesi e quali novità hai in serbo per il tuo pubblico? «Dopo "Rum" ho inciso altri due singoli, "Caso mai" uscito a settembre 2019 e "Prima di dormire" uscito il 13 dicembre 2019, giorno del mio compleanno. Questa primavera è stata particolare, il lock down ha avuto effetto contenitivo anche sul mio estro creativo e mi sono sentita come sospesa, bloccata, ma il tempo libero speso sui social non è stato vano e su instagram ho scoperto e accolto due sfide che hanno ribaltato completamente la situazione».

«Ho partecipato ad una competizione lanciata da Claudio Cecchetto e grazie al mio video di presentazione ho vinto la possibilità di esibirmi per una settimana nelle sue dirette, cantando i miei brani e interagendo con un nuovo pubblico».

«Dulcis in fundo, durante la quarantena, ho partecipato ad un contest lanciato da Big Fish su Instagram, noto cantante e produttore della scena hip-hop italiana, scrivendo in pochi giorni una canzone sul beat rap da lui proposto che ha superato semi-finali e finali e ha conquistato il podio a fine giugno, insieme ad Ermesito, rapper pavese».

«E’ stata un'esperienza stimolante e costruttiva. Con Ermesito condivido il piacere di questa vittoria e della collaborazione che sta portando alla produzione del prossimo singolo targato Big Fish, che sarà registrato nei prossimi mesi». Un fiume in piena Ryah, che continua a travolgerci con sonorità e parole tutte da scoprire.

Lascia il tuo commento
commenti