L'iniziativa

Estate Coratina, via libera del Comune: proposte entro il 5 luglio

Le associazioni e gli enti interessati sono invitati a proporre manifestazioni, eventi ed iniziative che formeranno un unico programma o, in alternativa, a produrre un progetto condiviso

Spettacolo
Corato venerdì 26 giugno 2020
di La Redazione
Estate coratina
Estate coratina © CoratoLive.it

Via libera del Comune alla realizzazione del cartellone dell'Estate coratina.

«Con il D.P.C.M. 11 giugno 2020 sono state emanate indicazioni e fornite precise linee guida per la ripresa degli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all’aperto» esordisce una nota di palazzo di città.

«L’Amministrazione comunale, come già dimostrato nei confronti di altri settori lavorativi, è vicina anche agli operatori dello spettacolo che vivono questo particolare momento con particolare sofferenza e, allo scopo di valorizzare le tradizioni della città attraverso la promozione e lo sviluppo culturale, ha deciso di predisporre una programmazione di eventi culturali e di spettacolo per l’ Estate Coratina.

Pertanto, tutte le Associazioni e gli Enti interessati sono invitati a proporre manifestazioni, eventi ed iniziative che formeranno un unico programma o, in alternativa, a produrre un progetto condiviso dalle Associazione del territorio che si impegnino a lavorare in sinergia. Le stesse dovranno pervenire entro il 5 luglio all’indirizzo egov.corato@cert.poliscomuneamico.net oppure presentate direttamente al protocollo dell’Ente.

Le proposte dovranno necessariamente contenere una relazione con il programma dettagliato dell’evento ed una planimetria da cui si evinca la delimitazione dell’area, il numero e la distribuzione dei posti a sedere ed ogni altro elemento utile alla verifica del rispetto delle prescrizioni imposte dalle linee guida nazionali o regionali, al fine di prevenire o ridurre il rischio di contagio epidemiologico.

La presentazione della proposta non costituisce, automaticamente, il diritto di accettazione da parte dell’Amministrazione che, invece, si riserva di valutare le iniziative da inserire nel programma dell’Estate Coratina 2020, compatibilmente con le risorse disponibili».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Panza Cuntende ha scritto il 27 giugno 2020 alle 05:53 :

    C'è l'incendio e si balla? Pensiamo piuttosto all'essenziale. Lasciamo perdere queste cavolate che interessano solamente chi ne ha l'interesse. Privilegiare animazioni a costo zero Rispondi a Panza Cuntende