La nota

De Benedittis ringrazia gli elettori: «Manteniamo salda la rotta verso la vittoria del ballottaggio»

«Accolgo positivamente l'appoggio di Longo e le dichiarazioni di Bovino» afferma il candidato sindaco

Politica
Corato venerdì 25 settembre 2020
di La Redazione
De Benedittis sul palco
De Benedittis sul palco © CoratoLive.it

Prosegue la campagna elettorale di Corrado De Benedittis, candidato sindaco per la convergenza “Cap 70033 - Casa della politica Corato” che, con 10.344 voti ottenuti al primo turno, accede al ballottaggio di domenica 4 e lunedì 5 ottobre.

«È’ stato un risultato significativo per la città di Corato - dichiara De Benedittis - i dati usciti dalle urne dimostrano chiaramente che la stragrande maggioranza dell’elettorato chiede il cambiamento. Voglio, pertanto, ringraziare tutti i cittadini e le cittadine che ci hanno dato fiducia. Speciale gratitudine va ai più giovani, protagonisti di questa ondata di aria fresca. Essi, con gioia, hanno portato il nostro messaggio di rigenerazione politica e di rilancio, in tutta la città proseguendo, tutt'oggi, nell'impegno attivo, perché quegli sforzi non vadano persi.

I risultati ottenuti da me e dalle cinque liste della convergenza (Demos, Partito Democratico, Rimettiamo in moto la città, Italia in comune e Italia Viva), scongiurano del tutto il rischio della cosiddetta anatra zoppa. Avrò in Consiglio comunale una maggioranza forte e stabile che allontana definitivamente lo spettro del commissariamento. È la dimostrazione che in città c'è una forte voglia di aprire una nuova stagione politica e amministrativa. Ora non resta che mantenere salda la rotta e fare in modo di vincere il ballottaggio per governare stabilmente e con la maggioranza dei consiglieri comunali questa città.

Un ringraziamento speciale, inoltre, voglio farlo alle forze dell’ordine che, durante il voto del 20 e 21 settembre, hanno garantito che tutto si svolgesse nel rispetto delle normative per il contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19».

Su eventuali accordi in vista del ballottaggio. «Accolgo positivamente l’appoggio di Nico Longo e del Movimento 5 stelle - afferma De Benedittis - così come ho particolarmente apprezzato le dichiarazioni di Vito Bovino, a nostro favore, non appena i risultati delle urne si sono delineati. Le relazioni politiche sono e saranno improntate al dialogo e al rispetto reciproco, con l'obiettivo di vincere le elezioni e aprire una stagione nuova di rilancio della città di Corato, mettendo al centro il Bene Comune».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • carlo mazzilli ha scritto il 26 settembre 2020 alle 12:48 :

    Corrado, spera che i fratelli non diventino coltelli ... e i parenti serpenti ... e i cugini assassini ... e i cognati pirati ...et similia ... Rispondi a carlo mazzilli

  • Tutti Bravi ha scritto il 26 settembre 2020 alle 05:15 :

    Speriamo che le belle parole diventino fatti e che la saccenza di alcuni venga messa a tacere. Speriamo.......... Rispondi a Tutti Bravi

  • Mario lupo ha scritto il 25 settembre 2020 alle 18:17 :

    La cosa più bella è importante è il voto libero .La libertà di decidere ,di pensare, e di fare senza inchinarsi a nessuno ti rende uomo. Rispondi a Mario lupo

  • Mest Catal ha scritto il 25 settembre 2020 alle 16:37 :

    Non c'è dubbio che Corrado ha ottenuto un risultato davvero importante grazie ad un insieme di fattori e al voto libero della gente. La convergenza che ha creato è bella e forte e piace molto agli adulti e ai tantissimi giovani che sperano nel cambiamento. E' auspicabile che ci sia davvero l'appoggio di due persone brave e serie quali sono Longo e Bovino che così facendo rispettano i loro elettori. E' anche auspicabile che, in caso di sconfitta , Gino Perrone collabori con la nuova amministrazione piuttosto che creare ostacoli in modo da fare veramente il bene della città. Tra l'altro in questo modo tutti ne uscirebbero vincitori e soprattutto vincerebbero i coratini. Rispondi a Mest Catal

    am ha scritto il 25 settembre 2020 alle 18:25 :

    ...in caso di sconfitta, purtroppo l'opposizione farà solo opposizione facendo terra bruciata intorno al nuovo sindaco, non ci illudiamo il lupo perde il pelo ma non il vizio. Rispondi a am

Le più commentate
Le più lette