Lo scrutinio

Comunali, è ballottaggio tra Perrone e De Benedittis. Video

Numeri del voto, foto, video, note di colore e commenti a caldo dai comitati elettorali, per scoprire - ovunque siate - l’esito della volontà popolare

Politica
Corato martedì 22 settembre 2020
di La Redazione
Comunali, dalle 9 lo spoglio in diretta
Comunali, dalle 9 lo spoglio in diretta © CoratoLive.it

Dopo il lungo spoglio per il referendum e soprattutto per le regionali - terminato di fatto intorno alle 7 di questa mattina con l'ultima delle 44 sezioni coratine - dalle 9 di questa mattina inizia l'atteso scrutinio per le elezioni comunali.

Su questa pagina in diretta numeri del voto, foto, video, note di colore e commenti a caldo dai comitati elettorali, per scoprire - ovunque siate - l’esito della volontà popolare.

La diretta

Ore 19.28 - 39/44 sezioni complete; 5/44 sezioni parziali 5 - 7 - 21 - 23 - 26; 0/44 sezioni senza dati.
Perrone 10865
De Benedittis 10254
Bovino 6633
Longo 780

Bianche 269
Nulle 478

Scrutinate 20279
Totale votanti 29767


Ore 19.20 - Iniziano ad arrivare anche i voti dei candidati consiglieri. Finora i più suffragati sono Beniamino Marcone (Demos, 132), Graziella Valente (Udc, 115) e Antonella De Benedittis (Demos, 114).


Ore 19.17 - Il commento del candidato Cinque Stelle, Nico Longo: «Da mesi abbiamo condiviso un progetto comune con i candidati del rinnovamento e abbiamo fatto una campagna elettorale diversa rispetto all’anno scorso; ci siamo concentrati per arginare l’ondata del centrodestra. Siamo riusciti in quello che per tanti era impossibile: portare Gino Perrone al ballottaggio. Adesso completeremo l’opera facendo quadrato intorno a De Benedittis».


Ore 19.15 - Sono passate dieci ore dall'inizio dello spoglio. Mancano all'appello ancora 5 sezioni.


Ore 19.05 - Demos con 2026 voti è la seconda forza politica cittadina dopo Direzione Corato.

«Demos è nata a Corato nell’ottobre del 2018 - commenta il coordinatore Beniamino Marcone – Questo è un grandissimo risultato per la lista e per ogni candidato. È il risultato di una intera comunità che si stringe intorno alla figura di Corrado De Benedittis. Voglio rivolgere un invito a tutta Corato, sosteneteci al ballottaggio, diamo forza a questo cambiamento».


Ore 18.52 - Corrado De Benedittis nel suo comitato, subito dopo aver superato la soglia dei 10mila voti ottenuti: «Siamo felici, la città ha risposto. Adesso tutti insieme, con grande energia, andiamo verso la vittoria del 4 e del 5 ottobre» .



Ore 18.50 - Perrone dal suo comitato: «il ballottaggio è ormai un fatto consolidato. Faremo il punto della situazione per capire come andremo avanti nella campagna elettorale, con entusiasmo ed impegno»


Ore 18.35 - 35/44 Sezioni complete; 8/44 Sezioni parziali: 5 - 7 - 8 - 21 - 23 - 26 - 34 – 43 ; 1/44 sezioni senza dati, la 31

Perrone 10496
De Benedittis 9948
Bovino 6448
Longo 766

Bianche 265
Nulle 442

Scrutinate 28365


Ore 18.20 - Continuano i dati ufficiali. 31 sezioni scrutinate:

Perrone 7519
De Benedittis 7252
Bovino 4403
Longo 526

Tra le liste Direzione Corato (2877) prima, poi Demos (1610). Pd (1605) e Rimettiamo in Moto la Città (1503).


Ore 18.15 - 34/44 Sezioni complete 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 22 - 24 - 25 - 27 -28 - 29 - 30 - 32 - 33 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 44 ; 7/44 Sezioni parziali 5 - 8 - 21 - 23 - 26 - 34 - 43 ; 3/44 Sezioni senza dati 7 - 31 - 35

Bovino 5766
De Benedittis 9043
Longo 695
Perrone 9516

Bianche 230
Nulle 384

Scrutinate 25634

Ore 17.50 - Di Girolamo, segretario Pd: «la città ha premiato il rinnovamento del nostro partito».



Ore 17.30 - Intorno a Corrado De Benedittis aumentano i sostenitori: nel comitato si respira un clima allegro, frequenti applausi all'aggiornamento dei risultati soprattutto per la forbice con Perrone in decrescita da un paio d'ore. Aumenta anche l'ottimismo per il risultato globale delle liste.


Ore 16.20 - Sezioni complete 1 -2 -3 - 4 - 6 - 9 - 10 - 11 -12 -13 -14 -15 -16 -17 -18 -19 -20 -22 -24 -25 - 27 -28 - 29 - 30 -32 - 33 - 36 -38 - 39 -40 - 41 - 42 - 44

7/44 Sezioni parziali 8 - 21 - 23 - 26 - 34 - 37 - 43; 4/44 Sezioni senza dati 5 -7 - 31 - 35

Perrone 9283
De Benedittis 8873
Bovino 5634
Longo 670

Bianche 226
Nulle 358

Scrutinate 25044

Ore 16.20 - Dai dati ufficiali si evince una propensione al voto disgiunto. Corrado De Benedittis, ad esempio, ha raccolto su 18 sezioni scrutinate 3.176 voti di lista e 3.968 voti personali. Accade al contrario per Perrone: 4.231 voti di lista e 4.055 come candidato. 100 voti in più per Bovino come candidato rispetto alle liste. Sostanziale equilibrio per Longo e il Movimento 5 Stelle.


Ore 16.10 - Ancora dati ufficiali. 17 sezioni scrutinate:

Perrone 3878
De Benedittis 3816
Bovino 2249
Longo 231

Tra le liste Direzione Corato (1504) prima, poi Demos (899). Pd (799) scavalca Rimettiamo in Moto la Città (795). Seguono Udc (701), Bovino Sindaco (640) e Forza Italia (595)


Ore 15.25 - Ancora dati ufficiali. 12 sezioni scrutinate:

Perrone 2764
De Benedittis 2692
Bovino 1522
Longo 174

Tra le liste Direzione Corato (1097); Demos (650); Rimettiamo in Moto la Città (563) e Partito Democratico (558)


Ore 15.03 - Renato Bucci su Facebook: «Ora bisogna guardare il tutto dall'alto. Un fronte progressista molto ampio chiede alternativa, forte e chiara. Corato potrà finalmente scegliere un vero "futuro", libero, innovativo, nuovo, risolutivo. Grazie Corato.»


Ore 14.38 - Arrivano altri dati ufficiali. 7 sezioni scrutinate:

De Benedittis 1709
Perrone 1707
Bovino 919
Longo 102

Tra le liste Direzione Corato (701); Demos (427); Rimettiamo in Moto la Città (396) e Partito Democratico (330)


Ore 14.30 - Le dichiarazioni di Longo. «Siamo contenti di questo risultato. Sapevamo che la nostra strategia che abbiamo palesato durante tutta la campagna elettorale avrebbe portato al voto utile, scelto dal nostro elettorato dell'area di centrosinistra. Abbiamo così partecipato alla frammentazione, vera risorsa per portare Perrone al ballottaggio e partecipare al cambiamento. Ora l'ultimo sforzo affinché De Benedittis vinca il ballottaggio».


Ore 14.12 - Le parole di Vito Bovino



Ore 14.00 - L'intervista a Corrado De Benedittis


Ore 13.58 - Dichiarazioni di Lenoci: «Alla luce dei dati finora ufficializzati prendiamo atto di un ballottaggio quasi inevitabile. Siamo pronti a riunirci con le altre forze di coalizione per stabilire la linea da seguire. Considerando la mia storia personale certamente il mio sarà un NO a Perrone»


ore 13.32 - Sezioni complete 1 - 3 - 9 - 10 - 27 - 29 - 33 - 39 - 44 ; Sezioni parziali 2 - 4 - 8 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 -18 - 19 - 20 - 22 - 23 - 25 - 26 - 30 - 34 -38 - 40 - 42 -43
Perrone 5631
De Benedittis 5109
Bovino 3121
Longo 390

Bianche 109
Nulle 111

Scrutinate 14471


ore 13.15 - Dal comitato di Vito Bovino non c'è ancora una presa di posizione ufficiale; sui social iniziano ad arrivare le prime intenzioni di voto in vista del ballottaggio: Marcello Tedone, candidato consigliere nelle liste di Vito Bovino, su facebook scrive: «Non ci sono altre scelte,#corradodebenedittissindaco».


ore 13.10 - Primi dati UFFICIALI, 2 sezioni scrutinate

De Benedittis 479
Perrone 458
Bovino 193
Longo 23

schede bianche 7
schede nulle 11


Ore 14 - Liste. Dai primi dati ufficiali va avanti Direzione Italia con 192 preferenze, seguono Demos (131) e Rimettiamo in moto la città (113)


ore 13.00 - Sezioni complete 1 - 3 - 10 - 27 - 29 - 33 - 39 – 44; Sezioni parziali 2 - 4 - 8 - 9 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 22 - 25 - 26 - 30 - 34 - 38 - 40 - 42 - 43
Perrone 5086
De Benedittis 4574
Bovino 2793
Longo 361

Bianche 102
Nulle 108

Scrutinate 13024

ore 12.57 Sezione 39 completa

Perrone 220
De Benedittis 176
Bovino 126
Longo 11

Nulle 7
Bianche 6


ore 12.55 Sezioni complete 3 - 10 - 27 - 29 - 33 - 39 – 44; Sezioni parziali 2 - 4 - 8 - 9 - 11 - 12 -13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 22 - 25 - 26 - 30 - 34 - 38 - 40 - 42 - 43
Perrone 4844
De Benedittis 4334
Bovino 2706
Longo 353

Bianche 99
Nulle 102

Scrutinate 12438

ore 12.43 Sezioni complete 3 - 10 - 27 - 29 - 33 - 39 - 44; Sezioni parziali 2 - 4 - 8 - 9 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 -19 - 20 - 22 - 25 - 26 - 30 - 34 - 40 - 42 - 43

Perrone 4578
De Benedittis 4047
Bovino 2608
Longo 338

Bianche 95
Nulle 95

Scrutinate 11761


ore 12.35 - Il segretario del Pd, Attilio Di Girolamo, dichiara: «Siamo pienamente soddisfatti del risultato delle Regionali, il partito è cresciuto a Corato rispetto al 2015, configurandosi come primo partito su Corato per ciò che concerne le consultazioni Regionali. Il dato delle comunali è in divenire, però il vento sembra favorevole e pare che si andrà al ballottaggio. Continueremo a lavorare per ottenere buoni risultati per noi e per la città».


ore 12.30 - Sezioni complete 3 - 10 - 27 - 29 - 33 - 39 – 44; Sezioni parziali 2 - 4 - 8 - 9 - 12 - 13 - 14 -15 - 16 -17 - 18 - 19 -20 - 22 - 25 - 26 - 30 - 34 - 40 - 42 - 43

Perrone 4443
De Benedittis 3995
Bovino 2581
Longo 311

Bianche 87
Nulle 89

Scrutinate 11506

ore 12.20 - Sezioni complete: 3 - 10 - 27 - 29 - 33 - 39 - 44; Sezioni parziali: 2 - 4 - 8 - 9 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 22 - 25 - 26 - 30 - 34 - 40 - 42 - 43

Perrone 4420
De Benedittis 3970
Bovino 2569
Longo 310

Bianche 85
Nulle 88

Scrutinate 11442

ore 12.05 - Perrone segue lo spoglio all'interno del suo comitato elettorale e dichiara: «prendo atto del ballottaggio.


ore 11.58 - Vito Bovino dichiara: «Tra i nostri continua ad esserci un clima sereno. manteniamo il sorriso». E ancora: «Continuiamo a sostenere che il cambiamento ci sarà», una chiara allusione ad un possibile appoggio al candidato sindaco De Benedittis in caso di ballottaggio.


ore 11.50 - Sette sezioni complete: 3 - 10 - 27 - 29 - 33 - 39 – 44; Sezioni parziali: 2 - 4 - 8 - 9 - 12 - 13 - 14 -15 -16 -17 -18 -19 - 20 - 22 - 25 - 26 - 30 - 34 - 40 - 42 - 43

Perrone 4175
De Benedittis 3782
Bovino 2448
Longo 296

Bianche 79
Nulle 73

Scrutinate 10853


ore 11.40 - Corrado De Benedittis pubblica sul suo profilo facebook un cartello stradale che indica la direzione verso Corato, senza didascalie. Immediata e massiccia la reazione dei suoi sostenitori.


ore 11.37 - Ancora parziali i risultati delle sezioni presenti nella scuola "De Gasperi", si conferma il trend che va verso il ballottaggio Perrone-De Benedittis.


ore 11.30 - Luigi Menduni, candidato alle regionali per la Lega, dichiara: «in queste ore si sta tenendo lo scrutinio delle schede per eleggere il sindaco e il consiglio comunale. Il dato regionale dimostra e conferma il percorso di crescita politica e umana che stiamo costruendo insieme, ma per le valutazioni e osservazioni, aspettiamo di ricevere i dati ufficiali anche al comune. Vi ringrazio per le attenzioni che mi state dedicando, vi aggiorno».


ore 11.25 - L’ex sindaco Massimo Mazzilli su facebook: «Nell’interesse della Città, apparentatevi! Senza “se” e senza “ma”».


ore 11.23 - Sezione 27 completa

Perrone 312
De Benedittis 285
Bovino 186
Longo 20

Nulle 7
Bianche 3


ore 11.20 - Grande prudenza nel comitato elettorale di De Benedittis. In virtù della precedente esperienza si attende di avere i dati delle prime 12/13 mila schede per iniziare ad esprimersi.


ore 11.15 - Attilio De Palma commenta: «un dato emerge, incontrovertibile: si profila un ballottaggio con De Benedittis; sarebbe una grande incognita, gli elettori di Bovino non sappiamo come si esprimeranno»


ore 11.10 - Il totale delle cinque sezioni complete 3 - 10 - 17 - 33 - 44
Perrone 3.066
De Benedittis 2.813
Bovino 1.759
Longo 226

Bianche 62
Nulle 36


ore 11.09 - Sezione 33 completa
Perrone 204
De Benedittis 178
Bovino 124
Longo 16

Nulle 8
Bianche 9


ore 11.07 - Sezione 44 completa
De Benedittis 316
Perrone 265
Bovino 168
Longo 22

Nulle 3
Bianche 9


ore 10.50 - Sezioni complete 3 - 10 - 43 ; Sezioni parziali 2 - 4 - 8 - 12 - 15 -16 - 17 -18 - 19 - 25 -26 - 33 - 34 - 40 - 42 - 44

Perrone 2597
De Benedittis 2319
Bovino 1467
Longo 188

Bianche 44
Nulle 25


ore 10.45 - 3 sezioni complete, i totali:
De Benedittis 674
Perrone 636
Bovino 345
Longo 38

Bianche 8
Nulle 20


ore 10.42 - Sezione 17 completa
De Benedittis 238
Perrone 230
Bovino 137
Longo 16

Bianche 3
Nulle 10


ore 10.40 - Sezione 40 - parziale
Perrone 280
De Benedittis 216
Bovino 154
Longo 23


ore 10.30 - Bovino avanti nelle sezioni della scuola "Piccarreta"


ore 10.11 - Sezione 10 completa
De Benedittis 236
Perrone 219
Bovino 106
Longo 15

Bianche 3
Nulle 6


ore 10.10 - Pessimismo e rassegnazione nel comitato di Vito Bovino, si fa avanti l'ipotesi del terzo posto.


ore 10.09 - 7 sezioni scrutinate, dati parziali
De Benedittis 599 - 38,92%
Perrone 577 - 37,49%
Bovino 327 - 21,25%
Longo 36 2,34%

Bianche 6
Nulle 12

Votanti 1539
Affluenza 3,88


ore 9.58 - 4 sezioni scrutinate, dati parziale
De Benedittis 355 - 39,44%
Perrone 327- 36,33%
Bovino 190 - 21,11%
Longo 28 - 3,11%

Bianche 4
Nulle 8

Votanti 900
Affluenza 2,27 %


ore 9.55 - Sezione 3 completa
De Benedittis 200
Perrone 187
Bovino 102
Longo 7

Bianche 2
Nulle 4


ore 9.54 - Sezione 38 - Parziale
Perrone 23
Bovino 21
De Benedittis 15
Longo 2

Bianche 2
Nulle


ore 9.50 - Sezione 15 (Fornelli) – Parziale
Perrone 80
De Benedittis 61
Bovino 38
Longo 5


ore 9.47 - Sezione 11: testa testa De Benedittis-Perrone, resta indietro Bovino


ore 9.45 - Sezione 16 - Parziale
Perrone 18
De Benedittis 11
Bovino 5
Longo 1


ore 9.44 - Sezione 27 - Parziale

De Benedittis 93
Perrone 67
Bovino 58
Longo 10


ore 9.40 - I primi dati dalle sezioni

Sezione 10 (Cifarelli)
De Benedittis 236
Perrone 219
Bovino 106
Longo 15

Nulle 5
Bianche 4


ore 9.35 - In molte sezioni i presidenti stanno andando avanti analizzando scheda per scheda sia la preferenza per il sindaco che quella per la lista e i candidati consiglieri. Nel rispetto delle misure anti Covid i rappresentanti di lista sono seduti all’interno delle sezioni ma ben distanziati tra loro. A tutti gli altri è vietato l’ingresso nella sezione.


ore 9.30 - Sezione numero 1: dalle prime schede vengono fuori prevalentemente i nomi di Perrone e De Benedittis, Perrone in leggero vantaggio.


ore 9.25 - Lo spoglio è iniziato in quasi tutte le sezioni del Comune di Corato.


ore 9.00 - Via allo spoglio. In corsa per diventare sindaco di Corato ci sono, in ordine alfabetico: Vito Bovino (Nuova Umanità, Bovino Sindaco, Sud al Centro, Ape e Popolari con Bovino Sindaco), Corrado De Benedittis (Rimettiamo in moto la città, Democrazia solidale-Demos, Partito Democratico, Italia in Comune e Italia Viva), Nico Longo per il Movimento 5 stelle e Luigi Perrone (Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega Salvini Puglia, Unione di Centro, Patto Comune-Cambiamo con Toti, Direzione Corato e le civiche Corato nel Cuore e Politica Partecipata Corato).

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mimi ha scritto il 22 settembre 2020 alle 22:23 :

    Hanno sempre parlato di dialogo, tra l'altro le ideologie politiche non sono un optional, ma hanno un senso. E a chi dice che in caso di vittoria per Corrado, ci sarebbe di nuovo un commissariamento, vorrei chiedere: ma lo sapete che le elezioni hanno un costo? Ma come non volevate il bene della città? Rispondi a Mimi

  • Patrizia Carnicella ha scritto il 22 settembre 2020 alle 20:24 :

    Bello appoggiare ora De benedittis potevano andare tutti uniti dall'inizio contro Perrone attento Corrado vorranno qualcosa in cambio ,onore a Perrone spiace ma il vero cambiamento va fatto nel centrodestra largo ai giovani basta Perrone e compagni Rispondi a Patrizia Carnicella

  • pinocchietto ha scritto il 22 settembre 2020 alle 17:34 :

    Vito Bovino e Corrado De Benedittis si detestavano fino a 2 ore fa (uno parlava malissimo dell'altro...vero !!!). Com'è ; ora vanno d'accordo e si "apparentano"....?? Allora c'è da PENSARE !!! Eccome...!!! Rispondi a pinocchietto

    Gigi Gusto ha scritto il 22 settembre 2020 alle 20:43 :

    Bovino odia anche Perrone. E quindi? Gli elettori di Bovino non possono votare al ballottaggio? Cominciate a preparare le valigie... Rispondi a Gigi Gusto

  • Francesco S ha scritto il 22 settembre 2020 alle 17:30 :

    Questa volta, vedendo le proiezioni non ci sarà nessuna anatra zoppa. Se vogliamo davvero cambiare, al ballottaggio basta votare De Benedittis e lasciar lavorare la nuova amministrazione. In bocca al lupo. Rispondi a Francesco S

  • CATALDO ha scritto il 22 settembre 2020 alle 17:30 :

    AVVISO AI CORATINI ; se vince De Benedittis...il suo governo "cade" dopo 2 settimane. e saremo di nuovo senza sindaco. Non è cosa sua fare il sindaco.... Rispondi a CATALDO

    Terry ha scritto il 22 settembre 2020 alle 22:28 :

    Chi te l'ha detto?Il veggente? Chi ti credi di essere... Rispondi a Terry

    M.g ha scritto il 22 settembre 2020 alle 22:28 :

    Signor Cataldo....perché secondo lei potrà mai governare il signor Perrone. ..con tutti questi vecchi marpioni dietro ..che nonostante tutto hanno preso parecchi voti...pensi che malgrado la sua grande esperienza. ..sarà ostaggio di costoro! Rispondi a M.g

  • Patruno Salvatore ha scritto il 22 settembre 2020 alle 17:21 :

    Signori e signore un solo grido topolin topolin viva topolin è sì Rispondi a Patruno Salvatore

  • Francois iannone ha scritto il 22 settembre 2020 alle 17:05 :

    I segni d'interpunzione si adoperano per indicare le varie pause del discorso e per renderlo più chiaro e colorito. Essi sono: la virgola, il punto e virgola, i due punti, il punto (o "punto fermo"), il punto interrogativo, il punto esclamativo, i puntini sospensivi (o "punti sospensivi"), le virgolette, la lineetta, la parentesi, il tratto d'unione. Punto!!! Solo punto è Autarchia (Principio fondamentale dell'etica cinica e stoica, consistente nell'autosufficienza spirituale del sapiente che deve ‘bastare a sé stesso’ per risentire il meno possibile del bisogno delle cose e del mondo.) . :';,?! In democrazia cosi come nella grammatica italiana non basta solo un .(punto) Rispondi a Francois iannone

  • Ricdomy ha scritto il 22 settembre 2020 alle 16:04 :

    A me puzza un bel po 'il numero delle schede nulle e bianche. Rispondi a Ricdomy

    Gigi Gusto ha scritto il 22 settembre 2020 alle 16:51 :

    Gomblotto? Rispondi a Gigi Gusto

    carlo mazzilli ha scritto il 22 settembre 2020 alle 16:50 :

    è per via dell'inchiostro tipografico ... puzza di gasolio. Rispondi a carlo mazzilli

  • Costantino ha scritto il 22 settembre 2020 alle 15:43 :

    Non bisogna aver paura di nulla,il cambiamento era nell'aria . Se nel caso il Sig.Perrone non vincerà il ballottaggio,se è una persona matura e se veramente vuole bene alla città di Corato si farà da parte.Altrimenti darà se stesso la risposta al suo fallimento. Rispondi a Costantino

  • Basta ha scritto il 22 settembre 2020 alle 15:43 :

    Basta. Come direbbe qualcuno, Avast. È l'ora del cambiamento che solo Corrado può darci. Abbiamo bisogno di giovani e di cultura. L'esperienza ci ha insegnato solo una cosa: instabilità e condizionamenti. In politica serve l'umiltà, il coraggio, la dialettica e la CONOSCENZA. Rispondi a Basta

  • SPAGHETTO ha scritto il 22 settembre 2020 alle 14:48 :

    BUONASERA A TUTTI, SECONDO ME NON ABBIAMO CONCLUSO NIENTE GLI ELETTORI HANNO GIUSTAMENTE ESPRESSO IL LORO VOTO MA CORATO COME E' SEMPRE E' SARA' COMMISSARIATO PERCHE' QUALCUNO NON LA CAPITO IL SIG.RE PERRONE HA VOLUTO PRENDERE IN MANO LA NOSTRA CITTA' CHE LA CONOSCE BENE E VOLEVA RIALZARLA DE BENEDITTIS TANTO ELOGIO MA CI VUOLE UNA GRANDE PERSONALITA 'ED ESPERIENZA CHI LA CONOSCE BENE NON E' POLITICA MA TANTO ELOGIO AL SIG.PERRONE CHE HA FATTO TANTO ,CAMBIARE DESTRA O SINISTRA NO PROBLEM COMUNQUE SECONDO ME IL SENATORE NON ARRIVA A DUELLI NON HA BISOGNO,HA SOLO IL BENE DI CORATO. CADRA' DI NUOVO IL COMUNE DI CORATO E NOI NELLA MERDA BUCHE PROBLEMI ED ALTRO.....SPERIAMO BENE SIAMO STANCHI DI STARE IN AMMINISTRAZIONE CONTROLLATA POI NON LAMENTATEVI..... Rispondi a SPAGHETTO

    Davide ha scritto il 22 settembre 2020 alle 20:09 :

    Pure con la punteggiatura giusta Nse capirebbe n cazzo Rispondi a Davide

    Senza parole ha scritto il 22 settembre 2020 alle 15:57 :

    Un commento a caldo sugli spogli da chi tiene a cuore la città di CORAUTO sarebbe troppo? aspettiamo la mezzanotte? Eresie sta dicendo Spaghetto!!! a frattttttt Rispondi a Senza parole

    spaghetto ha scritto il 22 settembre 2020 alle 18:31 :

    ok vedremo Rispondi a spaghetto

    Gigi Gusto ha scritto il 22 settembre 2020 alle 15:43 :

    Puoi tradurre in italiano? Rispondi a Gigi Gusto

    spaghetto ha scritto il 22 settembre 2020 alle 18:36 :

    vai sul dizionario coratino Rispondi a spaghetto

    spaghetto ha scritto il 22 settembre 2020 alle 18:33 :

    io parlo coratinense non sono filosofo........... Rispondi a spaghetto

    Pier Luigi ha scritto il 22 settembre 2020 alle 15:34 :

    Mamma mia che commento, non si sa dove cominciare nella replica. Per certa gente esiste solo Perrone nella vita (e parliamone poi). Rispondi a Pier Luigi

    Gustavo Vittoria ha scritto il 22 settembre 2020 alle 15:24 :

    Eh??? Rispondi a Gustavo Vittoria

    Francesco ha scritto il 22 settembre 2020 alle 16:20 :

    ..come se fosse Antani.. Rispondi a Francesco

  • Mimmo Lastella ha scritto il 22 settembre 2020 alle 14:40 :

    per evitare un ennesimo commissariamento della città credo che bisogna scegliere la stabilità e sostenere Perrone al ballottaggio pena un ennesimo vuoto amministrativo che porterebbe Corato alla disfatta definitiva Rispondi a Mimmo Lastella

    Pier Luigi ha scritto il 22 settembre 2020 alle 21:43 :

    Dal suo commento non si capisce proprio il motivo per cui bisognerebbe votare Perrone per non ricadere nel commissariamento: per un rischio di "anatra zoppa"? Le liste di Perrone non hanno raccolto più del 50% al primo turno, e quindi è impossibile. Rispondi a Pier Luigi

    Francesco ha scritto il 22 settembre 2020 alle 16:34 :

    Mi perdoni, ma non è stato proprio il centro-destra a creare per ben 2 volte negli ultimi anni quel vuoto amministrativo di cui parla? Tra l'altro è oramai certo che le liste di Perrone non raggiungano il 50% quindi non c'è neanche quel rischio di "anatra zoppa" di cui sento tanto parlare invano. Non capisco tutto questo timore verso il nuovo che avanza. Buonasera Rispondi a Francesco

    Ago ha scritto il 22 settembre 2020 alle 15:49 :

    Per evitare un ennesimo commissariamento, credo che tu e tutti i "perroniani" dobbiate imparare ad usare i congiuntivi.. 😅 Rispondi a Ago

    carlo mazzilli ha scritto il 22 settembre 2020 alle 16:48 :

    he bell bell, che il congiuntivo presente prima persona sing del verbo bisognare nan è propr fac-l fac-l ... Rispondi a carlo mazzilli

  • fc ha scritto il 22 settembre 2020 alle 13:27 :

    Adesso tutti appassionatamente insieme. Uniti per completare lo sfascio e ri-consegnare la città all'ennesimo Commissario caduto dal cielo. Rispondi a fc

  • Gigi Gusto ha scritto il 22 settembre 2020 alle 13:09 :

    Ora bisogna scegliere tra la novità e colui che ha tenuto bloccata Corato per non so quanti anni... Rispondi a Gigi Gusto

    Nicla ha scritto il 22 settembre 2020 alle 22:01 :

    Ma bloccata di cosa??? Quelli caduti son caduti appunto perché non conoscevano. Forza, ragioniamo Rispondi a Nicla

  • Luigi Torelli ha scritto il 22 settembre 2020 alle 12:42 :

    ATTENZIONE A TUTTI I CORATINI... votare oggi per Corrado De Benedittis porterebbe un ulteriore stop alla nostra città, per il verificarsi del fenomeno detto “ANATRA ZOPPA”, che come verificatosi con Bucci anni fa portò Corato allo stop amministrativo per un ulteriore anno, il che significherebbe votare nuovamente nel 2021 e lasciare in decadimento ancora la nostra città. Rispondi a Luigi Torelli

    Terry ha scritto il 22 settembre 2020 alle 22:31 :

    Informati meglio ....ti stai sbagliando.Come siete bravi a mettere in giro notizie prettamente false! Quando la volpe non arriva a prendere l'uva... Rispondi a Terry

    Nicla ha scritto il 22 settembre 2020 alle 21:59 :

    Bravissimo Rispondi a Nicla

    Mario lupo ha scritto il 22 settembre 2020 alle 14:59 :

    Ascolta la tua voce è vita di conseguenza. Io non credo nell’anatra zoppa ma nel cambiamento. Rispondi a Mario lupo

    Teresa Tarricone ha scritto il 22 settembre 2020 alle 14:47 :

    Le liste con maggiote percentuale di voti non sono mica di destra!!! E non appoggiano Perrone. Quindi nessuna anatra zoppa viva la libertà...non incutiamo false paure Rispondi a Teresa Tarricone

    Luigi Murgiano ha scritto il 22 settembre 2020 alle 14:15 :

    Dovresti contare meglio i voti alle liste ed informarti sul premio di maggioranza. Ormai vi aggrappate alle bufale per tentare di tenervi ancora stretta Corato. FORZA CORRADO! FORZA CORATO! LIBERIAMOCI Rispondi a Luigi Murgiano

    Gabriele L. ha scritto il 22 settembre 2020 alle 14:03 :

    Dipende, se le liste di Perrone non hanno raggiunto il 50%+1 il premio di maggioranza va al candidato che vince al ballottaggio quindi nessuna anatra zoppa. Per cui questo spauracchio è evitabile adesso, prima di conoscere i risultati completi del primo turno. Rispondi a Gabriele L.

    Gigi Gusto ha scritto il 22 settembre 2020 alle 13:54 :

    Grazie per l'avviso. Ma per ora andatevene a casa... Avete tenuto in ostaggio Corato per troppi anni... Rispondi a Gigi Gusto

  • Mario lupo ha scritto il 22 settembre 2020 alle 12:42 :

    Ma perché pensavate che doveva uscire sindaco Longo? Rispondi a Mario lupo

  • Agrifoglio ha scritto il 22 settembre 2020 alle 12:02 :

    Scusate ma nei dati non compare la sezione 35 Rispondi a Agrifoglio

  • IL POLEMISTA ha scritto il 22 settembre 2020 alle 10:36 :

    Longo e i 5 stelle ,sono praticamente scomparsi. Una sonora sconfitta che deve far riflettere gli attuali vertici del gruppo nostrano. Una inequivocabile batosta ampiamente annunciata. Rispondi a IL POLEMISTA

    M.g ha scritto il 22 settembre 2020 alle 12:02 :

    Tanti sbagli. .a livello politico. .reddito di cittadinanza. .a pioggia a finti nullatenenti. ..alla faccia di chi lavora e guadagna a fatica ..e paga tante tasse...Non si poteva rivotarli....purtroppo! Rispondi a M.g

  • carlo mazzilli ha scritto il 22 settembre 2020 alle 10:08 :

    mhhhh ... sento odore ... come di ...anatra zoppa ... Rispondi a carlo mazzilli

    Pier Luigi ha scritto il 22 settembre 2020 alle 21:38 :

    Il testo normativo riporta: “Qualora un candidato alla carica di Sindaco sia proclamato eletto al secondo turno, alla lista o al gruppo di liste ad esso collegate che non abbia già conseguito, ai sensi del comma 8, almeno il 60% dei seggi del consiglio, viene assegnato il 60% dei seggi, sempre che nessuna altra lista o altro gruppo di liste collegate al primo turno abbia già superato nel turno medesimo il 50% dei voti validi.”. Se l'italiano non è un optional io non riesco proprio a capire da dove possa nascere l' "anatra zoppa" che tutti i Perroniani cominciano a ripetere fino alla nausea, secondo me senza nemmeno sapere cosa sia. Rispondi a Pier Luigi