La versione

Crisi politica, Direzione Italia: «Spieghiamo perché è caduta l'amministrazione»

Convocata una conferenza stampa oggi alle 18 nella sede del partito in piazza Vittorio Emanuele, 10

Politica
Corato lunedì 09 settembre 2019
di La Redazione
Il capogruppo di Direzione Italia, Filippo Tatò
Il capogruppo di Direzione Italia, Filippo Tatò © CoratoLive.it

La versione di Direzione Italia sulla crisi politica.

Oggi alle 18 il partito ha convocato una conferenza stampa che si svolgerà nella sede del partito in piazza Vittorio Emanuele, 10.

«Spiegheremo i motivi che hanno portato all’interruzione dell’amministrazione cittadina» dicono da Direzione Italia.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Antonia Piccarreta ha scritto il 09 settembre 2019 alle 17:41 :

    Per correttezza si dovrebbe ascoltare anche l'altra campana Rispondi a Antonia Piccarreta

  • Angela Mazzilli Ventura-Corato ha scritto il 09 settembre 2019 alle 15:10 :

    Ma che è già incominciata la nuova campagna elettorale per le prossime elezioni comunali di primavera ??? Scusate i Coratini hanno di meglio da fare...tipo andare a lavorare, piuttosto che venire ad ascoltare le vostre "chiacchiere fritte" ed inutili. Scommettiamo che sarà detta la frase "per il bene della nostra città ???" :D Scelgo di ridere per non piangere. P.S. Fate pagare le prossime votazioni amministrative a CHI ha provocato tutto questo !!! Trovatelo, e fateci sapere chi è. Ne abbiamo TUTTO il diritto... Rispondi a Angela Mazzilli Ventura-Corato

    Amedeo Strippoli ha scritto il 09 settembre 2019 alle 17:39 :

    Esimia Sig.ra Angela, tutto lo sanno, ma nessuno lo dice. possibile che questo innominato abbia tutto questo potere? O ci si nasconde sotto quest'ombra per giustificare il proprio dilettantismo e incapacità di risolvere i problemi che man man fuoriescono. Purtroppo, la politica è anche compromesso (inciucio per molti) e sta proprio ad un buon politico tessere la tela giusta per governare sia una cittadina come Corato che una nazione intera. D'altrnde Benedetto Croce diceva: la buona politica non è quella onesta ma quella capace. Cordialmente Rispondi a Amedeo Strippoli

  • FRANCESCO TARRICONE ha scritto il 09 settembre 2019 alle 14:06 :

    Dovremmo venire anche ad ascoltare le vostre ca..ate. Basta la clack che sicuramente convocherete. Così ve la suonate e ve la cantate. Tranquilli, non mancheranno i numerosi servi sciocchi, i soliti e schifosi lecca deretano del feudatario. Gli stessi che ogni santa mattina si affannano per andare a prendere con lui un caffè al bar Rispondi a FRANCESCO TARRICONE

  • Emme ha scritto il 09 settembre 2019 alle 12:59 :

    Cosa volete spiegare? Di aver fatto inviare dalle segreterie centrali l’auspico di un’accordo chiedendo l’azzeramento della giunta che d’introno ha concesso e poi dargli la zampata dicendo: ok ora hai azzerato la giunta e hai aperto ad un’accordo ora firmo e ti mando via come dimostrazione di potere del senatore? Burattini che siete andati a casa e restate lì per il bene della città e non usare le belle parole bene per la città per fare mascherare quanto siete squallidi. Rispondi a Emme

  • P. T. ha scritto il 09 settembre 2019 alle 12:49 :

    Bravissimi indite una conferenza stampa con “papino” che vi ha già preparato il discorsetto da dire... cari amici i problemi li dovete affrontare per tempo e non dopo, comunque sarà bello vedere chi come me che vi ha votato, starmene lontano dalle liste in cui sarete candidati dovete vergognarvi SERVI Rispondi a P. T.

  • salvatore di gennaro ha scritto il 09 settembre 2019 alle 11:33 :

    Plausibili i commenti negativi, pur se vaghi. Quello che manca infatti, in tali sottolineature, è un abbozzo di proposta alternativa. Purtroppo tale lacuna è comune con l'indifferenza della cittadinanza. Così, tra qualche mese, sentiremo le stesse poco intonate note, suonate dagli stessi musicanti. Non c'è sbocco, da queste parti, all'affossamento della monotonia. Rispondi a salvatore di gennaro

  • carlo mazzilli ha scritto il 09 settembre 2019 alle 11:09 :

    non sono sicuro che la cittadinanza voglia sentirli, ma può darsi che qualcuno con il gusto dell'orrido si presenti all'appuntamento... Rispondi a carlo mazzilli

  • Filippo Ardito ha scritto il 09 settembre 2019 alle 10:40 :

    Non c è da spiegare nulla... Speriamo solo. He l"elettorato apra gli occhi e dia alla città dei volti nuovi.. Buon lavoro al Commissario Prefettizio Rispondi a Filippo Ardito

  • L. Mario ha scritto il 09 settembre 2019 alle 10:16 :

    Non c’è bisogno di spiegare niente i cittadini hanno capito e lo sanno bene anzi benissimo cos’è successo, credo che i vostri interessi politici o gli accordi presi in campagna elettorale non sono altro che divisione di poltrone tradotto in politichese ( Potere ). Rispondi a L. Mario