​Con l'elezione di Pasquale D'Introno a sindaco, si definisce anche la composizione del nuovo consiglio comunale

Consiglio comunale, ecco i 24 eletti

Quindici consiglieri saranno appannaggio della maggioranza. Nove quelli dell'opposizione

Politica
Corato lunedì 10 giugno 2019
di La Redazione
La sala consiliare di Palazzo di Città
La sala consiliare di Palazzo di Città © Vito Gallo

Con l'elezione di Pasquale D'Introno a sindaco, si definisce anche la composizione del nuovo consiglio comunale.

A comporre la maggioranza sono quindici consiglieri: 8 in quota Direzione Italia (Gabriele Diaferia, Ignazio Salerno, Filippo Tatò, Nando Bucci, Lella Sergio, Gianni Berardi, Leonardo Miccoli e Aldo De Palma), 5 per Fratelli d’Italia (Enzo Mastrodonato, Giuseppe D'Introno, Giuseppe Sannicandro, Cosimo Zitoli e Riccardo Porro) e 2 della lista Idea (Rosanna Testino e Domenico Tedeschi).

Nove, invece, i consiglieri di opposizione: gli ex candidati sindaco Claudio Amorese, Vito Bovino, Corrado De Benedittis, Paolo Loizzo, Emanuele Lenoci e Nico Longo. Con loro anche il primo delle liste Udc (Vincenzo Labianca), Sud al centro (Simona Miscioscia). A completare l'assise Michele Lotito, secondo della lista Bovino Sindaco, che entra in consiglio dopo l'annunciata rinuncia (per motivi lavorativi) del più suffragato Michele Bovino.

Com'è noto, non siederanno in consiglio l'ex sindaco Massimo Mazzilli (Città nuova) e Cataldo Mazzilli del movimento nazionale per la sovranità.

Ovviamente, qualora uno o più consiglieri dovessero essere nominati assessori, la composizione dell'assise varierebbe con il subentro dei primi dei non eletti.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • salvatore di gennaro ha scritto il 10 giugno 2019 alle 06:58 :

    Mi auguro che l'opposizione (pessimo vocabolo, che implica un contrasto aprioristico ed insanabile), emulando quella del Parlamento, non cominci a dire, fin dal primo giorno: "...l'Amministrazione è alla frutta…". Rispondi a salvatore di gennaro