La nota

Elezioni, nonostante l'esclusione «la Lega c'era, c'è e ci sarà»

«Coloro che si sentono vicini al nostro movimento politico profonderanno comunque il massimo sforzo per propiziare il successo del candidato sindaco Pasquale D'Introno e della coalizione» dicono Rossano Sasso e Giovanni Riviello

Politica
Corato giovedì 16 maggio 2019
di La Redazione
Rossano Sasso alla presentazione della Lega a Corato
Rossano Sasso alla presentazione della Lega a Corato © CoratoLive.it

«Prendiamo atto e rispettiamo la decisione del Consiglio di Stato, nonostante il Tar Puglia avesse ritenuto di applicare il principio generale del rispetto della sostanza rispetto alla forma, ma non si molla di un centimetro».

Dopo Forza Italia, anche la Lega Puglia commenta la decisione del Consiglio di Stato che ha sancito la definitiva esclusione della lista dalle prossime elezioni.

«Dopo aver ascoltato il legittimo sfogo della base e di tutti i candidati in lista - spiegano il responsabile politico della provincia di Bari, On. Rossano Sasso, e il segretario regionale vicario avv. Giovanni Riviello - vogliamo comunicare a tutti i simpatizzanti, agli amici, militanti e sostenitori della Lega per Salvini Premier di Corato che, nonostante la mancata ammissione della lista della Lega Corato, tutti coloro che si sentono vicini al nostro movimento politico profonderanno comunque il massimo sforzo per propiziare il successo del candidato sindaco Pasquale D'Introno e della coalizione che lo supporta lealmente. Comunque ed in ogni caso la Lega c'era, c'è e ci sarà».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Apolitico ha scritto il 16 maggio 2019 alle 14:33 :

    In un quadro politico cittadino di assoluta frammentazione c'è chi è riuscito anche a creare una corrente Leghista in una zona come la nostra sempre disprezzata, insultata, marginalizzata fino al momento in cui (I LEGHISTI DI PONTE DI LEGNO E DELL'AMPOLLA DEL PIAVE) si sono resi conto che oltre ad essere terroni siamo anche potenziali portatori di voti ed allora la svolta............ E C'E' ANCHE CHI CI E' CASCATO........ Rispondi a Apolitico

  • Povera memoria ha scritto il 16 maggio 2019 alle 08:11 :

    Il comportamento di parecchia brava gente aderendo a certi personaggi rassomiglia al morbo di Alzheimer che è una fatale malattia del cervello che provoca un lento declino delle capacità di memoria, del pensare e di ragionamento Rispondi a Povera memoria

  • nerdrum ha scritto il 16 maggio 2019 alle 06:29 :

    se è vero quello che dicono lega e forza italia per la sx sarà un altra storica mazzata.... tutto perchè nn riescono a "partorire" su un candidato unico, rappresentativo, autorevole, legittimato. Rispondi a nerdrum

  • Salvino Mattei ha scritto il 16 maggio 2019 alle 05:52 :

    "Questa Lega è una VERGOGNA" (cit.) Rispondi a Salvino Mattei

  • Brescia125 ha scritto il 16 maggio 2019 alle 05:26 :

    Per favore potete mettere delle foto in cui si vedano i volti dei terronleghisti del mio paese? Sono proprio curioso di conoscerli. Rispondi a Brescia125

  • salvatore di gennaro ha scritto il 16 maggio 2019 alle 04:15 :

    Ribadisco il concetto: Salvini sta perdendo consensi, dato che l'effetto xenofobo sta scemando di fronte all'indifferenza e alla rassegnazione degli italiani, specie del sud, assai sensibil al concetto di "ospitalità" e "carità" cristiana. E dato che la "meridionalizzazione" del nostro Paese, assieme al concetto di "Stato prettamente assistenziale", prosegue a tappe sempre più veloci, è chiaro come si becchi continui fischi e contestazioni. Ben altri dovrebbero essere gli argomenti per riconquistare la benevolenza degli italiani, ma la continua presenza in tv non è sufficiente per sopperire alla sua impreparazione. Mi dispiace per lui, essendo anch'io nato e vissuto a Milano in epoca precedente, ma Matteo non ascolta nessuno, e sta rovinando quello che ha fatto finora. Né la base lo aiuta. Rispondi a salvatore di gennaro