L'annuncio

Filiberto Palumbo nominato coordinatore regionale della Democrazia Cristiana

Lo fa sapere Rossella Gavioli, coordinatrice della ​Nuova Democrazia Cristiana Europea sezione di Corat​o

Politica
Corato venerdì 22 febbraio 2019
di La Redazione
Filiberto Palumbo nominato coordinatore regionale della Democrazia Cristiana
Filiberto Palumbo nominato coordinatore regionale della Democrazia Cristiana © n.c.

L’avvocato Filiberto Palumbo, già presidente nazionale della NDCE (partito che si richiama ai principi della democrazia cristiana storica revisionata e aggiornata ad una visione europeista), è stato nominato coordinatore regionale della Democrazia Cristiana di Bari e di Puglia.

Lo fa sapere Rossella Gavioli, coordinatrice della Nuova Democrazia Cristiana Europea sezione di Corato.

«L'incarico - si legge in una nota del partito - comprende la responsabilità di coordinare le attività politiche della DC “storica” sul territorio della Puglia, ivi compresa l'effettuazione di eventuali nomine che si renderanno necessarie e temporanee sul territorio stesso; comprende, altresì, l'attività di promozione e di controllo delle iscrizioni alla DC “storica” secondo le vigenti direttive nazionali, che impongono l'adesione del richiedente allo Statuto e al Codice etico.

Il dott. Antonio Fago, Segretario organizzativo nazionale della Democrazia Cristiana “storica” insieme al segretario nazionale del partito dott. Renato Grassi, ha delegato proprio l’avv Palumbo in quanto figura di spicco dell’ambiente dell’avvocatura e giustizia. L’avv. Filiberto Palumbo si è formato presso l’Università di Bari, dove hanno insegnato Aldo Moro e Renato Dell’Andro, del quale è stato allievo e poi assistente.

È avvocato cassazionista, docente di Procedura penale nella Scuola di specializzazione per le professioni legali presso l’Università di Bari. Ha insegnato Diritto penitenziario nell’ambito della Scuola di alta formazione in Criminologia clinica e penitenziaria, Diritto penale dell’economia e Diritto penale amministrativo presso l’Università degli studi di Bari. Due volte componente della Commissione ministeriale di riforma del Codice penale (Commissione Nordio e Pisapia). Per quattro anni è stato presidente della Camera penale di Bari e componente laico del Consiglio Superiore della Magistratura.

L’avv. Palumbo è la figura adatta per riorganizzare in Puglia la DC di De Gasperi con i suoi valori storici di solidarietà, cristianità,equità, giustizia sociale e umanesimo in senso largo in un meridione ormai al collasso come d’altronde l’Italia».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • salvatore di gennaro ha scritto il 23 febbraio 2019 alle 08:40 :

    ...il meridione "ormai al collasso"? E come ci è arrivato, dal post fascismo in poi..? Rispondi a salvatore di gennaro