La nota

Trasporto scolastico, tariffe più alte: «Famiglie stangate, il sindaco ci ripensi»

Direzione Corato interviene così sui costi del trasporto scolastico resi noti alcuni giorni fa dal Comune

Politica
Corato giovedì 16 settembre 2021
di La Redazione
La tabella con i costi del trasporto scolastico
La tabella con i costi del trasporto scolastico © n.c.

L'aumento delle tariffe per il servizio di trasporto scolastico è «una stangata a danno delle famiglie. Chiediamo di rivedere subito questa scelta odiosa ed insostenibile». Direzione Corato interviene così sui costi del trasporto scolastico resi noti alcuni giorni fa dal Comune.

«In un periodo in cui migliaia di famiglie sono alle prese con i danni economici provocati dal Covid - scrive il partito in una nota - la nostra amministrazione propina una stangata a danno delle famiglie che intendono usufruire del trasporto scolastico. Come si evince dalla tabella (nell'immagine in alto), solo le famiglie con Isee da 3.000 a 5.000 euro, con figli in scuole diverse da Torre Palomba, risparmieranno forse qualcosina; per tutte le altre è un vero e proprio salasso!

C’è di più: quest’anno c’è un canone mensile, per cui, se un bambino si assenta qualche giorno, si paga comunque il mese intero. L’anno scorso funzionava con blocchetti di tagliandi giornalieri, quindi si pagava per i giorni effettivi in cui si usufruiva del servizio. Cosa ancora più grave: l’anno scorso c’era uno sconto del 50% per ogni figlio successivo al primo, mentre quest’anno lo sconto è solo del 25%! Per esempio, l’anno scorso una famiglia con tre figli a Torre Palomba e con Isee di 16.000 euro avrebbe speso (al massimo) 216 euro, mentre quest’anno la spesa sarebbe di ben 540 euro, ovvero il 250% in più, e nessun risparmio in caso di assenze. Una decisione che riteniamo contrasti in maniera stridente con la situazione socioeconomica dovuta alla pandemia.

Tante famiglie ci hanno segnalato disagio e rabbia per questa scelta che penalizza gravemente tutte le famiglie, in particolare quelle numerose, che soffrono maggiormente il peso della crisi derivante dal Covid. È una decisione ancora una volta presa senza un minimo di confronto. Direzione Corato è dalla parte delle famiglie e dei loro bambini: sebbene siamo ormai abituati a domande senza risposte, e abitualmente non c’è alcun coinvolgimento o consultazione se non con la ristrettissima cerchia che gravita intorno al Sindaco, chiediamo di rivedere subito questa scelta odiosa ed insostenibile».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maurizio ha scritto il 16 settembre 2021 alle 16:45 :

    Game over alle illusioni......che vi aspettavate? Normalmente la sinistra ha sempre messo solo tasse Rispondi a Maurizio

  • Ricdomy ha scritto il 16 settembre 2021 alle 16:31 :

    Forse non è chiaro che abbiamo un sindaco che decide solo lui, comanda solo lui, lui è il suo solo... LA maggioranza deve fare quello che dice lui Nan send a nrsciun Rispondi a Ricdomy

  • Ss ha scritto il 16 settembre 2021 alle 15:10 :

    Ne’deve togliere le fioriere🤓...... Rispondi a Ss

  • Simone ha scritto il 16 settembre 2021 alle 09:57 :

    Davvero uno schifo! Questa è la nostra amministrazione e un Sindaco che non risolve e non interviene a questo scempio. Evviva chi ha votato a suo tempo questa amministrazione e le persone facenti parte! Siamo ormai giunti al baratro! Rispondi a Simone

    saponetta ha scritto il 16 settembre 2021 alle 11:51 :

    calma, calma ... quante storie per rincari risibili ... e credo che queste polemiche del cavolo siano per lo più supportate da percettori di rdc, cioè da gente che non ha mai pagato niente nella vita e crede che tutto sia dovuto "a gratis". mettetevi nei panni di chi deve pagare tutto, magari solo perchè ha un reddito un pò più alto della media, grazie all'aprirsi di cu ...ore ogni giorno fino allo sfinimento. se le tariffe del bus non vi aggradano, accompagnate personalmente i vostri figli a scuola. o riunitevi in cooperative di collaborazione in cui a turno un genitore si prende la briga di accompagnare e riprendere 6 o 7 bambini a scuola, come facevamo noi nei bei tempi andati ! Rispondi a saponetta

    Simone ha scritto il 16 settembre 2021 alle 16:24 :

    Saponetta, io sono abbituato a pagare tutto è il massimo avendo un reddito alto, ma un aumento così considerevole e non avendo la possibilità di scomputare i giorni di non fruizione, è davvero improponibile. È una vergogna! Rispondi a Simone

    saponetta ha scritto il 16 settembre 2021 alle 20:58 :

    anche quando fai l'abbonamento alla bari nord, se ci vai due o te giorni in un mese, paghi comunque per tutto il mese. dov'è la novità?

    M.C. ha scritto il 16 settembre 2021 alle 16:12 :

    Avete sempre da ridire a chi percepisce il reddito di cittadinanza alla fine non eroga o soldi ma puoi comprare beni di prima necessità.. VERGOGNA...vi auguro che non avrete maie bisogno del RDC... Rispondi a M.C.