La polemica

Anche "Cambiamo con Toti" e "Politica Partecipata" chiedono le dimissioni dell'assessore Buonsante

«Apprendiamo del bando della regione Puglia vinto personalmente dall'assessore Buonsante. Non resta che chiederci: l’assessore oltre a dedicarsi ai suoi 30.000 euro vinti, inizierà a dedicarsi a tutti i giovani, nessuno escluso?»

Politica
Corato martedì 10 agosto 2021
di La Redazione
Chiarelli, Giorgio e Caputo
Chiarelli, Giorgio e Caputo © CoratoLive.it

Al coro di partiti e movimenti che chiedono le dimissioni dell'assessore Buonsante (sinora Nuova Umanità e Lega) si aggiungono anche Cambiamo con Toti e Politica Partecipata.

«Il crescente malcontento della Città di Corato e un’amministrazione in affanno, fanno emergere le distanze delle istituzioni nei confronti delle necessità dei cittadini» scrivono in una nota. «L’attuale amministrazione, con modalità del tutto estranee a quelle istituzionali, esclude giovani, i professionisti della cultura, donne e uomini liberi che vorrebbero solo sentirsi parte attiva nella costruzione di una programmazione per il presente e per il futuro della nostra città e ci troviamo ad osservare una politica dedicata unicamente a chi è schierato e ai pochi vicini all’attuale amministrazione.

Avere un pensiero libero o distante dalla volontà dell’amministrazione, sembra essere elemento di esclusione dalla vita culturale, sociale ed economica della città. La prassi virtuale sembra delineare il percorso e la volontà politica dell’amministrazione che ci governa e nei gruppi WhatsApp, per i pochi che ne possono far parte, si stabiliscono i percorsi culturali e le attività  delle politiche giovanili della città di Corato. Da recenti notizie apprendiamo del bando della regione Puglia vinto personalmente dall'assessore Federica Buonsante. A questo punto non resta altro che chiederci: l’assessore Buonsante oltre a dedicarsi ai suoi 30.000 euro vinti, inizierà a dedicarsi a tutti i giovani, nessuno escluso, della nostra città?»

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Pier Luigi ha scritto il 11 agosto 2021 alle 07:59 :

    Ci saranno ancora altri quattro lunghi anni di opposizione "costruttiva"; ciò succede quando si perdono le elezioni, ma non si accetta la sconfitta. Rispondi a Pier Luigi

  • francesca1952533 ha scritto il 10 agosto 2021 alle 17:20 :

    Guardatevi allo specchio per riflettere ! Lasciate Governare le persone serie, in seguito andremo a giudicarli, al momento siamo lontani dalle lobby. BUON FERRAGOSTO Rispondi a francesca1952533

  • Mba Catal ha scritto il 10 agosto 2021 alle 16:03 :

    Forse a Ruvo e Terlizzi non ci sono stati commissariamenti in serie che hanno creato il caos amministrativo. Forse non ci sono tanti scheletri negli armadi come quelli che ogni giorno si scoprono a Corato. Forse non ci sono problemi enormi derivanti dal passato che bisogna risolvere. Forse a Ruvo e Terlizzi non c'è LUI o forse sono semplicemente più nzisti dei coratini. Rispondi a Mba Catal

  • Gino Gino ha scritto il 10 agosto 2021 alle 15:53 :

    Naaaaa!!!!!! e questi da dove escono dall'uovo di Pasqua? A Corato ci sono anche questi partiti? Chi li guida? Da chi sono manovrati? Che interessi hanno? Quanti voti prendono? Boooo!!!!!!! Rispondi a Gino Gino

  • Dara Lunarelli ha scritto il 10 agosto 2021 alle 15:05 :

    30.000 euro li prendono al MESE parecchi politici senza MAI aver lavorato né per i giovani né per gli anziani. Nelle amministrazioni precedenti era solo una parte per i concerti di fine anno. Ora non vorrei arrivare ai MILIONI spesi per il Palazzo Gioia o per affitti d uffici pubblici a "amici" privati........... Rispondi a Dara Lunarelli

  • franco ha scritto il 10 agosto 2021 alle 14:12 :

    non e il problema, l'assessore, ma il sindaco. i cittadini girano negli uffici, senza risolvere niente. a ruvo, terlizzi, entro 48 ore carta identità e pronta. a corato dopo 2 mesi di appuntamento. secondo me,il sindaco non va oltre novembre, con la rabbia dei cittadini. Rispondi a franco

    Qualcuno ha scritto il 10 agosto 2021 alle 21:28 :

    6Hai ragione Franco questo il panettone non lo mangia Rispondi a Qualcuno

    Ctarricone ha scritto il 10 agosto 2021 alle 20:31 :

    Ho letto i commenti precedenti e vedo che sono tutti allineati e xoperti: beati loro! E che nessuno si permetta si criticare! A Corato, finalmente, tutto procede celermente e la citta sta cambiando volto!! In Xomune la burocrazia e ‘ ormai un ricordo, tutto funziona alla perfezione, i cittadini sono felici e xontenti! Pertanto, non sono Ammesse critiche: sono infondate!🙈 Rispondi a Ctarricone