Diretta sul canale Youtube Oneira

Dalle nebulose alle galassie con l’Osservatorio Andromeda

Appuntamento domani alle 18 presso la sede di Corato Open Space per l’ultimo dei quattro eventi divulgativi ad ingresso libero

Cultura
Corato sabato 19 ottobre 2019
di La Redazione
Una nebulosa
Una nebulosa © n.c.

Un mese è letteralmente volato dal primo appuntamento divulgativo dell’Osservatorio Astronomico Andromeda ed ecco che in men che non si dica la rassegna di eventi sulle curiosità dell’astronomia si avvicina alla sua conclusione. Domenica sera si terrà infatti il quarto degli incontri pubblici durante i quali lo staff dell’Osservatorio Andromeda ha voluto incuriosire ed avvicinare cittadini e curiosi ad un universo apparentemente lontano.

Dunque domenica 20 ottobre la rassegna si chiuderà, a partire dalle ore 18 presso il Corato Open Space, con un affascinante viaggio nel processo di formazione stellare che plasma il nostro universo “dalle Nebulose alle Galassie”. In conclusione non mancherà il quarto e ultimo appuntamento con la riflessione sull’educazione alla legalità condotta dal sociologo coratino Felice Addario.

«Ringraziando lo staff del Corato Open Space, fucina di idee che ha subito sposato il nostro progetto, completiamo così la rassegna di eventi, a carattere divulgativo, sulle curiosità inerenti il mondo dell'astronomia – spiegano i ragazzi di Andromeda - Scopriremo insieme i segreti della volta celeste attraverso esperimenti pratici e rispondendo a domande strane e affascinanti, ma questo non è assolutamente un punto di arrivo. Anzi, abbiamo il piacere assoluto di dirvi che, grazie alla generosità di tanti, siamo quasi pronti per riprendere le attività osservative rimettendo in sesto gli strumenti».

Anche l’ultimo appuntamento della rassegna quadripartita – rigorosamente ad ingresso libero – è sostenuto dal generoso supporto di Gammariello Logistica e CMA Lift, così come anche in questa occasione sarà possibile sostenere l’Osservatorio Astronomico Andromeda nella campagna di raccolta fondi nata per ricomporre il parco strumenti in seguito al furto subito in agosto.

Il crowfounding è disponibile anche online presso la piattaforma di campagna di raccolta fondi che tante gioie sta regalando all’Osservatorio Astronomico Andromeda grazie alla generosità di tanti, vicini, lontani e, soprattutto, perfetti sconosciuti.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 20 ottobre 2019 alle 17:48 :

    Sarebbe però utile ricordare anche che la famosissima e meravigliosa fotografia messa a corredo dell'articolo in realtà non è autentica. Non c'è nell'universo un ammasso di stelle e gas con quei colori che possa essere fotografato con un telescopio. La foto è frutto di un ritocco e di una colorazione postuma. Rispondi a Franco