Organizzato da ​ll Presidio del Libro di Corato con la collaborazione della Libreria Mondadori

"L'estate dell'incanto", Francesco Carofiglio in città con il suo ultimo romanzo

Appuntamento venerdi 18 ottobre alle ore 19.00 presso la Libreria Mondadori a Corato

Cultura
Corato giovedì 17 ottobre 2019
di La Redazione
Francesco Carofiglio
Francesco Carofiglio © n.c.

Il Presidio del Libro di Corato, in collaborazione con la Libreria Mondadori, organizza un incontro con Francesco Carofiglio che presenterà il suo ultimo romanzo "L'estate dell'incanto" ediz. Piemme. Appuntamento venerdì 18 ottobre alle ore 19.00 nella Libreria Mondadori a Corato. Dialogherà con l'autore Mariella Sivo.

Il libro. È l'estate del 1939, Miranda ha dieci anni e il mondo è sull'orlo dell'abisso. Ma lei non lo sa. Quell'estate sarà la più bella della sua vita. Miranda parte con sua madre da Firenze per raggiungere Villa Ada, la casa del nonno paterno, il marchese Ugo Soderini, sulle colline pistoiesi. Suo padre è altrove. La cascina del nonno e il bosco misterioso che la circonda sono il teatro perfetto per le avventure spericolate insieme con Lapo, il nipote del fattore, le scorribande in bicicletta, le scoperte pericolose, il primo, innocente bacio. Ma il bosco è anche il luogo abitato dalle creature parlanti che l'anima di bambina vede o crede di vedere. E la foresta compare sempre, e misteriosamente, nei quadri del nonno, chiusi nel laboratorio che nessuno ha il permesso di visitare. C'è come una luce magica che rischiara quella porzione di mondo. Miranda, ormai novantenne, ce la racconta, fendendo le nebbie della memoria. Tornare a quei giorni, a quella bambina ignara, che ancora non ha visto, vissuto, sofferto, perduto è più che una consolazione, è un antidoto.

L'autore. Scrittore, architetto e regista, è nato a Bari. Oltre a "L'estate del cane nero", "Ritorno nella valle degli angeli" e "Radiopirata" (tutti usciti per Marsilio), ha pubblicato per BUR il romanzo "With or without you" e per Rizzoli, in coppia con il fratello Gianrico, nel 2007 la graphic novel "Cacciatori nelle tenebre" e nel 2014 "La casa nel bosco". Per Piemme, ha scritto "Wok" e "Voglio vivere una volta sola", "Una specie di felicità" e, nell'autunno 2017, "Il Maestro".

L'incipit. «E' successo d'estate, molti anni fa. Tra le nebbie che affollano, adesso, i miei pensieri di vecchia, una luce rischiara una piccola porzione di mondo. Chiudo gli occhi e rivedo, intatta, la bellezza radiosa della campagna. Riesco a distinguere ogni dettaglio, nel fremito delle ciglia, colpite dai raggi obliqui del mattino. Avevo dieci anni, e il mondo stava per affondare nell'abisso. Ma per me era solo estate e campagna. La più bella estate della mia vita».

Lascia il tuo commento
commenti