“Il Pendio” chiama ancora una volta a raccolta gli artisti del Mezzogiorno

Giovani artisti, al lavoro: ecco il bando del 51esimo "Pendìo"

Il concorso prevede le sezioni pittura a grafica e illustrazione. La cerimonia di premiazione e inaugurazione della mostra si terrà il 21 agosto alle 19 in largo Abbazia

Cultura
Corato mercoledì 24 aprile 2019
di La Redazione
Il Pendio 2018
Il Pendio 2018 © CoratoLive.it

“Il Pendio” chiama ancora una volta a raccolta gli artisti. È stato diffuso il bando di concorso della 51esima edizione della mostra d’arte riservata ai giovani artisti firmata Pro loco “Quadratum”.

Possono partecipare al concorso tutti gli artisti operanti nel Mezzogiorno d'Italia: Lazio (provincia di Roma, Frosinone, Latina), Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna, che, entro la data di scadenza della consegna delle opere, non abbiano superato il quarantesimo anno d’età.

Il concorso prevede le sezioni pittura a grafica e illustrazione. La partecipazione è consentita con un massimo di due opere inedite. Non saranno accettate opere che abbiano già partecipato ad edizioni precedenti della mostra Il Pendio o che riproducano opere già note.

Le opere - che possono essere rappresentate sia a colori che in bianco e nero o monocromatiche - devono essere presentate senza vetro, fornite di appositi agganci e non dovranno avere uno sviluppo di dimensioni maggiori di due metri quadri, pena l’esclusione.

Ogni opera dovrà essere accompagnata da una scheda che ne indichi la tecnica di realizzazione, i materiali utilizzati e la descrizione. A tergo di ciascuna opera dovrà essere apposto, pena l’esclusione, un cartellino indicante chiaramente il nome, il cognome, la data di nascita, il domicilio, il numero telefonico e l’indirizzo e-mail dell’artista, il titolo del dipinto ed il prezzo. È richiesta anche la presentazione di un curriculum vitae dell’artista. È ammessa qualunque tecnica per le sezioni suddette.

Una giuria composta da esperti e critici procederà a suo insindacabile giudizio alla selezione delle opere partecipanti al concorso escludendo, di conseguenza, dalla mostra-esposizione e dalla pubblicazione in catalogo, le opere che dovesse ritenere non idonee. Terminata la prima selezione, la giuria procederà all’individuazione delle opere cui assegnare premi, segnalazioni ed altri riconoscimenti. Verranno assegnate eventuali onorificenze che non comportano l’acquisto delle opere.

Verranno assegnati i seguenti premi-acquisto. Sezione pittura: 1° premio 1.500 euro; 2° premio 1.000 euro; 3° premio 700 euro; 4° premio 500 euro; 5° premio 500 euro; 6° premio 500 euro. Per la sezione grafica e illustrazione saranno invece consegnati due premi: 1° premio 300 euro; 2° premio 200 euro. Alle opere segnalate dalla giuria potranno, inoltre, essere assegnate coppe, targhe e medaglie offerte da Enti pubblici e privati. L’opera oggetto di premi-acquisto al termine della mostra verrà direttamente trasferita in proprietà dell’acquirente.

Tutte le opere degli artisti selezionati andranno a comporre il catalogo dell’edizione. La cerimonia di premiazione e inaugurazione della mostra si terrà il 21 agosto alle 19 in largo Abbazia. La mostra sarà visitabile sino al 26 agosto negli orari serali.

Per la consegna delle opere è prevista una quota di partecipazione di 15 euro per ogni artista; la quota va versata al momento della consegna delle opere e non sarà in nessun caso restituita. Le opere, la scheda tecnica, i cartellini e il curriculum vitae dell’artista, nonché la quota di partecipazione, dovranno pervenire nella sede della Pro loco Quadratum in piazza Sedile 41 a partire dal 17 giugno e fino al 1° luglio dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 12 e dalle 18.30 alle 20.30. Previo accordo con il personale della Pro loco Quadratum, è consentito, per chi ne avesse la necessità, spedire le opere. Le opere non ritirate entro cinque giorni dal termine della mostra rimarranno di proprietà della Pro loco.

La firma apposta dall’artista sulla scheda di adesione, allegata al presente regolamento o richiesta all’atto dell’iscrizione, implica la piena accettazione del regolamento, compresa la norma sui premi acquisto.

Il comitato organizzatore rappresenterà gli artisti nella eventuale vendita delle opere e preleverà il 15% sul prezzo di vendita e sui premi acquisto. La Pro loco declina ogni responsabilità per eventuali danni, furti, incendi, ed altri sinistri che possano accadere alle opere durante il trasporto e l’esposizione. In ogni caso è assicurato un servizio di sorveglianza e di trasporto.

Il comitato organizzatore si impegna a dare la massima diffusione mediatica alla mostra. Si impegna, inoltre, a pubblicare e a distribuire un pregevole catalogo delle opere in concorso. Il presente bando vale quale invito anche per coloro che, pur non avendolo ricevuto, ne siano venuti a conoscenza e si trovino nelle condizioni richieste. L’organizzazione si riserva la facoltà di apportare modifiche al programma della manifestazione dandone tempestiva comunicazione ai partecipanti. Il presente regolamento può essere richiesto via email a: ilpendio@prolococorato.it.

Per ulteriori informazioni telefonare ai numeri: 080.8728008, 368.7099065, 333.8497742, 347.7046240 oppure scrivere all’indirizzo email: info@prolococorato.it.

Lascia il tuo commento
commenti