​Sul palco: Mariella Sivo, Zaccaria Gallo, Federico Lotito, Nicola Accettura, Luciana De Palma, Annalisa Balducci, Rosanna D’Abramo, Franco Tempesta. Nicola Rizzi curerà la regia audio e video

“Madame Butterfly” al Comunale, in scena l’amore immortale

Una riduzione teatrale dell’opera di Giacomo Puccini su libretto di Giuseppe Giacosa ad opera di Mariella Sivo. Il ricavato sarà destinato all’Associazione Amore a quattro zampe, onlus

Cultura
Corato venerdì 09 novembre 2018
di La Redazione
Madame Butterfly
Madame Butterfly © n.c.

Il 25 novembre, alle 20.30 (sipario alle 21), sul palco del teatro comunale andrà in scena “Madame Butterfly”, una riduzione teatrale dell’opera di Giacomo Puccini su libretto di Giuseppe Giacosa ad opera di Mariella Sivo.

La storia, ambientata a Nagasaki, Giappone, narra di una geisha, Cho-Cho-San, che si lega al Tenente della marina degli Stati Uniti d’America, Benjamin Franklin Pinkerton, con un tale vertiginoso senso di purezza, di sincerità e di passione da renderla immediatamente figura degna di celebrazione immortale: il destino, che così appassionatamente ha accettato, la condurrà all’estremo sacrificio.

L’amore, infatti, segue una direzione a senso unico poiché il tenente non corrisponde con uguale purezza e sincerità d’intenti al sentimento di Cho-Cho-San: la giovane donna è solo l’oggetto di un capriccio.

Cho-Cho-San, o Butterfly, al contrario, ama fino in fondo, senza tentennamenti, senza riserve, arrivando persino a rinnegare la sua cultura. Tra gli oggetti che porterà con sé nella sua casa da sposa c’è una Bibbia: segno inequivocabile della sua determinazione a rinunciare al suo passato in virtù dell’esistenza che si accinge a vivere accanto a Pinkerton.

Nella riduzione scenica di Mariella Sivo le azioni degli altri personaggi, le cui vicende ruotano intorno a quelle della geisha, sono pervase da densità sempre più vischiosa, in un vortice silenzioso che si avvolge con velocità crescente intorno alla vita sottile di Butterfly: accade, così, che il più bel fiore del giardino nipponico sia travolto e abbattuto dall’esercizio di una brutale volontà di dominio.

Sul palco, accanto a Mariella Sivo, interprete di Butterfly, ci saranno Zaccaria Gallo che, oltre ad essere il regista della piece teatrale, vestirà i panni di una Maschera No e di un Bonzo, Federico Lotito nelle vesti del Tenente Pinkerton, Nicola Accettura in quelle di Yves, di Goro e di Sharpless, Luciana De Palma che interpreterà Suzuki, la fedele ancella di Butterfly.

La soprano Annalisa Balducci eseguirà i brani “Un bel dì vedremo” e “Sai cosa è bel cuore”, mentre Rosanna D’Abramo darà corpo alle note del suo hang. Alla voce di Franco Tempesta sarà affidata la narrazione della storia. Nicola Rizzi curerà la regia audio e video dello spettacolo.

Questa iniziativa è sostenuta dall’Avis comunale che ancora una volta lega il suo nome a iniziative culturali, destinando il ricavato ad associazioni che si occupano del sociale; in questa occasione il ricavato sarà destinato all’Associazione Amore a quattro zampe, onlus.
Lascia il tuo commento
commenti