​La prima serata di gala dell’edizione 2018 di Euterpe

“Euterpe”, i giovanissimi talenti incantano la platea del comunale

Venerdì gli applausi si sono fatti sentire anche in piazza Marconi, durante una esibizione improvvisata fra i passanti

Cultura
Corato martedì 23 ottobre 2018
di La Redazione
“Euterpe”, i giovanissimi talenti incantano la platea del comunale
“Euterpe”, i giovanissimi talenti incantano la platea del comunale © Euterpe

Grande soddisfazione per la prima serata di gala dell’edizione 2018 di Euterpe. Domenica scorsa sul palco del teatro comunale sono saliti i primi vincitori del concorso: il fisarmonicista Sportelli Nicola, la cantante Chepeleva Yekatherina, il duo giapponese Nishikawa Nobara - Endo Kei, il duo polacco Walczak Maria – Walczak Jan, il trio Russo Andreeva Anastasia – Artem Andreev - Prokhor Reznikov, i violinisti Hayase Chika, Gibboni Annastella, Andreev Artem, Laera Aurora, Uzarska Maja, Eldorot Yanir Salvemini Maria Serena, Giorgio Claudia, Salutari Andrea e l’Orchestra “Archetti Stravaganti”.

La serata si è aperta con l’esibizione della piccola Aurora Laera di soli 5 anni: ha letteralmente incantato il pubblico con la sua bravura. Al termine delle esibizioni la presidente di giuria Teresa Procaccini ha sottolineato l’alto livello di tutti i concorrenti che hanno reso difficile il compito della giuria che comunque ha dovuto stilare una graduatoria di merito. Come nelle ultime edizioni la serata è stata trasmessa in diretta streaming per favorire la visione a parenti, amici ed insegnanti dei vincitori che si sono esibiti.

Domenica prossima, 28 ottobre, alle 19.30 è in programma il concerto di gala dei vincitori della sezione pianistica prevista per questa settimana.

Curiosità. La settimana scorsa i giovanissimi musicisti hanno incantato anche i cittadini che casualmente passavano da piazza Marconi. Venerdì, dopo aver finito le prove in teatro, hanno iniziato a suonare in piazza: dopo pochi minuti alla redazione di CoratoLive.it sono arrivate le immagini proposte nella galleria fotografiche insieme alle parole di apprezzamento di quanti hanno avuto l’opportunità di godere di quel momento.
Lascia il tuo commento
commenti