Questa sera alle 18.00, in piazza Marconi

“Fiero del libro”, arriva Giovanni Gastel: un mito della fotografia

Oggi una “lectio magistralis” sulla creatività, tra teatro, poesia, prosa

Cultura
Corato sabato 08 settembre 2018
di La Redazione
Giovanni Gastel
Giovanni Gastel © n.c.

Giovanni Gastel, mito della fotografia, esprime la sua creatività a trecentosessanta gradi, spaziando tra teatro, poesia, prosa.

Enfant prodige, a sedici anni pubblica la sua prima raccolta di poesie e a diciassette scrive il romanzo di formazione, "Duetto Profano", da poco pubblicato dalla Secop edizioni.

“Il suo puro talento per la fotografia - scrivono dalla casa editrice coratina - lo consacrerà presto fotografo a livello mondiale.

Le più grandi riviste di moda si contendono le sue opere. È presidente dell'Afip.

Nobile di nascita (nipote di Luchino Visconti), Giovanni Gastel è una persona di rara nobiltà d'animo, poeta del quotidiano. Con il guizzo creativo degli dei”.

È proprio di creatività, in una sorta di lectio magistralis, parlerà al Festival "Fiero del Libro", questa sera alle 18 in piazza Marconi.

Lascia il tuo commento
commenti