Si proverà a trovare "le parole necessarie per cercare Dio", "le parole necessarie per sognare il futuro", e "le parole necessarie per disegnare la creatività"

“Fiero del Libro”, tre giorni con le parole che portano a Dio, al futuro e alla creatività

Ospiti e pubblico, autori e lettori, insieme proveranno a trovare "le parole necessarie per cercare Dio", "le parole necessarie per sognare il futuro" e "le parole necessarie per disegnare la creatività"

Cultura
Corato giovedì 06 settembre 2018
di La Redazione
Fiero del libro (foto di archivio)
Fiero del libro (foto di archivio) © CoratoLive.it

Parole, tratte dalle opere cartacee di alcuni fra gli ultimi libri pubblicati dalla Secop edizioni. Le stesse parole si faranno opinioni. Durante l’ottava edizione del festival “Fiero del Libro”, ospiti e pubblico, autori e lettori, insieme, cercheranno di interrogarsi su tre grandi temi: Dio, futuro e creatività.

Si proverà a trovare "le parole necessarie per cercare Dio", "le parole necessarie per sognare il futuro", e "le parole necessarie per disegnare la creatività".

Si inizia oggi - giovedì 6 settembre - con il ricordo di Savino Giannella, imprenditore tranese illuminato, mecenate della cultura e promotore attento di tante iniziative rivolte alla promozione dei libri, a cura del poeta biscegliese Zaccaria Gallo.

Si continuerà nelle giornate di domani e sabato, 7 e 8 settembre. Parteciperanno, tra gli altri, i giornalisti Enzo Quarto e Valentino Losito. In programma la partecipazione straordinaria de “I Cantori di Carpino”.

Arriva da Belgrado il giovane poeta serbo, Mirko Dimic, che commenterà la parola futuro; sabato, invece, sarà affidato il commento della parola creatività al grande fotografo milanese di fama internazionale, Giovanni Gastel.

L’appuntamento è alle 18.30 in piazza Marconi, ai piedi del teatro comunale.
Lascia il tuo commento
commenti