La cerimonia di premiazione delle eccellenze scolastiche si è tenuta ieri nel chiostro del Palazzo di Città

"Io merito" premia i ragazzi da 100. «Il sacrificio ricompensa più di una raccomandazione»

Oltre 40 i ragazzi degli istituti di Corato, Ruvo e Terlizzi ad aver raggiunto, durante la maturità, il fatidico 100 o 100 e lode, tutti premiati con un assegno, una targa, una medaglia e un diploma

Cultura
Corato domenica 02 settembre 2018
di Ingrid Vernice
"Io merito" premia i ragazzi da 100 © CoratoLive.it

Ai giorni nostri è ancora possibile parlare di meritocrazia? Assistiamo continuamente alla sfilata di "figli di", "parenti di", "amici di", in qualunque ambito. Ma quale esempio stiamo dando alle nuove generazioni? Quale strada stiamo tracciando per il loro futuro?

Di questo, e di tanto altro, si è discusso ieri sera durante l'evento "Io merito" - organizzato dal Rotary Club Corato e dal Comune di Corato - che da ben cinque anni premia le eccellenze scolastiche della città.

Nel chiostro del Palazzo di città sono intervenuti il sindaco Massimo Mazzilli, il presidente del Rotary Pietro Catucci, l’assessore alla pubblica istruzione Nunzia Leo e l’assessore alle Politiche giovanili Luigi Menduni. Ospiti d'eccezione il prof. Cataldo Tommasicchio, e la scrittrice salentina Giovanna Politi.

«Questa è una festa dedicata ai ragazzi e sono fiero che sia nata con la mia amministrazione. È un segno di rispetto che abbiamo voluto riservare ai nostri figli, senza dimenticare gli educatori che hanno un ruolo chiave nella formazione delle giovani generazioni. Dimostriamo ai ragazzi che l'impegno e il sacrificio ricompensano più di una raccomandazione», ha esordito il sindaco Mazzilli.

Dal presidente del Rotary Club Corato, Pietro Catucci, sono poi arrivati alcuni consigli utili sia per lo studio che per la vita.

«Non spaventatevi quando non riuscirete a passare un esame, quando avrete difficoltà di ogni tipo» ha detto rivolgendosi ai ragazzi. «Siate di ispirazione per il mondo con il vostro esempio, e siate sempre orgogliosi dei risultati che raggiungerete senza dimenticare mai i vostri valori ed i vostri obiettivi».

«Lavoro con i giovani, sono il mio pane quotidiano. La formazione professionale è il mio lavoro e per questo sento la nomina quasi cucitami addosso. Vi auguro il meglio» ha aggiunto l'assessore Leo.

L'eccellenza non è un traguardo semplice da raggiungere, costa sacrificio, impegno e dedizione, ma soprattutto coraggio. Lo stesso coraggio che ha dimostrato Giovanna Politi nel lasciare il suo vecchio lavoro per intraprendere quello forse meno stabile, ma più appagante, di scrittrice.

«Nel 2012 ho fatto una scelta, ho deciso di seguire la mia più grande passione, la scrittura» ha raccontato. «Ho sempre manifestato questa propensione, sin da piccola, ma ero rimasta incastrata in un lavoro che sentivo non appartenermi. Il mio augurio per tutti i ragazzi è quello di riuscire a seguire le vostre vere inclinazioni, perché solo così potrete mantenere i risultati eccellenti che vi hanno portato qui».

Ad allietare la serata - presentata da Rossella Cipri e Aldo Tandoi - le note del violino del giovanissimo Niccolò Fiore e del M° Alessandro Fiore, rispettivamente figlio e papà.

Oltre 40 i ragazzi degli istituti di Corato, Ruvo e Terlizzi ad aver raggiunto, durante la maturità, il fatidico 100 o 100 e lode, tutti premiati con un assegno offerto dalla Sixt, una targa, una medaglia e un diploma

L'elenco dei ragazzi premiati

Itc Tannoia
Balducci Giuseppe, Bisceglia Giulia, Bisceglia Martina, Caterina Nunzia, Di Bisceglie Marzia, Lasorsa Carla, Maino Alessandra, Martinelli Vanessa, Pomarico Miriam, Scarpati Davide, Tarricone Pietro.

Liceo A. Oriani
D'introno Rosita, De Scisciolo Daniele, Gallo Emanuela Pia, Iannone Luciana Pia, Modesti Martina, Piacente Anna Paola, Tarantini Maria Isabella, Tomasicchio Federica, Cannillo Alessia, Maldera Martina, Maldera Niccolò, Musci Angela, Piarulli Maurizio, Piarulli Savino, Tedone Luigi, Federica Procacci, Luciana Strippoli.

Ipcss L. Tandoi
Bucci Noemi, Mazzilli Valery, Riganti Anna, Saracino Lucia, Zaza Michela, Zitoli Filomena, Zitoli Michela.

Liceo scientifico Tedone
Erriquez Alessia, Iurillo Lidia, Marzocca Simona, Massari Nicole, Santarella Giuseppe, Tondo Antonella, Ardito Alessia, Martinelli Anthea.

Itis Jannuzzi
Capogna Aldo.

Polo Liceale "Fiore-Sylos"
Sorice Valeria Antonella.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • salvatore di gennaro ha scritto il 03 settembre 2018 alle 13:23 :

    Sacrificio? Penso che valga più il fatto di avere dei genitori intelligenti, dai quali aver ereditato le qualità positive. Rispondi a salvatore di gennaro