Nel chiostro del Palazzo di Città alle 19.30

Un libro sul legame tra Santa Maria Greca e Corato. Giovedì la presentazione

Il libro - scritto dal professor Pietro Di Biase - sarà divulgato in allegato al numero di agosto del giornale Lo Stradone

Cultura
Corato martedì 20 luglio 2021
di La Redazione
Santa Maria Greca
Santa Maria Greca © n.c.

La narrazione di una storia è il tentativo di comunicare molto più di quanto le parole possano esprimere. Si tratta di passare un evento con tutto il suo carico. È quello che il professor Pietro di Biase, autore del libro “Santa Maria Greca nella storia di Corato” ha inteso fare.

Il libro sarà presentato dall’autore il 22 luglio presso il chiostro del Palazzo di Città di Corato, alle 19.30, alla presenza dell’arcivescovo Leonardo D’Ascenzo e del sindaco Corrado De Benedittis. A moderare l’incontro sarà la giornalista Marianna Lotito. Il libro sarà divulgato in allegato al numero di agosto del giornale Lo Stradone edito da LiveNetwork.

 «I tempi nei quali è iniziata questa storia  - scrive in una comunicazione Don Sergio Pellegrini, parroco di Santa Maria Greca e vicario generale dell’Arcidiocesi - sono paradossalmente molto vicini ai nostri, almeno nel vissuto collettivo adombrato dall’epidemia da batterio Yersinia pestis. La peste, ancor oggi presente in alcune parti del mondo, ha avuto la forza di suscitare insieme sgomento ma anche dirompente ricerca di sopravvivenza. La vita posta in pericolo si difende affondando le sue radici verso ciò che le dà speranza quasi ad intraprendere un percorso di trascendenza. Le nostre giornate segnate dall’epidemia da Covid19 in filigrana lasciano trasparire lo stesso movimento interiore. Questo passaggio non è estraneo alla fede anzi, in non pochi casi, ne segna in certo modo la sua rivitalizzazione. In questo senso si sono intrecciati nella nostra storia locale fatti di epidemia ed eventi prodigiosi attribuiti alla Vergine Maria. Vale la pena dedicare tempo a questa narrazione per poter intravedere anche ai nostri giorni le tracce di una presenza di speranza».

 L'evento si potrà seguire anche sul canale Youtube della Parrocchia di Santa Maria Greca.

Lascia il tuo commento
commenti