Il bollettino della Regione

Coronavirus: 1.101 nuovi casi con 4.151 tamponi. Più di 1 su 4 è positivo

Sono stati registrati 30 decessi: 14 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 9 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Taranto

Cronaca
Corato lunedì 30 novembre 2020
di La Redazione
Coronavirus
Coronavirus © n.c

Oggi, lunedì 30 novembre, in Puglia sono stati registrati 4.151 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.101 casi positivi: 515 in provincia di Bari, 69 in provincia di Brindisi, 87 nella provincia BAT, 198 in provincia di Foggia, 65 in provincia di Lecce, 162 in provincia di Taranto, 5 residenti fuori regione.

Sono stati registrati 30 decessi: 14 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 9 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Taranto.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 784.515 test; 14.065 sono i pazienti guariti; 38.772 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 54.320, così suddivisi: 20.839 nella provincia di Bari; 6.186 nella provincia BAT; 3.819 nella provincia di Brindisi; 12.589 nella provincia di Foggia; 4.119 nella provincia di Lecce; 6.408 nella provincia di Taranto; 359 attribuiti a residenti fuori regione; 1 provincia di residenza non nota.

Il bollettino epidemiologico Regione Puglia odierno è disponibile cliccando qui.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 01 dicembre 2020 alle 11:51 :

    La colpa è sempre degli altri.Ci stanno mettendo uno contro l'altro con la paura del Covid. Poi sarà difficile riprendersi. Rispondi a Franco

    Maria P. ha scritto il 02 dicembre 2020 alle 23:48 :

    Ciao fraté Rispondi a Maria P.

  • franco ha scritto il 01 dicembre 2020 alle 09:27 :

    e a CORATO? non se ne sa nulla? Rispondi a franco

  • Lia ha scritto il 30 novembre 2020 alle 20:59 :

    Ogniuno deve fare la propria parte però è anche il sindaco che deve fare sorvegliare e fare rispettare i divieti ...c' e tutto bloccato scuole...negozi ....nn e ammissibile !!! Io ho 3 di Igli di età diversa e lotto per far rispettre le regole ( nn uscire,seguire le lezioni da casa,nn incontrarsi con l'amichetta) ... Chiusi a casa per senso di responsabilità esco solo 1o 2 volte a settimane per andare a fare la spesa e poi c' e chi fa finta di niente?? A me nn sta bene!!! Rispondi a Lia

  • Cittadino ha scritto il 30 novembre 2020 alle 16:53 :

    Fino a quando vedremo in giro, davanti a negozi, in cerchio a pettegolare, gente senza mascherina, supermercati strapieni di gente senza più regolare entrata contingentata e la cosa che fa più rabbia che in giro non vedi un minimo di controllo!!!!!!!!! Uno schifo assoluto caro sindaco Rispondi a Cittadino

    Gigi Gusto ha scritto il 30 novembre 2020 alle 18:06 :

    Avete rotto con queste lamentele nei confronti del sindaco. Quello che tu hai descritto avviene in ogni angolo d'Italia, purtroppo, e avviene soprattutto da maggio (da quando è stato allentato il lockdown). Piantatela di affannarvi nel dare colpe al sindaco e iniziate a comportarvi in maniera responsabile e civile. Rispondi a Gigi Gusto

    fc ha scritto il 30 novembre 2020 alle 21:13 :

    E' altrettanto esagerata l'irritazione nel difendere il Sindaco a tutti i costi. Il Sindaco è stato eletto democraticamente dai cittadini, i quali chiedono un suo intervento nella normale, straordinaria e anche eccezionale amministrazione della città. Noi, elettori normali, continueremo a difendere la città in tutti gli aspetti, come è normale che sia. Non credo che ciò possa dare fastidio. Si cominci a dare le risposte piuttosto che scrivere le difese. Rispondi a fc

    Gigi Gusto ha scritto il 02 dicembre 2020 alle 07:36 :

    Ma quale difendere il sindaco! A me interessa poco del sindaco! È solo grottesca La vostra ossessione. Sembra quasi che de benedittis sia il responsabile del covid-19 nel mondo

  • Aldo ha scritto il 30 novembre 2020 alle 16:36 :

    Neh... E moh risalgono... Non si può andare ai cenoni... Rispondi a Aldo